qui giace OneMoreBlog2.31
«A politician, you know the ethics those guys have. It's like a notch underneath child molester» (Woody Allen)
Roberto Castelli
Premio Calderoli «Noi non siamo contro l'Islam, è l'Islam che è contro di noi, ci vogliono cancellare maa lla fine la battaglia la vinceremo noi perchè la coscienza del popolo padano si è risvegliata». Questo personaggio, che da anni occupa indegnamente una poltrona di ministro della Repubblica Italiana, di tanto in tanto si risveglia dal suo torpore esistenziale e regala al mondo una sonora cazzata. Visto che è domenica, questa Autorevole Giuria decide di omaggiarlo del Prestigioso Premio Verde, anche in considerazione dell'altra idiozia pronunciata in quel di Venezia: «Se vince la sinistra vinceranno gli incappucciati simili ai terroristi». Grazie Davide per la segnalazione.
18.09.05 16:48 - sezione premio Calderoli
il 18 Settembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Larry ha scritto:

E occupa un popò di ministero, fra l'altro. Avere un leghista (di quelli che non si vergognano di esserlo, per di più) al ministero della Giustizia è un po' come avere Mengele al ministero della Sanità.
Ops, dimenticavo, abbiamo anche quello.

il 22 Settembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Raistlin_us ha scritto:

bella la frase "se vince la sinistra.....", significativa del grado di spessore culturale e istituzionale che questi nostri politici e ministri attribuiscono al dibattito ed al confronto politico, quello stesso confronto che dovrebbe almeno un pochino migliorare le condizioni di tutti.
a questi punti dopo l'ennesima (con n che tende moooooooolto a infinito) di queste perle socio-politco-culturali desidero che vinca sta sinistra, e poi tutti a mangiare bambini e a fare i terroristi!!!!!!

il 26 Settembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
danjar ha scritto:

«Noi non siamo contro l'Islam, è l'Islam che è contro di noi»...
Fantastico!
Mi ricorda tanto la vecchia "Tele meno" con Giobbe Covatta e (non mi ricordo quali) altri due comici: «Non siamo noi ad essere razzisti, SONO LORO CHE SONO MERIDIONALI!»...
Aggiungerei che per difenderci è meglio che innalziamo, tra noi e l'Arabia[1], «un muro alto su su fino al soffitto, e che scende giù giù fino al pavimento».
Inoltre, attenzione al "buonismo" (delle solite sinistre [plurale, mi raccomando] incappucciate-terroriste-blackblock-anticristiane-eccetera): c'è chi dice che forse, limitando il numero a - che so? - un arabo, due arabi... Pochi insomma... «No! Perché poi l'arabo (il meridionale, l'italiano, l'albanese, ... [2]) si moltiplica!»

Ah ah ah! Impagabile... Se non fosse ministro, e la vergogna della categoria degli ingegneri, sarebbe perfino divertente...

Note:
[1] Per una definizione esatta, coerente e completa di "Arabia", chiedere a Borghezio.
[2] Inserire qui la denominazione preferita.

il 26 Settembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Davide ha scritto:

hahaah esatto danjar, ricordo anch'io la gag di Tele Meno, erano Covatta con Paolantoni e Sarcinelli, il tizio pelato che faceva da moderatore :)

erano i tempi di Roma Ladrona, Roma Padrona e dei terun che non hanno voglia di lavorare, ora il bersaglio è cambiato (ovvio, ora a Roma ci sono pure loro), ma la solfa è sempre la stessa... i leghisti erano e restano la feccia di questo paese

il 03 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Giuliano ha scritto:

Lasciando stare il "popolo padano" o simili, la gente si è veramente rotta i coglioni.
Io non capisco, se un immigrato viene qui, può avere usi costumi e religione che vuole, non mi dà alcun fastidio, emigravamo noi (e in condizioni ben peggiori) è giusto accettare qualcuno. Però i nostri nonni quando andavano in altri paesi non trovavano nessuno che gli dia casa lavoro e sussidio e nemmeno osavano chiedere tanto, nè avevano nessuno che li difendesse a spada tratta visto che c'erano partiti più razzisti della Lega che si scatenavano contro gli Italiani. C'erano Italiani che delinquevano? Sì, i mafiosi c'erano ma quasi tutti in America (e solo un esiguo 0,2% stando ai dati recenti di italo-americani sono coinvolti in attività mafiose). E in america come negli altri stati chi delinqueva, pagava. Con l'espulsione in primis, se no con linciaggi.
Se viene espulso un soggetto come l'imam di Torino, dopo le sue dichiarazioni fatte su Bin Laden, l'occidente e l'omicidio di Theo Van Gogh mi pare sia il minimo. I controlli vanno irrigiditi, così potremo aiutare meglio quella parte di immigrati, islamici e non, ad integrarsi meglio ed anche a smorzare l'ondata delinquenziale che si è abbattuta in alcune aree d'Italia.

il 03 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

"Però i nostri nonni quando andavano in altri paesi non trovavano nessuno che gli dia casa"

a te dovrebbero dare la consecutio temporum

senza aggiungere altro sulla proposta di espellere gente per impedirle di parlare o pensare... agghiacciante!
l'"ondata delinquenziale" e' molto divertente: ti riferisci al governo e a quei partiti li', vero?

il 03 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Giuliano ha scritto:

Tonii, mi dispiace ma se avessi studiato parleresti con più cognizione di causa, senza farti indottrinare da partiti, destra o sinistra che siano. L'immigrazione da parte dei nostri nonni avvenne in condizioni indiscutibilmente più dure rispetto ai nuovi emigranti, i quali hanno in Italia un sistema di leggi il più permissivo possibile rispetto ad altri paesi.
Quindi sostengo ancora una volta il fatto che i flussi migratori debbano essere controllati maggiormente, la cosa sarebbe una soluzione ottima sia per gli Italiani sia per gli immigrati onesti, sui quali certi loro connazionali stanno gettando fango.
Quanto all'Imam di Torino: hai presente che tipo di dichiarazioni ha rilasciato? In un altro paese sarebbe già stato cacciato da tempo.
Quindi adesso non cominciamo a strepitare contro il razzismo perchè di razzismo non ce n'è affatto e lo sai benissimo. Non è una questione di pelle, religione o paese secondo me, ma una questione di leggi e il problema non si risolve nè lanciando l'allarme terrorismo, nè spalancando ulteriormente le frontiere (e non citarmi la "razzistissima" Bossi-Fini, di fatto mai applicata).

il 03 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

"Quanto all'Imam di Torino: hai presente che tipo di dichiarazioni ha rilasciato?"

diritto di espulsione basato sulle idee???
questo e' contro ogni diritto umano. e' infatti bestiale.

sul "permissivo" e altre balle lascio correre. vorrei sapere dove cacchio sono andati i tuoi nonni. (il mio faceva le pulizie alle ciminiere in germania).

sullo "spalancare le frontiere" rido e basta. avete voluto imporre la globalizzazione neoliberista al mondo intero? adesso godetevela.

+immigrati -preti

il 03 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Giuliano ha scritto:

Non ho il potere per imporre globalizzazioni o altro. Io tra Australia, Svizzera e Germania ho diversi parenti tra cui una zia che è ritornata in Italia con qualche rotella in meno perchè impazzita nelle baracche. Diritto di espulsione basato sulle idee? Non semplifichiamo troppo e ti invito ancora una volta a documentarti sull'Imam di Torino. Un islamico può restare se si adegua al nostro sistema di leggi, ci mancherebbe. Chiunque, immigrato o italiano che sia ovunque vada si deve adeguare alle leggi locali. Più immigrati meno preti? Dove l'hai sentita questa perla? Allo stadio, visto il contenuto?

il 03 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

"Un islamico può restare se si adegua al nostro sistema di leggi"

un islamico e' diverso da un italiano?
non ci sono italiani islamici?

mi dici: leggiti le idee dell'imam. ma a me che frega? puo' anche dire che ha ballato tutta la notte quando e' morto woitila.

e poi: NOSTRO sistema di leggi???
tientelo, il TUO sistema di leggi. io voglio abbatterlo.
comunque divertiti col tuo "flusso" che vuoi "regolamentare". tanto (perfortuna!) quelli che noi (mondo capitalista) abbiamo privato di tutto arriveranno lo stesso. i problemi e le devastazioni che noi (paesi consumistici) abbiamo fatto e stiamo facendo nel terzo mondo e' bene che si facciano vedere e sentire anche qui. magari cosi' anche gente come te aprira' gli occhi.

forse.

ultima noterella: quando il vescovo di vicenza dice che c'e' un problema ad aprire una moschea in quella citta' (dal piu' brutto interland d'europa) perche' "nell'islam non c'e' distinzione tra sfera religiosa e sfera politica", bisogna rispondere citandogli ruini e facendogli chiudere un po' di quelle chiese da cui si fa politica da almeno 50 anni!

il 03 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Italico ha scritto:

Evvai coi luoghi comuni, sempre i soliti cattvi ricconi che affamano il terzo mondo. Basta con questo terzomondismo, ne avete già riempito le scuole. Noi abbiamo privato di ben poco i paesi Islamici arabi, che sono pieni di materie prime e petrolio, non mancano nè armi nè testate e i loro leader hanno conti bancari pari a quelli dei maggiori leader nostrani. Se un cattivo sfruttatore occidentale intende piazzare una multinazionale in qualsiasi paese del terzomondo per sfruttare la gente, fà una cosa brutta, ma senza il consenso di chi comanda a livello locale combina ben poco.
Oppure parliamo dell'Albania, uno dei paesi simbolo per quanto riguarda l'emigrazione in Italia: chi l'ha distrutta e impoverita?

il 03 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Davide ha scritto:

" i loro leader hanno conti bancari pari a quelli dei maggiori leader nostrani..."

Infatti non sono i leader ad emigrare qui da noi, a quanto pare...

il 04 Giugno 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Buona questa, grande Castelli. Peccato per quel ridicolo "popolo padano". Ma da quando esiste un popolo padano? Semmai voleva dire popolo italiano

il 09 Ottobre 2007 (quando OMB accettava i commenti)
giusy ha scritto:

ma che cazzo hai Castelli, con quel sorriso stereotipato stampato su quel viso così POCO FURBO e così POCO INTELLIGENTE? Ma ti credi così furbo con tutte le cazzate che hai combinato nel tuo governo precedente, compresa la legge elettorale PORCATA così definita da quel losco figuro di Carderoli...Vergognatevi,squallidi.....

Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere