qui giace OneMoreBlog2.31
«A politician, you know the ethics those guys have. It's like a notch underneath child molester» (Woody Allen)
Renato Schifani
Premio Calderoli Inauguro una nuova rubrica, il "premio Calderoli", assegnato occasionalmente a chi dirà una stronzata davvero sopra le righe. Primo nella lista dei vincitori è nientepopodimeno che Renato Schifani, con questa dichiarazione sugli ostaggi italiani riportata dal Corriere Online di ieri.

«Gli italiani sono brava gente che sa come usare la propria testa e che non stringerà mai patti con i terroristi. Il messaggio dei rapitori mira non a modificare l'Iraq ma l'Italia. Dietro questo rapimento ormai è chiara la regia evidente di chi, con il ricatto, con il terrore e la barbarie, tenta di influenzare il prossimo voto elettorale e di spaccare in due il Paese facendolo precipitare in un clima di paura e di conflitto politico interno. Sono certo che nessuno, dico nessuno, cadrà in questa trappola perchè mai come oggi l'Italia ha bisogno di essere unita, respingendo ogni forma di provocazione dei terroristi iracheni. Siamo fiduciosi in quello che sta facendo il governo in silenzio, con sicura determinazione, per arrivare alla liberazione degli ostaggi».

27.04.04 00:09 - sezione premio Calderoli
il 27 Aprile 2004 (quando OMB accettava i commenti)
Mancunion ha scritto:

E' ormai chiaro. Dietro a tutto questo parapiglia e' chiara e evidente la regia dei soliti ex comunisti. Per esempio in Spagna: era chiaro che siano stati gli ex comunisti (rifondaroli? diessini?) a mettere le bombe. Travestiti da separatisti baschi che si facevano passare per estrmisti Islamici. E ha visto bene Schifani: Fassino ha ordito il rapimento con il solo scopo di manifestare in piazza, violando palesemente la par condicio, i patti atlantici e le vacanze in Sardegna del premier.
Pero'a me mi garba di piu' quando a fare la tirata contro gli ex comunisti e' Sandro Bondi.
Al massimo, infatti, Schifani ha un passato politico con Cesare Ragazzi.
Cheers

il 12 Ottobre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
gianni ha scritto:

Egreg.Senatore,quando lo vedo in tv mi fa tenerezza e mi domando se quello che dice lo scrive il Cavaliera perchè non è da lei dire tante fesserire. i Comunisti voi le vedete anche di notte in fondo al letto.Gridate contro la finanziaria ma non dovete preoccuparvi le cose del Cavaliere e di suo fratello(vedi dicitale terrestre)le avete già aggiustate.Mi potrebbe dire chi ci ha guadagnato e quanti miglioni di e ha risparmiato la LAIRO PAOLO BERLUSCONI E IL CAVALIERE come può vedere tutto gira intorno al cavaliere anche con il Milan imbroglione si è salvato . Io il voto non glilò dato ma se dovesse cambiare e va a sinistra io lo voterò .gli invio cordiali saluti PS bondi mi pare fossè comunista di comodo ma comunista.

il 28 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
ha scritto:

mistletoe megavolt?crucible?azaleas!advisable fractions?myself

il 20 Settembre 2007 (quando OMB accettava i commenti)
scipi marcello ha scritto:

Fantapolitica, forse! Dietrologia, non credo, ne fanno tanta con la loro aria fritta, i politici che siamo autorizzati a farla anche noi. E poi, chi ha detto che ha pensar male…… perdipiù! Sono filobuddista!
La mia “fantapolitica…. ma non troppo”..parte dal presupposto, oramai consolidato, che le loro chiacchiere servono solo ad irretire gli ignoranti ed ingenui e nascondere i reali intendimenti tesi solo alla conservazione dello status privilegiato. Come dice Feltri: almeno dal 1960 in poi!
A tutti o quasi è sorta spontanea la perplessità circa un Partito Democratico che non avrà come consensi la sommatoria dei consensi dei due partiti che lo comporranno cioè, uno più uno, non farà due.
Ed allora perché? Visto che sono dei marpioni!
E’ importante invece prendere atto che sarà il secondo partito d’Italia poco distaccato da forza Italia se non alla pari.
Seconda considerazione: fonte di perplessità é anche l’incomprensibile agitarsi di Casini ex portaborse di Andreotti, in una coalizione dove l’opportunità di compattarsi scaturisce dal buon senso.
Ed allora perché? Visto che anche lui è ……
Terza considerazione: Mastella, con la sinistra estrema non ha certo un futuro a lui congeniale, e qui non pongo freno all’immaginazione supportata ed autorizzati dall’ormai annoso farsi conoscere.
Quarta considerazione: la presenza di un Presidente ex comunista, si fa per dire, con un curriculum d’attacco!
Allora ??
Sommiamo: il governo cade; il Presidente non rimanda di sicuro alle urne, ma da l’incarico a Veltroni, che rappresenta il secondo partito, e che è li che aspetta; Casini e Mastella fanno il salto della quaglia, separati in casa però, perché … uno più uno non fa due .... come ben sanno, proverbio dei galli a parte! Più tutti quelli che saliranno sul carro o daranno l’appoggio esterno!
Ecco perpetuata, di fatto, l’ammucchiata DC /PCI.
Ciao Berlusca! E personalmente mi dispiace ... per l’Italia, visto che io ho scelto il passaporto tedesco!
Preferisco gli imprenditori, non alla Monteprezzemolo però!
Grillo Parlante, salvala tu!

Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere