qui giace OneMoreBlog2.31
«I'm a picker, I'm a grinner, I'm a lover and I'm a sinner, play my music in the sun» (Steve Miller)
A tutti gli itagliani
Premio Calderoli «Ci sono due piani ben diveri, uno è quello di questi facinorosi da quattro soldi che sono i no global, gli stessi, ideologicamete di Genova, che cercaranno di dare fastidio ma non mi preoccupano più di tanto. Poi il pericolo di attenatti da parte del terrorismo islamico, un pericolo teorico già noto. Ora poi c'è questa questione del mondo islamico in ebollizione. Bisogna tener alta la guardia senza cedere all'allarmismo». Questo qui è quasi meglio dell'Originale Verde. E siamo riusciti a farlo ministro della giustizia. Il Prestigioso Premio verde stavolta ce lo meritiamo noi itagliani, compresi quelli che non hanno votato per lui e la sua cricca. Perché un ministero a un simile figuro, semplicemente non si deve dare. A nessun costo.
10.02.06 08:15 - sezione premio Calderoli
il 10 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Antonio ha scritto:

"Sono" riusciti a farlo ministro della giustizia, non "siamo".
Almeno da parte mia...
E non merito nessun premio, davvero.
Per me la lega non e` un partito, non fa politica, fa solo gli affari propri (vedi devolution), o agisce in completo asservimento al nano bagonghi (se volete stare al governo dovete riformare la giustizia come voglio io).
Pensiamoci un attimo, quando tempo fa si mormorava di un "abboccamento" della lega col centrosinistra...

il 10 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
danjar ha scritto:

Che cosa avremmo dovuto fare, esattamente, alberto?
Barricate? Attentati? Esecuzioni sommarie? Colpi di stato?
(Ma va, va...)

il 10 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Adimant ha scritto:

Ecoo Danjar, sulla seconda e sulla terza ipotesi ci sono: quando e dove? Unica soluzione: eliminazione dei soggetti... (nano compreso).

il 10 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
fuoridiscimmia ha scritto:

...Quanto al nostro dipendente e rappresentante Calderoli, spero di riuscire a raccogliere sul mio ultimo post un bel po' di commenti alle sue "affermazioni" come quelle dell'altra sera a Matrix, tanto per poterglieli poi inviare tutti personalmente a: calderoli_r@posta.senato.it
con tanti auguri per la sua campagna elettorale.

il 12 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Antonio ha scritto:

Buonasera a tutti.
Scusate ma ha detto percaso qualcosa non conforme al vero?
Come al solito...

il 13 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
danjar ha scritto:

Ahahahah Antonio, ma di chi stai parlando? Di Castelli?
Be', i "no-global facinorosi da quattro soldi", tanto per cominciare, è un'espressione vergognosa e demenziale. Il fatto che la propaganda di regime abbia fatto di tutto, con successo, per far passare la vastissima galassia dei no-global per un "movimento eversivo", va a detrimento di Castelli e cricca, non certo dei no-global.
Per quanto riguarda Genova, poi, basta un minimo d'impegno e d'onestà per rendersi conto che centinaia di pacifici cittadini sono stati assaltati e picchiati dalle "forze dell'ordine", tanto che la più grossa e importante inchiesta riguardante reati (per così dire) "associativi" è a carico di poliziotti. O ti sei già dimenticato di Bolzaneto? Dei ragazzini di quindici anni presi a calci in faccia, "senza" ragione, da funzionari DIGOS? Delle donne manganellate nelle piazze?
Non dico che a Genova non vi fossero dei civili andati lì in cerca dello scontro; certo che c'erano! Ma i no-global erano tutti lì per quello? Anche i vecchietti, le donne con il passeggino, i liceali, gli studenti delle medie? O la gran parte era a Genova per manifestare e basta, ed è stata travolta dalla decisione politica, del Governo, di passare sopra a tutti come un rullo compressore, per dare una lezione a 'sti sudditi che credevano di poter essere cittadini?
Non so tu, un'idea precisa di chi siano i facinorosi da quattro soldi io ce l'ho...

il 13 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Antonio ha scritto:

Caro danjar ,
Ho appena letto le sue considerazioni.
Innanzitutto prendo atto che lei si discosta dalla linea di pensiero classica di questo blog secondo la quale chiunque la pensi diversamente dal webmaster viene insultato.mi sento anche vicino a lei quando dice che non bisogna dimenticare gli scandali del g8 a genova e che non dice "che a Genova non vi fossero dei civili andati lì in cerca dello scontro".
Tuttavia non siamo reticenti:è disonesto negare che i no-global non sono anche gli stessi che hanno sequestrato un simbolo di pace come la fiaccola olimpica,che hanno partecipato a scontri con la polizia contro la TAV(opera che poi comunque sarà comunque approvata dall'Unione) unendosi ai manifestanti pacifici del luogo(gli unici che avevan ben diritto di farsi sentire).
Penso quindi che Castelli abbia detto questa frase,troppo veemente dal mio punto di vista,riferendosi appunto agli ultimi episodi relativi ai giochi olimpici,che non trovano nessuna apparente giustificazione.In definitiva,sono dell'idea che la verità sia sempre in mezzo.
---
Constato inoltre con piacere che lei ha avuto almeno il buon gusto di non parlare del secondo punto inerente la religione visto che lei all'indirizzo
http://www.onemoreblog.org/archives/007865.html
è stato uno di quelli che ha lasciato il post più lungo sul tema della differenza tra religioni schierandosi in difesa dell'islamismo.I fatti recenti (ambasciate bruciate)però le si sono rivolti contro e adesso,come tipico,non affronta gli argomenti che sa gli farebbero fare una magra figura in quanto due sono le cose:o nega ciò che scrisse allora,risoltando incorente,o riconferma ciò da lei scritto ,risultando malinformatoe in malafede.
Scusi il post lungo,cmq è stato piacevole avere a che fare con lei,anche se so che ora riceverò una risposta che andrà a cercare il pelo nell'uovo di ciò che ho detto per poter controbattere,o ancora una caterba di insulti.

In ogni caso grazie e arrivederci al prossimo premio.

il 13 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
danjar ha scritto:

"ora riceverò una risposta che andrà a cercare il pelo nell'uovo di ciò che ho detto per poter controbattere,o ancora una caterba di insulti" (Antonio)
Ma no... Mi spiace di dover ammettere che qualche volta mi comporto molto male (quando sono al volante, per esempio...) Però ti assicuro che non mi è venuto minimamente in mente di insultarti (spero che il dare del "tu", come è d'uso nei blog e su Internet, non ti offenda; ti invito anzi a fare altrettanto).
Non ho nominato i riferimenti di Castelli agli "islamici" perché, dal punto di vista dei rischi attentati/disordini alle Olimpiadi di Torino, non si può ignorare la possibile "matrice islamica". Mi verrebbe da dire che uno che è terrorista (o "facinoroso") non possa essere veramente islamico (né cristiano, né induista, né buddista, per dire); d'altra parte c'è una quantità di terroristi (e facinorosi) che si dicono islamici (e cristiani, induisti eccetera), cosa che non posso certo permettermi di ignorare.
Avendo notato che (per una volta!) un leghista non aveva detto "gli islamici" ma "terrorismo islamico", ero già contento così. Il fatto poi che "il mondo islamico" (o almeno una parte consistente di esso) sia "in ebollizione" è un altro fatto evidente. Quindi perché criticare Castelli su questo?
Per quanto riguarda il mio post nel "topic" da te citato, devo dire che le tue considerazioni mi lasciano perplesso.
Innanzitutto non ho parlato di differenza tra le religioni, semmai del rapporto tra religione e commercio (!), del rapporto indecente tra Vaticano e Polo, del rischio xenofobia, di corruzione e, infine, proprio del fatto che l'islam fosse stato tirato per i capelli dentro una questione in cui non c'entrava per nulla.
"Ammetto" inoltre di avere fatto considerazioni sugli aspetti idolatrici della difesa della croce come immagine "in sé", cosa che va in direzione diametralmente opposta rispetto al suo significato per l'etica. Magari sono andato un po' fuori del mio campo (anche se in fondo, avendo fatto per una decina d'anni il catechista cattolico, credo di aver saputo ciò di cui stessi scrivendo...)
In ogni caso non ho affatto difeso "l'islamismo", non avendone nemmeno parlato!
Parlando proprio di islam, ammesso che a qualcuno interessi il mio parere, devo dire che, in quanto religione, lo guardo con sospetto. Visto poi che già il "cristiano medio" (quando non ipocrita) mi sembra un po' fanatico, non vedo proprio perché dovrei pensare meglio dei musulmani, visto che più spesso vengono da paesi poveri e hanno ricevuto un'istruzione peggiore e/o in un ambiente "ideologicamente" religioso. Per carità, sono relativamente pochi i musulmani (cristiani) fanatici e pericolosi, questo lo ammetto! Ciò non toglie che, pur rispettando io la religiosità individuale, la religione, quando organizzata e "chiesa", mi "puzzi" sempre un po'...
Parliamo poi di ambasciate bruciate; che ti aspetti, che ti dica che mi piacciono? I "facinorosi" (questi sì) che bruciano ambasciate e aggrediscono persone sono, nella migliore delle ipotesi, degli idioti. Ma io dico: in Siria, Egitto, Iran eccetera non hanno proprio altri problemi che le vignette danesi? Evidentemente in quei posti c'è (purtroppo) ancora più ignoranza che da noi, anche se non credo che la causa sia la religione prevalente (non vi saranno cause storiche più complesse?...)
Come vedi, quindi, non sento nessun bisogno di difendere "gli islamici" (che del resto, come "i cristiani" o "gli imbianchini", dubito esistano realmente, come persone - al massimo come categoria astratta... Ma questo è tutto un altro discorso, pure piuttosto lungo!)
Non mi sembra insomma di essere in contraddizione con quell'altro mio post, dove non parlavo affatto di islam, né intendo dare alibi agli imbecilli che stanno facendo un casino inutile per delle vignette, quando potrebbero occuparsi di cose più serie (o almeno non rompere i ***).
Perché limitarci alle ambasciate, comunque? Mi sembri un po' troppo minimalista, caro Antonio. Sono state bruciate anche le bandiere, cosa esecrabile ancorché, credo, legittima espressione di idee. Vogliamo dire che anche quello è sbagliato[1]?

P.S.: non mi sembra che "chiunque la pensi diversamente dal webmaster v[enga] insultato"; mi è capitato più volte di andare contro i post di alberto senza per questo venire aggredito. Forse la mia è fortuna, comunque questo ambiente, ancorché di parte (magari anche per colpa mia) non è completamente chiuso, anzi!

[1] Intendiamoci: anche se non mi piace io sono per la libertà di bruciare le bandiere. Infatti, dato che in Italia è ancora un crimine, ammiro gli States, ancora terra di libertà per quanto in regresso, dove si è liberi di farlo. (Vabbe', magari si viene puniti per aver appiccato un fuoco non autorizzato o per altra normativa ambientale o di sicurezza, però il concetto resta...) Sono per la libertà di fare manifestazioni neofasciste; di pubblicare vignette sull'islam, sullo sterminio degli ebrei, sull'aborto, sul papa, sulla Juventus; sono per l'abolizione del reato di apologia di reato e, in generale, vorrei venissero eliminati tutti i reati di opinione.
Perché? Perchè è ora che i cittadini si prendano in carico l'onere di pensare e, eventualmente, spernacchiare neofascisti, vignettisti, imam e cardinali (e juventini?), ogniqualvolta attentano alla libertà (o al buongusto), senza che ci sia bisogno dello Stato-papà che "ci pensa lui". La cultura non può essere prodotta e diffusa dallo Stato (che, certo, la può invece promuovere), tantomento lo Stato può difendere le idee di libertà! Per quello servono i cittadini.
(Amen. Se c'è una cosa che non so fare è essere sintetico... Pardon! Almeno ho limitati i neretti... :) )

il 13 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
andrea ha scritto:

... forse l'on. avv. Previti sarebbe stato l'uomo giusto al posto giusto, il più bel Guardasigilli berlusconiano possibile, non vi pare ??!! Noi di sinistra avremmo dovuto organizzare una straordinaria mobilitazione per sostenere il Cesarone...

il 14 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
WILLY ha scritto:

Scusate,nell'introduzione vedo che in questo blog si può proporre qualcuno a cui assegnare il premio Calderoli...ma non so come fare,per cui scrivo sull'ultimo aggiornamento,spero che l'Autorevole Giuria lo legga. Proporrei dunque il premio a UMBERTO BOSSI,che anche se adesso sta male e dirige ben poco della Lega,nel corso degli anni si è reso protagonista di dichiarazioni di un'idiozia così sconfinata che al suo confronto Calderoli è un dilettante. Di dichiarazioni il senatùr ne ha fatte tante,e si possono trovare in un sito antilega che vedo sponsorizzato anche dal vostro blog...fra le due più clamorose che ho visto ricordo "La Lega c'è l'ha duro" e "Io sono padono al 100%. Il Po scorre nelle mie vene". Questa è pura follia...

il 17 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Raoul Borghi ha scritto:

CALDAROLI CONTINUA COME I TUOI COLLEGHI VERDI AD NON ABUSARE DELLA TUA/VOSTRA INTELLIGENZA SIC - CI RISENTIAMO DOPO IL REFERENDUM DI GIUGNO - VIN VI REPELLERE LICET. Raoul Borghi

il 18 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
corneliu ghinea ha scritto:

La Lega ormai ha perso ;con una politica di paleolitico e una mentalita primitiva e un "partitacio" che non ha futuro, non ha perspettive per un semplice motivo non rispetta la storia ,l'evoluzione, lo sviluppo una maturità seria e un sviluppo sulle basi del rispetto delle culture.Amici fratelli italiani siamo tutti lavoratori, un governo che vive facendo paura ai lavoratori e un governo chiuso, limitato porta al involution perche crea al suo popolo l'oddio locale,regionale,nazionale, etnico ,religioso e desidera crescere con una frase "Divide et Impera" .E propio la politica dei 40 dei nazisti politica Atenzione cari miei che propio qui dove si dice che L'Italia industriale ,qui la Lega ha i suoi affari e fanno non solo dei immigranti delle paline ma pure dei lavoratori italiani un "giocco" delle agenzie.Vi ricordate cari miei che a una manifestazione della Lega propio qui nel nord una donna urlava disperatamente (certo per la Lega) dicendo alla sinistra "avete distrutto il paese con le VOSTRE AGENZIE" -subito dopo 5 secondi e stata cambiata la trasmisionne.Non significa che non sono pure agenzie serie che promuovonno l'innovazione el'inserimento nelle aziende pero questa e la verità sono tanti che hanno paura di Bossi.....

il 18 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
corghi ha scritto:

Non possiamo tolerare i teroristi ma non tutti arabi sono ugualli come no tutti italiani sono ugualli come non tutti romeni ugualli come tutto il mondo.Una persona in genere che no ammette che sbaglia e una persona disonesta e ricordiamo un proverbio "sono un ladro ha paura dei ladri"

il 21 Febbraio 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Ash ha scritto:

Qualcuno parlava di fanatismo religioso. E' vero, esiste, anche tra i cattolici.
Però mi dà MOLTO MENO fastidio del MOLTO PIU' DIFFUSO fanatismo ideologico (parlo in generale).

Navigando per internet leggo spessissimo di persone assolutamente convinte di avere la verità in tasca. Criticano tutti quelli che la pensano diversamente da loro. Credono di poter insultare ebrei, cristiani, musulmani senza neppure vedere le persone reali, nè il progresso (sociale, scientifico, morale) che queste culture religiose hanno prodotto nei millenni, dimostrano tra l'altro una ignoranza storiaca abissale.

Prima di pensare a Bush, alla fame nel mondo e alle multinazionali sarebbe il caso di fare un po' di autocritica per evitare danni ancora peggiori.

il 13 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
HamaPadani ha scritto:

UN INgiEgniEre arrogante e supponente...ministro della giustizia...... uno abituato a parlare con calcolatori e tubi sospesi...

...solo questo basterebbe a far gridare allo scandalo se non fosse che è emanazione diretta del tumore delle libertà tal berlusconi anche detto Gesù di Arcoret !!

Ormai hanno i giorni contati e i Sega Nord non supereranno il 4/5 % scomparendo nel giro di 5/10 dalla scena politica di rilievo.

Gli rimane solo da urlare come Wanna Marki o mostrare delle magliette brutte come l'altro pagliaccio per cercare di riprendersi qualche voto residuale dei bifolchi del nord...
che poi la devoLuScion col REFERENDUM ad INCULUM se la sono presa in quel posto !! e si fidavano anche di uno come il nano delle libertà ?!!!

il 31 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
corneliu ghinea ha scritto:

Cari italiani,fratelli immigranti guardatevi siete tutti uguali .....tirate fuori la vostra cultura ,la vostra esperienza lavorativa,scolastica e andiamo insieme a costruire il mondo in pace e creando per il futuro dei nostri bambini .Non dovete essere mistici ,politici ma "the new order in the world" sara per un mondo che premia chi e su facendo posto per la creazione , innovazione,arte ,cultura ...Impariamo dalla natura vediamo piu spesso il cane con il gatto, il gatto con il toppo oppure l'uccelo che giocanno, mangiano insieme voi che avete la coscienza che cosa fa la diferenza tra voi e gli animali... la mano sinistra insieme con la mano destra fanno le vere opere d'arte guardate avanti per il futuro dei vostri bambini e cerchiamo l'unità , andiamo verso l'universo comune cosi saremo felici tutti quanti il, progresso la civilizazione...guardate L'Israel con immigranti russi in parlamento,la Romania con rapresentanti italiani in Camera dei Deputati.Il grande segretto della vita e fare l'arte di qualsiasi mestiere,lavoro e specialità....
C'e adesso L'Europa contro la grande SUA che cerca di distrugere i paesi dove voi siete stati immigranti e portarli in Europa per vedere se L'Europa vincera contro il misto delle culture (sveliatevi),su i dolari scrive "in god we trust" ma.... qualle Dio?! L'Europa sara l'esempio del mondo.Quelli paesi sono trasformati in paesi dei consumatori...Voglio vedere quanti politici danno in donazione oppure creano un strumento per innovazione i soldi che prendonno la su , CHE PRENDONNO dalle tasse che sono del nostro lavoro;LORO ci sono ricchi e noi.. lavoratori di tutti colori UN GOVERNO CHE METTE PAURA AI LAVORATORI E UN GOVERNO FINITO, usanno come strumenti per difendersi sempre i nostri figli diventati ,scervelati delle dogme ,utopie pure loro pagati dalle tasse nostre e i nostri diritti dove sono... ci lascianno divertire,donne,alcool, droga e voi siete presi nel ingano che i marochini,albanesi,cinesi,romeni portanno il male HA! Ma sapete che l'italiani sono al terzo posto come delicventi in Romania certo non dopo i romeni....che facciamo odiamo tutti l'italiani?!
Pure la chiesa a sbagliato condandando a morte il grande Galilei per non aver detto che la Terra e piatta LA SCIENZA SENIORI DIRA LA VERITA Tutii devono votare in EUROPA
UNITI SIAMO FORTI! cosi andiamo sulle le altre pianete,organiziamo questo mondo bene
diminuimo insiemo i ladri,assasini,l'ignoranza
quelli cosi detti portatori di pace ma vanno con le armi per sistemare -l'interessi seniori dopo un po ci svegliamo che dobiamo andare al lavoro e ... e finita la benzina....invece da spendere per l'energie ecologica che la scienza a scoperto tante cosi va pure il lavoro,spendere per sviluppo dei sistemi di evoluzione in verticale non diminuimo la terra cosi non abbiamo piu lo spazio per coltivare la terra ,per mangiare SVELIATEVI!!!!!
Votate L'Europa che insieme riusciremo,Votate l'insieme delle culture.....
Non sono politico,non sono mistico credo soltanto in scienza e lo sviluppo giusto della nostra TERRA!

il 18 Aprile 2006 (quando OMB accettava i commenti)

Ci avete fatto i teroristi
Ci avete fatto i coglioni
Ma ci sono ancora i fascisti
Si c'e un Berlusconi

Poesia

Abbiamo tutti un sole e una luna
Ma purtroppo non tutti la fortuna
Da vivere in pace sotto un cielo
Senza nuvoli e fulmini ma sereno

Siamo tutti citadini del mondo
Nei abissi e nel profondo
Girando i paesi senza piu confini
Non avendo paura ne di Bossi ne di Fini

Cominciate a creare cari immigranti
Non per fare i ricchi e i giganti
Per il futuro dei vostri bambini
E per salire nel regno dei giardini

ing. corghi'06 membro e presidente ARI a Civita Castellana (VT) e Ghisalba (BG)
,cittadino d'onore di Arezzo
con rispetto della vostra culturavi ricordo
"Uniti siamo forti!"
"Uniti suntem puternici!"

il 05 Agosto 2006 (quando OMB accettava i commenti)
corghi ha scritto:

24ore
Invia
Stampa
Bergamo, 18:58
BERGAMO:UCCIDE 2 RUMENI E FUGGE IN FURGONE, PRESO DAI CC
Ha ucciso due persone, poi le ha nascoste in un furgone, dentro un mastello di plastica ricoperto di segatura, e si e' dato alla fuga, tirandosi dietro i carabinieri di due province, che lo hanno alla fine arrestato. Un delitto pieno di misteri, quello compiuto da un ex agricoltore di Scanzorosciate, di 49 anni. Le vittime sono due immigrati rumeni che avevano lavorato per lui. I motivi del duplice omicidio sono ancora tutti da chiarire. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il duplice omicidio sarebbe stato commesso ieri sera intorno alle 23 nei campi tra Scanzorosciate e Negrone. E' infatti a quell'ora che alcuni abitanti della zona hanno sentito dei colpi di fucile e hanno dato l'allarme al 112. Quando i carabinieri di Bergamo e Seriate sono arrivati in zona, hanno trovato grosse macchie di sangue e materia cerebrale, ma ne' vittime ne' tracce del possibile assassino. E' stato ancora una volta un vicino a mettere sulla pista giusta i carabinieri, raccontando di avere notato passare un furgone Nissan sospetto, e di essersi annotato i numeri di targa. Numeri che sono stati diffusi ai carabinieri di tutta la Lombardia, che questa mattina hanno dato il via a una grande caccia all'uomo. Il primo riscontro e' arrivato dai militari di Romano di Lombardia, ai quali e' stato segnalato il passaggio del furgone. In zona sono piombate pattuglie dei carabinieri di Treviglio, Romanengo e Crema e due elicotteri dell'Elinucleo che hanno individuato dall'alto il Nissan e lo hanno seguito lungo le strade della Bassa Bergamasca attraverso gli abitati di Bariano, Morengo, Isso, Sola, Fontanella. Nel frattempo le pattuglie dei carabinieri hanno organizzato la trappola lungo l'ex statale 235, trappola scattata tra Romanengo e Offanengo, dove l'automezzo e' stato bloccato. Nel retro sono stati scoperti i due cadaveri. L'uomo e' stato arrestato, e ora dovra' chiarire molte cose.

Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere