qui giace OneMoreBlog2.31
«Ma io sono fiero del mio sognare, di questo eterno mio incespicare» (Francesco Guccini)
Anonimo riformista
Premio Calderoli Polito «Hanno vinto i partiti riformisti del centrosinistra, e Bertinotti ha perso non come era previsto che perdesse, ma molto peggio». L'impomatato (almeno, si presume che sia lui) si autoassegna l'alloro del vincitore delle primarie, altro che Romano Prodi, hanno vinto i "riformisti" (che poi chi diavolo sono?) E i suoi sette lettori magari arrivano anche a dargli retta. Straordinaria performance che merita l'assegnazione immediata di un Prestigioso premio Calderoli nella speciale edizione Riformarola. Questo se continua a sparare di queste riforma-chicche ci sta pure che sbanca il Prestigioso Premio.
20.10.05 00:20 - sezione premio Calderoli
il 20 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
berja ha scritto:

si' certo hanno vinto i "riformisti" e gesu' cristo e' morto di freddo.

il 20 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
.mau. ha scritto:

beh, dai, guarda la cosa in positivo. Quando avremo mandato a casa il Dentista Verde, sappiamo a chi intitolare il Prestigioso Premio, no?

il 20 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
alberto ha scritto:

.mau. mi hai letto nel pensiero, parola che con la prossima legislatura inauguro il "Viscido Premio Impomatato".

il 20 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
mangoni ha scritto:

Mi ricorda il "bauscia" milanese dei film di Vanzina in versione partenopea...

il 20 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina Figini ha scritto:

orrido, in effetti, e bravo Alberto.
Carol

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Marco Campione ha scritto:

Torno da una "vacanza romana" e come di consueto mi trovo costretto a cotestare il Premio più prestigioso del Web.

Cosa ci sarebbe di sbagliato nell'affermazione di Polito?

Hanno vinto i partiti riformisti (che sostenevano Prodi) e Bertinotti ha preso una bella scoppola. Mi sembra lapalissiano, più che caldaroliano :-)

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

"Hanno vinto i partiti riformisti"

e cosa hanno vinto?

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Marco Campione ha scritto:

Hanno vinto le primarie. Sai quella cosa... 4milioni di elettori che votano e indicano prodi premier...

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

e prodi a quale partito riformista, anzi a quale partito e basta, appartiene?

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Marco Campione ha scritto:

Non so cosa voti e se sia iscritto a qualche partito. Sicuramente ha fondato la MArgherita. Ma era appoggiato dai partiti dell'ex Ulivo e pdci. Quindi hanno vinto loro.

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina Figini ha scritto:

Marco, scusa ma dissento. E' bene che i partiti di sinistra si tolgano dalla testa che questo sia stato un loro successo.
Questo è stato un importante segnale che il Paese vuole cambiare rotta, ma non che sia particolarmente in festa, a parte per il fatto di aver vissuto un'importante occasione partecipativa e constatato di essere meno sola.
Ma le persone hanno vinto, invece i partiti e i leader politici sono sotto esame, gli è stata data una prima fiducia, non un'investitura, e men che meno per i loro nomi e facce e oltretutto qui la posta in gioco è alta proprio per i cittadini e il Paese (cfr. anche alcuni articoli recenti di Claudio Magris).
C'è domanda di decenza, di cambiamento, di lasciare l'Italietta da sottosviluppo, ma i candidati alle politiche devono dimostrare di saperlo e di volerlo fare.
Carolina

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Marco Campione ha scritto:

sono abbastanza d'accordo (vd. sotto) con carolina. La mia era una risposta a tonii.

Una buona approssimazione penso sulle primarie, la trovate in un articolo di Claudia Mancina
http://www.radicali.it/view.php?id=43849

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
rotafixa ha scritto:

perdonami campione, ora non ricordo bene ma tu sei un esponente ds vero?
(googlegooglegoogle... ops, ci siamo già scontrati su omb, la storia della festa dell'unità. ok, non te ne voglio)
bellalì.

manda a memoria il post di carolina figini: dice:
"siamo-andati-tutti-lì-perchè-siamo-disperati-e-voi-siete-sotto-esame"
prova a ripetere?

bene. bravo.

sappi che se il partito che voterò mi fa qualche scherzo del cazzo io mi faccio arrestare per lesioni personali a chi ha prodotto lo scherzo. non scherzo. alle spalle avete 4,3 milioni di occhi puntati e molto seri.

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
beppe ha scritto:

si marco, mi associo con profonda convinzione a quello che dice carolina, se preferisci, scorporando la discussione sul prestigioso premio. si chiede piu' rispetto per gli elettori e meno proclami di parte (per inciso carolina, come dicono a trieste scusa la ciacola, ma non ho mai capito perche' magris si dimise da parlamentare in illo tempore; me lo sai spiegare?)

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
berja ha scritto:

magris si dimise, ufficialmente, perche' la moglie stava molto male, mi par di rammentare.
o magari si dimise perche' aveva scoperto che sono tutti dei palloni gonfi di merda, chi lo sa...

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
alberto ha scritto:

Mi oppongo, e lo voglio gridare con tutto il fiato che ho, allo scippo politico e ideologico che i partiti stanno per l'ennesima volta mettendo in atto ai danni dei cittadini, a coprire la loro inettitudine. Queste primarie hanno due significato chiarissimi a tutti:

1) confermare il consenso che Prodi (non i partiti che lo sostengono perdiana!) ha come leader, a stoppare la fronda interna che rema contro. Gli italiani alle primarie hanno votato "Romano Prodi!", non "partiti!", tantomeno "riformista!"

Aggiungo che Romano Prodi è stato accusato da cuperli e suoi omologhi della margherita (e tu che bazzichi la ganga locale dovresti saperlo) di un eccesso di radicalità nelle sue dichiarazioni. Quindi chiunque si definisca con l'orrido (e tanto desemantizzato da essere pure un po' offensivo) aggettivo "riformista", faccia il piacere di non accaparrare ciò che non gli appartiene.

2) il secondo significato chiarissimo è un "no" a berlusconi e al suo indecente governo. Spero che su questo siamo tutti d'accordo.

Mi auguro - per il bene del Paese - che la banda di opportunisti che striscia tra le scarpe di Prodi abbia l'onestà intellettuale di ammettere - foss'anche nel segreto del proprio cesso - queste ovvietà. Mi auguro anche che l'accelerata sul partito unico sia fatta in totale malafede, cogliendo un'occasione: vorrebbe dire mandare in Parlamento una classe politica marcia ma ragionante, che è meglio di quella marcia e idiota che c'è ora ora al governo.

Se invece i fassini e fassino-cloni sono davvero convinti che gli italiani abbiano scritto "riformista!" sulla scheda, allora siamo messi male. Marci + idioti è una mistura esplosiva.

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
sensi ha scritto:

citazione:"La sera sono andato in Federazione per raccogliere i dati (delle primarie) e ad un compagno che mi diceva i nostri elettori sono meglio di noi ho risposto: i nostri elettori sono IL meglio di NOI. Ed è così che la penso."

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina Figini ha scritto:

non mi ricordavo delle dimissioni di Magris, ma so che ha avuto la malattia terribile e poi la perdita della consorte.
Carolina

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Marco Campione ha scritto:

per sensi: non ho cambiato idea. Se qualcuno si e' preso la briga di leggere l'articolo di Claudia che ho linkato se ne accorge. La tesi e' che la domanda dei 4milioni e' stata di partecipazione e democratizzazione della politica

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina Figini ha scritto:

Marco, non solo democratizzazione e partecipazione.
Almeno quest'ultima non la dobbiamo proprio domandare a nessuno, se ci gira la facciamo e basta.
Onestà sia intellettuale oer risolvere i problemi del paese che proprio pratica senza mezzi termini.
Fuori dai coglioni i residui del passato di tutti i tipi a meno che, quelli di tipo comunista, non abbiano il giusto ruolo dei critici (e non dei ricattatori di governi).
E questo mi pare che la gente l'abbia capito, complici pure le curiose esternazioni di Bertinotti, che comunque per l'appunto come critico i suoi punti li ha almeno ogni tanto, e basta solo emarginare il suo lato parolaio.
I democristiani in culo, sono dei ladri patentati e fan schifo a tutti quanti: avrete ancora l'olfatto se sentite di Pastella o di De Mita etc. I ladri "socialisti" in culo, mica vogliamo finire come in America con il proletarismo o socialismo nella leading class e il capitalismo selvaggio a tutti gli altri.
E poi la coerenza: non i guerrafondai amici di D'Alema, no leggi di cazzo in materia di lavoro, sì leggi sul conflitto d'interessi, sì laicità dello Stato, eh?
E via pedalando.
Carolina

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina Figini ha scritto:

PS e se si tocca la Costituzione lo sbarramento lo si mette al 10% e per far parte dei governi, non del parlamento. Rispetto per i cittadini, per gli elettori e per i lavoratori. Una bella ripulita alla RAI e dovunque ci siano manifesti casi di occupazione delle istituzioni (compresa la Cvoce Vossa dove solo l'Italia c'ha un Mauvizio Scelli). Metodo democratico, non democratizzazione e paroloni, insomma. E potrei continuare: ambiente, beni culturali, abolire le cartolarizzazioni, un occhio su telefonia e trasporti i peggiori e più cari d'Europa. Un occhio alle banche. Fanculo alla privacy, ma una seria Consob, una seria Banca d'Italia, no ai cartelli, una seria Antitrust.
Ricostruzione.
Carolina

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
rotafixa ha scritto:

ahò, bel programma

aggiungerei bici in metro sempre e ticket obbligatorio a tutte le vetture che entrano in qualsiasi fascia urbana

baci

il 21 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina Figini ha scritto:

:-))) grazie :-)
Carolina

il 22 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
alberto ha scritto:

Non mi pare che Claudia dica granché di nuovo e diverso da quello che abbiamo detto in tanti dopo il grido di Piazza Navona. Forse lo dice in modo più politico, ma se capisco bene, il senso è chiaro: la politica di professione deve tornare a essere democratica, smettendo trame, complotti e strategie elaborate nei palazzi. Mi sembra un'istanza già posta abbondantemente ovunque. Il problema è che questi non ci pensano neanche di striscio a mollare l'osso.

Visto che è sabato mattina mi concedo un sogno: una soluzione giacobina, rigorosamente bipartisan, in Piazza del Popolo a Roma. L'unico problema sarebbe impedire a D'Alema di farla franca infilandosi tra i rivoluzionari ;-)

il 22 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina Figini ha scritto:

Alberto, forse basterebbe fargli avere un invito a qualche regata... :-)
Carolina

il 29 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
marco ha scritto:

volevo complimentarmi, anche se in ritardo con Alberto per la sua brillante idea. Tuttavia "Viscido Premio Impomatato" mi sembra un po' lungo. Perché non "il Casposo d'oro"? Casposo, in spagnolo, significa letterlamente "forforoso", e si userebbe proprio per definire soggetti come il Nostro...

il 30 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
paolo m ha scritto:

A parte che non ho capito da che parte stai,forse appartieni a quei "soloni" di cui è pieno il paese.
Non ha vinto nessuno, eccetto il popolo sovrano che, come al solito vi ha dato una lezione di dignità e passione politica , da oscurarvi tutti.
Se non ci fosse il banana da togliere di mezzo al più presto,il ruolo del cavaliere sarebbe preso da tutti voi!!
paolo

il 30 Ottobre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Bubbidolo ha scritto:

Hai perfettamente ragione Paolo M: ha stravinto il Popolo Sovrano.
Aventi diritto: circa 44 Milioni.
"Votanti" alle "primarie" circa 4 Milioni.
Deriva plebiscitaria con 40 milioni di voti sfavorevoli: la forza politica più potente mai esistita in questo paese.

Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere