qui giace OneMoreBlog2.31
«I'm a picker, I'm a grinner, I'm a lover and I'm a sinner, play my music in the sun» (Steve Miller)
Massimo D'Alema
Premio Calderoli «Abbassiamo i toni. Bisogna evitare di inasprire i toni di questa campagna elettorale, per evitare di arrivare ad una sorta di rissa finale che finirebbe con lo spaventare le persone». In perfetto accordo con un altro campione della politica (Gianni Alemanno, il sito funziona solo con Explorer, ovviamente), l'indegno presidente dei DS perde l'ennesima occasione di dire una cosa intelligente e/o di sinistra. L'idea di persone che "si spaventano" per un po' di can-can elettorale messo in scena da mezze figure come Storace poteva venire solo a un arrogante topo di palazzo, isolato dal mondo reale, come Massimo D'Alema, che se va avanti così, bisognerà istituire un Prestigioso Premio a suo nome, altro che Calderoli.
26.03.05 22:20 - sezione premio Calderoli
il 26 Marzo 2005 (quando OMB accettava i commenti)
.mau. ha scritto:

Sii serio. Come farebbe un eventuale Premio Minimo D'Alema ad essere "Prestigioso"?

il 26 Marzo 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Roberto Bini ha scritto:

Signori, Massimo D'Alema rappresenta il partito di oggi. I DS non sono più il PCI e neppure il PDS, quindi si sono dati un presidente coerente con la loro attuale posizione politica, che è quella dell'ala moderata-riformisa, piuttosto che quella barricadera-radicale. Continuare a menarsela con D'Alema è sterile.

il 27 Marzo 2005 (quando OMB accettava i commenti)
sami ha scritto:

.....moderata-riformisa, piuttosto che quella barricadera-radicale........va bè, ma di sinistra o di destra?

il 27 Marzo 2005 (quando OMB accettava i commenti)
gerry ha scritto:

Ma poi, in tutta questa vicenda dell'ex antifascista picchiato da un tal Storace, che poi non era il padre del Governatore del Lazio .... qualcosa non mi torna.
Ok Storace ha detto che hanno infangato l'immagine di suo padre ma è sicuro che pensi esattamente il contrario, cioè che "gli hanno attribuito dei meriti che non aveva".
Ok non lo può ammettere pubblicamente, e poi la cosa gli serviva politicamente, ma a quanto mi risulta per certa gente l'aver picchiato antifascisti ed ebrei non è di certo un'onta. Tanto più che propongono la riabilitazione dei ragazzi di Salò.
Personalmente posso anche essere anche d'accordo con D'alema e gli altri; i toni alti e la rissa (di solito televisiva) non mi piacciono. E spero che la smettano, a prescindere da questo episodio.
Però basta, con questa gente che ogni volta che vede non dico un rivoluzionario ma uno appena appena socialdemocratico (certo magari non asservito a certi riformisti) .... si mette a gridare scandalizzato "COMUNISTA!!" (come fosse necessariamente un crimine) non si può far finta di nulla senza rimarcare che fino a pochi anni fa si definiva con orgoglio un "FASCISTA" (che per la nostra costituzione era comunque un crimine).

il 29 Marzo 2005 (quando OMB accettava i commenti)
AndreaR ha scritto:

Bisogna però dire che il sito funziona anche con Safari. Bisogna aspettare circa 1 minuto senza che compaia un fischio, ma poi la pagina appare completa.

il 03 Aprile 2005 (quando OMB accettava i commenti)
delio ha scritto:

e, a dire il vero, anche con firefox 1.0.2 per winxp. e neanche troppo lento.

Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere