qui giace OneMoreBlog2.31
«Ma io sono fiero del mio sognare, di questo eterno mio incespicare» (Francesco Guccini)
Fabrizio Cicchitto
Premio Calderoli «La sentenza di assoluzione di Milano dei tre islamici mette in evidenza l'ennesima contraddizione, assai forte, tra il lavoro scrupoloso e serio svolto dalle forze dell'ordine che hanno portato all'arresto dei 200 soggetti sospettati di terrorismo, di cui ha parlato Berlusconi, e le sentenze di una magistratura, di manica larga su questo terreno, che li assolve, forse facendo sua la distinzione fra resistenti e terroristi emersa anche a Barcellona da parte di alcuni Paesi arabi». Il coordinatore di Forza Italia è un esempio per tutti. Ogni volta che apre bocca merita un Prestigioso Premio. In realta lo merita anche se non la apre, basta la faccia, l'espressione, il gesto. La frase qui sopra si riferisce all'assoluzione di Mohamed Daki ed è tratta da un sito degno di lui, Ragionpolitica, fonte certa di straordinari pezzi da cabaret.
01.12.05 01:12 - sezione premio Calderoli
il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Pak ha scritto:

C' avrei scommesso che la sentenza in questione avrebbe offerto un' imperdibile e ghiotta opportunità ai nostri forzisti, sempre desiderosi di mettersi in mostra.
Peccato per i colleghi di Lega ed AN, saranno ormai consumati dall' invidia...

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
etabeta ha scritto:

Certo che sentir parlare i piduisti di magistratura e forze dell'ordine è il sintomo forte di un qualcosa che non funziona

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Lilli ha scritto:

I magistrati per questi sono solo un impiccio, mi meraviglio che non abbiano ancora abolito la magistratura.
Per quanto riguarda il sito Ragionpolitica ci vuole uno stomaco di ferro per guardarlo, chi non ce l'ha meglio che si astenga.

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

ma che mestiere e' fare il "Il coordinatore di Forza Italia"???

l'addetto alle buste paga?

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
antonella ha scritto:

eh tonii non puoi capire ! è un lavoro durissimo che richiede molta diplomazia e una grandissima capacità di mediare ,di dirimere controversie , appianare dissidi ,di convincere le teste dure , aiutare le famiglie in difficoltà ... come puoi capire? ...jè difficili da spiegari a tia (+ o -)

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
federico ha scritto:

in realtà il coordinatore di forza italia è sandro bondi...

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
federico ha scritto:

comunque non capisco nel caso pratico cosa abbia detto questa volta di così sconvolgente, neanche nell'introduzione del premio è spiegato l'abominio...

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
oppi ha scritto:

Non era da spiegare, è manifesta. Chi non lo capisce ne è degno, poiché non lo vuole capire.

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Davide ha scritto:

fondamentale precisazione di federico.
è vero, cicchitto è VICE coordinatore, un livello sotto Bondi, poveraccio: siamo davvero agli strati più infimi nella scala sociale

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
federico ha scritto:

perché gli altri partiti non hanno coordinatori e vice coordinatori?ovviamente proprio quelli di FI o AN sono infimi vero?prodi che fa il servo di alleati i cui seguaci uccisero Aldo Moro invece non è uno straccio?

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
berja ha scritto:

di chi parli con alleati i cui seguaci uccisero Aldo Moro?
dei democristiani?

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
antonella ha scritto:

seguaci ? ma che stai a dì

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
oppi ha scritto:

Zeppo di propaganda e "cicchittate"

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Davide ha scritto:

ovviamente proprio quelli di FI o AN sono infimi vero?

proprio così. in particolare quelli di FI, in quanto esempi lampanti dell'anello di congiunzione che unisce l'uomo al lombrico.

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
federico ha scritto:

x berja: secondo te furono i seguaci dei democristiani ad uccidere moro?anche questa dovevo sentire!

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
danjar ha scritto:

Premesso che ritengo che entrare nel merito di queste affermazioni di Cicchitto sia una perdita di tempo - visto che riguardano "fatti" da lui inventati e corredati di un'interpretazione Orwelliana - è interessante domandarsi perché queste "idiozie" vengano affermate. Qual'è lo scopo?
Uno Stato di legalità prevede che la giustizia sia amministrata da organismi indipendenti dagli altri poteri, in modo che la violenza di Stato sia amministrata in nome della legge e non in nome del potere.
I neofascisti[1] italiani, tuttavia, mirano ad appropriarsi completamente della sovranità e, per far questo, hanno bisogno di sottoporre la magistratura al proprio controllo, in modo da poter esercitare impunemente la violenza nei confronti dei cittadini e in modo da sottrarsi ad ogni controllo di legalità. Tale comportamento è del tutto naturale, trattandosi di aspiranti gerarchi[2].
Da qui nasce la necessità, per il piduista Cicchitto come per il suo padrone SB, di screditare la magistratura in ogni modo: l'obiettivo è di confondere e disinformare quanto più possibile i cittadini, in modo da incontrare meno resistenze nell'attuazione del progetto neofascista di riforma della giustizia (e dello Stato in generale).
È notevole anche la finezza nell'integrare l'attacco alla giustizia con la campagna internazionale di propaganda anti-araba (basata su premesse nascostamente razziste e sull'uso dottrinario dei concetti legati al terrorismo).
Siamo di fronte alla "loggia P3"...
Per approfondimenti:
- Le strane regole del Signor B. (Franco Cordero, 2003)
- La fabbrica del consenso (Noam Chomsky, Edward S. Hermann, 1998)
- Capitalismo opaco (Guido Rossi, 2005) [3]
- Berlusconi e gli anticorpi (Paolo Sylos Labini, 2003)
- 1984 (George Orwell, 1948)
- Per altri libri: entrate in una libreria, leggete, sfogliate, scegliete...

[1] Avvertenza: tutto il mio post riflette (ovviamente) le mie opinioni personali. I neofascisti, i troll, i provocatori o gli stupidi che dovessero frequentare queste pagine evitino per favore di rendersi ridicoli chiedendomi le "prove" di quanto vado affermando: la mia speranza è che gli eventuali lettori si informino da soli e da soli valutino quanto io abbia ragione... Non mi si scocci chiedendomi di fare lo sforzo di informazione che ci si astiene dal fare in proprio (grazie).
[2] Che, in quanto tali, sono affetti da una forma di "disturbo della personalità" simile al disturbo antisociale di personalità.
[3] Vedere anche questo articolo.


P.S.: non date da mangiare ai troll: federico è un provocatore intenzionale che dovrebbe essere semplicemente ignorato, nella speranza che si stufi e se ne vada.
Per favore, ignoratelo.

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
federico ha scritto:

sì antonella seguaci,perché non identifico 4 assassini con una compagine politica, che sia della mia idea o contraria.

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
paolo beneforti ha scritto:

riguardo a cicchitto - e al premio Calderoli, così simile al già noto premio La Faccia Come Il CUlo - vorrei richiamare l'attenzione, incidentalmente, sulla recente notizia relativa al trapianto di faccia. e non aggiungo altro.

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
federico ha scritto:

io non sono affatto un provocatore: in un altro forum ho discusso con carolina in tranquillità facendo notare che con lei era un piacevole discutere su temi vari, pur pensandola all'opposto. Tu la democrazia non sai nemmeno dove stia di casa e siccome non hai (o non vuoi)confrontarti con chi la pensa diverso da te, ti limiti a dire "non parlategli"...come se fosse divertente parlare con gente che la pensa solo uguale a te. Ti ho mai offeso? Tu dici una cosa e io ribatto, o viceversa; questo è il principio base di ogni regola democratica e civile, ma forse per te è troppo supporre che qualcuno la pensi in modo diverso dal tuo.

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

danjar: hai ragione, hai ragionissima.
ma come si fa a resistere con una sagoma cosi'???
e' meglio di ogni stereotipo che avessimo mai sognato: culturalmente al paleolitico, zeppo d'odio indotto, sbraita gli slogan triti e ritriti da sottoprodotto del tg4. un vero italiano medio della destra che difende quelli che lo spremono e attacca gli indifesi. uno cosi' entra nel blog...e tu vorresti non approfittarne?

(lo so, sono un mascalzone) ;-)

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
federico ha scritto:

sai tonii che sei proprio divertente?tu dai degli ignoranti agli altri...elencami i tuoi alti titoli, ti prego!!!attacco gli indifesi?guarda che non sono mica miliardario!

questo è il tuo stereotipo (anzi, weber diceva idealtipo,aggiornati):
-tu che in ogni blog attacchi l'ordine costituito dando del fascista a tutti quelli che non sono come te (che dice poi che tu sia quello che ha ragione poi...);
-slogan ritriti i miei: e i tuoi allora?sbirciume fascista; il mondo che hai voluto tu con gli industriali...e altre troiate, questi non sono slogan riprodotti, demagogici, anacronistici etc
-odio indotto?ma verso chi?io non odio proprio nessuno!!!

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
alessia ha scritto:

Ma quale provocatore? Uno che la pensa in modo diverso da voi è un provocatore da non ascoltare.. Certo, è chiaro, forse danjar ha paura che qualcuno apra gli occhi ascoltando uno dei pochi ragionamenti sensati di questo blog.. Bella democrazia la vostra! Aspetto ancora che qualcuno mi spieghi la motivazione di questo "premio" visto che ancora non ne è stata data una sensata. Cosa c'è in questa affermazione che vi sembra così insensato? E se parliamo di faccia, troppi premi dovreste dare, guardatevi intorno meglio che vi è sfuggito qualcosa.. Federico è l' unico che esprime dei ragionamenti e soprattutto che li sa motivare. Giustamente diventa un provocatore, la verità è che non la pensano tutti come voi, ma non siete abituati a confronatrvi con gli altri. Sono una provocatrice anch'io allora? Felice di esserlo se può servire a far ragionare qualcuno, ma questa speranza l' ho persa da molto tempo leggendo questo blog.

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

a volte penso: ma in fondo non e' colpa delle alessie e dei federichi se sono brutalizzati da una televisione in cui credono. semplicemente non hanno gli strumenti critici per resistere alla preponderanza del martellamento mediatico, tanto da non riuscire piu' a distinguere un ragionamento ridicolo (come e' con tutta evidenza quello di cicchitto) da una analisi un minimo piu' lucida.

pero' poi mi ricredo. esistono libri e riviste. se non si hanno soldi esistono comunque le biblioteche. se si e' ignoranti (a meno che non si viva in aperta campagna a due giorni da un centro abitato) la colpa puo' essere attribuita solo a chi non legge e non si informa. gli strumenti esistono.

vi sono societa' in cui gli studenti fanno chilometri di strada a piedi per avere un'istruzione seppur minima. quando m'e' capitato di vederli con i miei occhi camminare alle prime luci dell'alba sotto la pioggia mi si e' stretto il cuore.

che qui, con tutte le possibilita' offerte dal primo mondo, non si voglia vedere, conoscere, capire, indagare, be': questa e' una colpa che va sbeffeggiata. senza nessuna pieta'.

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
danjar ha scritto:

Caro tonii, a grandi linee posso concordare con la tua "descrizione" di federico (con qualche riserva: culturalmente non è affatto al paleolitico, ad esempio); tuttavia, se si trattasse solo delle sue idee politiche, si potrebbe tranquillamente discutere con lui: ognuno ha il diritto di tenersi le idee che ha! (Cosa che tra l'altro rende interessante discuterci...)
Il problema con federico è un altro: svia l'argomento della discussione con provocazioni deliberate[1] e gratuite[2], rischiando solo di rovinare le "discussioni", trasformandole in sterili litigi. Fa apposta a ignorare quanto gli altri gli scrivono e "fraintende" intenzionalmente le spiegazioni, in modo da avere sempre qualche idiozia con cui alimentare le sue provocazioni[3].
Dopotutto qui siamo tutti ospiti, sarebbe carino se evitassimo di dar fuoco alle sue polveri e facessimo in modo che queste pagine siano il più possibile interessanti per tutti.
Abbasso i sabotatori...
[1] Ad esempio: cosa c'entrava Moro? Assolutamente nulla. Perché federico ne cita l'assassinio in collegamento con Prodi, citando non meglio precisati "alleati" e "seguaci" (che si guarda bene dal nominare precisamente)? Tutto questo non ha nulla a che vedere con i fatti storici, è solo un tentativo di far infuriare coloro che sono visti come "contendenti politici", deviando la discussione verso derisioni e insulti, possibilmente cambiando argomento ogniqualvolta ci si stia avvicinando al nocciolo di qualcosa... Se questo non è trolling...
[2] E nemmeno molto interessanti! Scherzo, dai...
[3] Ad esempio, in occasione di altri recenti "Premi Calderoli" gli ho già spiegato che il mio orientamento politico è liberalista e di destra, tuttavia lui continua a far finta di non saperlo. Ho già scritto che è un troll e perché (ho anche portato esempi) ma lui continua a dire che non voglio "confrontarmi con chi la pensa diverso da me", che "non so niente di democrazia" e altre cretinate del genere...

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
federico ha scritto:

ma sei normale?già il fatto che abbia trovato questo blog non è sete di conoscenza e di ascoltare e confrontarmi con pareri diversi? anche se hai deviato discorso mi interessa comunque questo nuovo punto introdotto.come fai a dire che uno che discorre con te (e con estrema pazienza visti i tuoi insulti) e si trova su posizioni del tutto diverse ma nonostante ciò discute (come fai tu d'altronde) non ha voglia di conoscere?secondo me tu fai un sillogismo sbagliato

io penso x
federico pensa y
federico non pensa x
federico sbaglia e non ha voglia d conoscere

sappi che questo assunto potrei farlo anche io, ma non ho la presunzione di affermare che quello che dico io sia vangelo.

quelle scene da libro cuore dove le hai prese?io sono stato in alcuni dei paesi più poveri della terra e mi piacerebbe sapere dove hai veduto ciò.

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
alessia ha scritto:

E i provocatori saremmo noi poi? Senti Tonii ma chi ti credi di essere per stabilire chi è " brutalizzato da una televisione in cui crede. semplicemente non ha gli strumenti critici per resistere alla preponderanza del martellamento mediatico, tanto da non riuscire piu' a distinguere un ragionamento ridicolo (come e' con tutta evidenza quello di cicchitto) da una analisi un minimo piu' lucida."?! E se fossi tu quello brutalizzato? Che a occhio e croce mi sembra più facile, visto che non sai fare altro che insultare chi non la pensa come te. Io gli strumenti ce li ho e li uso non ti preoccupare, forse sei tu che te ne fai sfuggire qualcuno. Ignorante sei tu che non sai concludere un pensiero senza insultare gli altri. E comunque non mi hai ancora spiegato cosa è ridicolo, le tue sono affermazioni vaghe e di circostanza. Io al contrario di te accetto opinioni diverse dalle mie, ma solo se motivate da un ragionamento e non da una frase insensata come la tua. Teatrale come poche la conclusione, ma c' era da immaginarlo..

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
antonella ha scritto:

ma non era stato federico a chiedere le motivazioni all'inizio ? sdoppiamento ?

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
danjar ha scritto:

Cara alessia, resta in effetti sostanzialmente "inevasa" la tua domanda circa la motivazione del Premio.
Naturalmente la cosa migliore sarebbe chiedere a chi il Premio lo assegna (alberto), tuttavia ti posso dire la mia interpretazione.
Cicchitto attribuisce alla magistratura (tutta intera!) la volontà di favorire il terrorismo internazionale. Cicchitto confonde intenzionalmente i concetti di "terrorista" e "islamico", diffondendo così suggestioni razziste. Cicchitto ignora (volutamente) la presunzione di innocenza al riguardo dei tre imputati. Cicchitto assume come verità la dottrina statunitense secondo cui gli oppositori alla politica estera USA sono sempre "terroristi", mentre gli USA e i loro alleati sono sempre "giusti", indipendentemente dalle circostanze e dalle azioni degli uni e degli altri. Cicchitto usa anche il termine "arabi" con sottointesi razzisti (i paesi arabi "naturalmente" sostengono il "terrorismo": guai a "pensarla come loro"!...)
Cicchitto, a mio (e non solo mio) parere, vuole distogliere l'attenzione pubblica dai miseri risultati ottenuti, contro il "terrorismo", dalla politica estera USA (e italiana), attribuendo la scarsità di condanne non allo sperpero di risorse nella direzione sbagliata (l'opzione militare che ha introdotto il "terrorismo" in un paese dove non ce n'era), invece di fare indagini. Cicchitto "finge di non sapere" che le indagini che portano ai "200 arresti" sono dirette dalla magistratura inquirente che fa parte delle "forze dell'ordine"! In Italia le polizie non hanno funzione inquirente propria ma sono il braccio esecutivo dei magistrati inquirenti (i PM) che quindi, secondo le fesserie di Cicchitto, sono bravi quando arrestano (durante le indagini, senza avere in mano tutti gli elementi) e "terroristi" quando rilasciano (alla fine delle indagini, dopo gli accertamenti, quando possiedono un quadro più completo dei fatti).
Secondo Cicchitto, insomma, gli "islamici" sono colpevoli per definizione e la magistratura è (tutta) "terrorista" se non li condanna...
Se questo non è un cumulo di stronzate...

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
federico ha scritto:

forse perché non ci sono scritte veramente!!se pensi che sia io a scrivere con 2 utenti, basta che tu faccia controllare l'ip dall'admin del fourm.

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
federico ha scritto:

danjar, i pm non sono quelli che rilasciano!!!sono i giudici che decidono, i pm sono l'accusa.comunque mi trovo in alcuni punti d'accordo col tuo scritto.

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
alessia ha scritto:

Antonella non è uno sdoppiamento, ho firmato e trovi anche la mia email personale se vuoi. La maggior parte delle persone qui esprime ogni giorno idee simili tra loro, seppur diverse dalle mie e nessuno pensa ad uno "sdoppiamento". Io sono semplicemente vicina al contrario di te al pensiero di Federico e dico la mia. Soprattutto quando leggo illazioni e insulti che non condivido. In più sottolineavo che uno dei passaggi fondamentali che condivido con Federico è il fatto che nessuno si degni mai di dare una motivazione a quello che scrive. E così diventa difficile se non impossibile, valutare od obiettare. Fino ad ora l' unico che lo ha fatto è stato Danjar e questo lo apprezzo. Almeno ha seguito un ragionamento, che io condivido poco, ma che in ogni caso rispetto. Gli altri passano il tempo solo a supporre, giudicare ed offendere.

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Vincenzo ha scritto:

Chomsky è ancora vivo? o.o

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
antonella ha scritto:

alessia :guai non ci fosse un contraddittorio .e se tu e federico siete qui e siete voi , è sicuramente perchè qua trovate uno stimolo che altrove non avreste , pur avendo le stesse idee degli altri . No?
quindi non lamentatevi degli improperi ,fanno parte di ciò che cercate qui ,anche .
quando fate una domanda e vi si risponde: ma non lo capisci ? ditemi la verità non lo capite davvero ? provate a rileggere il post con un'altra attenzione ? con un diverso senso critico ? provate mai a rileggerlo pensando a come potrebbe intenderlo un'altra persona ?
se si ci sono speranze , anche con altre idee ma ci sono speranze ,se no ho paura che abbiate veramente sbagliato blog .
(della serie :il metodo montessoriano di OMB ;-)

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
federico ha scritto:

ciao.guarda che a me non danno fastidio gli insulti di per sè (non che mi esaltino, ma diciamo che ci passo sopra), mi urta sentirmi dire che sono manovrato, che non ho spirito critico, che non so dove vivo etc.

ciao! ;)

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina ha scritto:

Boh in questo momento sono stravolta, ma Federico lo ringrazio. L'ho trovato gentile anch'io.
Sono abbastanza abituata a parlare con persone di destra e penso che si possa fare.
Per conto mio poiché ora non riesco a esaminare tutto questo materiale, nei prossimi giorni. :-) In ogni caso i "non capisci" li trovo fuori luogo: più una cosa è semplice più si dovrebbe riuscire a spiegarla, è stancante, però l'obiettivo di quelli di noi di sinistra non sarà mica di sfogarci con Federico, sarà semmai quello di vedere come possiamo far valere le nostre ragioni con chiunque.
In questo apprezzo gli interventi di Danjar per esempio, senza averne sondate le modulazioni, parlo solo del fatto che ha riportato fatti e documenti almeno, e probabilmente del fatto che i suoi argomenti qualunque stile abbiano, un po' mi paiono i miei.
A presto
Carolina

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina ha scritto:

ps partire sempre dall'idea che ci viviamo in mezzo, e che loro vivono in mezzo a noi :-) non so perché dovrebbero scegliere o no di venire qui e con quali conseguenze. le conseguenze le abbiamo tutti ogni giorno quando ci avventuriamo a parlare di politica con gli altri. per ora dico solo questo, cioè quanto riesco a dire al livello di "cottura" in cui mi trovo ora. considerate pure i trattamenti che riservo al Bubbi. ma il Bubbi è fuori dall'arco costituzionale come dire. :-) Federico non mi sembra.
Carolina

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
fabrizio ha scritto:

la mail di danjar

daniele_yahoomail-comment@yahoo.it

è falsa.

controllate voi stessi.

il 01 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
danjar ha scritto:

Precauzione anti-spam...
Aggiungi una 'i' prima della chiocciola e vedrai che funziona (come vedi, nessun segreto: basta chiedere).

il 03 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina ha scritto:

Federico, andiamo con ordine. Cicchitto. Cicchitto finge di dare pareri competenti sulla giustizia e in realtà parla di politica suffragando pure la tesi piuttosto bislacca di Berlusconi circa i 200 arresti di terroristi. Che per prima cosa non è confermata e inoltre se conosci anche solo una persona che faccia del volontariato sociale con gli stranieri, oltre che avere in mente le leggi passate da 'sto governo, ti puzza. Tanto per dire ci sono state persone che gli Americani, dico gli Americani, ci hanno gentilmente pregato di rilasciare immediatamente. Non stavamo cercando nemmeno di sanzionare reati d'opinione, ma, pare, di blindare dei musulmani addirittura senza che avessero commesso alcunché. E un musulmano converrai che non è un terrorista, qualunque cosa affermino questi sagaci esegeti della nostra Costituzione oltre che delle Scritture dei monoteismi e di altro ancora.
Poi: tecnicamente. Ammettiamo di avere solo forze dell'ordine buone, impegnate, sotto tensione e tutto quanto attinente all'idea che la loro missione è di tutelare noi cittadini. Beh, ma anche in queste condizioni loro operano come dire "sulla strada". La magistratura compie le verifiche successive. Verifiche legali e fattuali, non politiche. Ora, ci sono probabilità di errore, anche semplicemente dovute al fatto che per evidenti motivi un magistrato non è presente di solito al momento dei fatti di cui uno o più persone sono imputate. Da qui, però, a esprimere pareri come "di manica larga" su un intero corpo dello Stato che oltre ad applicare le leggi ha anche, in genere, una sua professionalità etc. ce ne passa. Squillante, per esempio, che ha violato leggi e deontologia della magistratura, è stato condannato. E forse sono più questi che non la preoccupazione per il terrorismo che spingono i membri della maggioranza ad attaccare, peraltro di continuo, da tempo immemore e a volte in modo grottesco e senza manco un qualsiasi appiglio fattuale, i magistrati.
Poi: i seguaci della DC. Cossiga per dirne uno non è un "seguace" della DC. Non so se hai in mente le cariche che ha ricoperto nel suo ex partito, alla Presidenza della Repubblica e in svariati governi. Ora, durante il caso Moro se non erro Cossiga era Ministro degli Interni. Disponeva di un mucchio di informazioni, di poteri investigativi e non etc... e organizzava, solo per dirne una, le sedute spiritiche (!!!) per trovare Aldo Moro. C'è anche molto altro da dire, sulla base di documentazione che ahime non so citarti a menadito, ma che, almeno, indurrebbe a serie quanto pacate riflessioni sulla politica della DC riguardo a Moro e ai suoi sequestratori, oltre che a innumeri altri soggetti che erano a vario titolo coinvolti o interessati alla sua vicenda.
Posso capire e pure apprezzare l'atteggiamento non dietrologico, ma questa non è dietrologia, sono atti di processi, studi storici, testimonianze e quant'altro che mi portano a dirlo.
Quanto ai coordinatori di FI, beh ho parlato diverse volte con uno regionale ex, del primo governo B. E' pure una brava persona, nemmeno di Milano, né della Sicilia, insomma non do troppi dettagli ma aveva se vogliamo le sue ragioni di credere che FI avrebbe cambiato qualcosa. In quei tempi comunque si occupava di selezioni per le candidature alle politiche, non trovava, dice, mai nessuno di molto decente, lavorava "con la porta aperta" nel suo ufficio interno a un'azienda di proprietà di SB e afferma di averne viste di tutti i colori. Un po' anche dopo. Infatti a un certo punto doveva aver visto pure troppo ed è un po' uscito dal giro, un po' per sua scelta, un po' decisamente no, fatto sta che l'idea che mi son fatta non è proprio quella della meritocrazia.
Carolina

il 03 Dicembre 2005 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina ha scritto:

ah, eh... nessuno è stato mandato assolto. Daki per la falsificazione di documenti et al. era stato condannato. Ma non per terrorismo. Non è che decide la gggente o i politici per che cosa la gente venga condannata e per che cosa no.
Carolina

il 25 Maggio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
blek ha scritto:

ma quando non vedremo più la faccia da culo di bondi e quella vomitevole di cicchitto in giro per l'italia?

Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere