qui giace OneMoreBlog2.31
«I'm a picker, I'm a grinner, I'm a lover and I'm a sinner, play my music in the sun» (Steve Miller)
Silvio Berlusconi
Premio Calderoli «Forza Italia, fin dalla sua fondazione, ha dispiegato la propria azione politica sulla base di alcune scelte di fondo . Prima tra esse la necessità di evitare che il potere venisse conquistato da uno schieramento politico dominato dai vetero e post-comunisti, portatori di una visione autoritaria della società e dello stato, fautori di una concezione dirigista dell'economia, animati da un giustizialismo volto a criminalizzare l'avversario politico, considerato alla stregua di un nemico da distruggere. Questa minaccia, che incombeva in modo drammatico nel 1994 - aggiunge Berlusconi - può riemergere più forte ancora oggi qualora, se alle elezioni politiche del 2006 la sinistra conquistasse il potere statale dopo aver conquistato quello regionale: ci troveremmo allora di fronte al rischio di un futuro illiberale e autoritario». Da Repubblica. Il Prestigioso Premio viene assegnato non tanto per il contenuto, quanto per la costanza nel ripetere questo tormentone dei comunisti.
07.07.05 13:05 - sezione premio Calderoli
il 07 Luglio 2005 (quando OMB accettava i commenti)
.mau. ha scritto:

È il suo stile elettorale: finché paga - un po' come "Roma Ladrona" - perché dovrebbe cambiarlo?

il 07 Luglio 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Q ha scritto:

Perchè non paga più......... :)

il 07 Luglio 2005 (quando OMB accettava i commenti)
.mau. ha scritto:

ne sei così certo?

il 29 Luglio 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Marco ha scritto:

non paga più. basta vedere le ultime regionali o le europee. Non si vince sventolando spauracchi. Un leader serio non consegna interviste pre-registrate, non si lascia intervistare esclusivamente da giornalisti compiacenti, non si sottrae al confronto.
L'Italia s'è desta, è proprio il caso di dirlo. Alle politiche 2006 berlusconi sarà retaggio del passato.
(questo è almeno quello che mi auguro)

il 22 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Andrea ha scritto:

Non si lascia intervistare da giornalisti compiacenti?? E cosa mi dici di programmi quali Ballarò, dove tra il presentatore e il rappresentate di sinistra nn si sa quale tea i due sia piu scorretto? Appena la parte di destra risulta essere convincente e giusta nel discorso affrontato il "vostro" presentatore subito lo interrompe e guadra caso fa CONCLUDERE il discorso alla parte di sinitra. Quella sarebbe la giusta intervista? Il giusto dibattito? E poi avete il coraggio di parlare di Fede...
Vergogna!

il 22 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina ha scritto:

:-))) ci sono anche i programmi di quiz. se telefoni ad alcuni e dici che sai tutto di Garibaldi ti fanno dieci domande e se le azzecchi vinci un miliardo; ad altri, soprattutto su Mediaset, se dici che sai tutto di Berlusconi te ne danno due e senza farti neanche una domanda :-)))
Carolina

il 20 Aprile 2006 (quando OMB accettava i commenti)
dadex ha scritto:

...e invece ha pagato eccome... e ci è andata bene di un soffio...

il 28 Agosto 2006 (quando OMB accettava i commenti)
ilpa ha scritto:

Beh? Non è forse vero?

Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere