qui giace OneMoreBlog2.31
«A politician, you know the ethics those guys have. It's like a notch underneath child molester» (Woody Allen)
Giorgio Armani
Premio Calderoli Da Corsera: «I graffitari bisognerebbe mandarli in galera. Ma davvero però. Quale altra città al mondo si è ridotta in questo modo? Ho aperto una vetrina anche per rivitalizzare il quartiere, ma in giro si vede certa gentaglia che non vorrei mai vedere in negozio. I negozi fanno bene se possono contare su un passaggio di qualità, sennò non risultano certo seducenti...».

Questa Autorevole Giuria ha ben chiara l'idea che Milano - col suo carico di accattoni, zingari, ciclisti, studenti malvestiti, anziani, extracomunitari, malati, eccetera - è città inadeguata a un genio come Giorgio Armani. Una città che si rispetti dovrebbe produrre solo persone belle, bionde, sorridenti, ricche, felici, giovani. Che passeggiano per le vie del centro rigorosamente vestiti Armani dopo aver mangiato un'insalatina al bar Trussardi.

Però questa Autorevole Giuria scopre tutto a un tratto che Milano le piace così, coi ragazzi che vociano, i graffitari che impazzano, gli africani che vendono, i Rom che chiedono e i vecchietti che barcollano. Anzi, ciò che fa schifo a questa Giuria sono i maxiposter di Armani a coprire gli edifici, il suo stramaledetto negozio (commesse comprese), la sua faccia multirifatta con abbronzatura patologica.

Quindi, in virtù del suo ruolo, assegna a questo cyborg miliardario (che dopo morto diventerà cacca come tutti noi) un Prestigioso Premio in edizione speciale "Armani".
21.09.06 13:12 - sezione premio Calderoli
il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Olezzo d'Ascella dagli Effluvii Aspersi ha scritto:

"Bisognerebbe mandarli in galera. Ma davvero però. Quale altra città al mondo si è ridotta in questo modo?"
trad.
Una bella pulizia dalla feccia e rispristino della nostra amata civilta' bianca no eh?...eh si, Bush con new orleans e' stato un grande, bel lavoro..avercelo noi...
----------------------------------------------------
"Ho aperto una vetrina anche per rivitalizzare il quartiere"
commento:
Ed io diffidente che pensavo lo avesse fatto per lucrarci su..che meschino che sono...
--------------------------------------------------
"ma in giro si vede certa gentaglia che non vorrei mai vedere in negozio. I negozi fanno bene se possono contare su un passaggio di qualità, sennò non risultano certo seducenti...»"
Se non si sbrigano a cacciare i pezzenti mi dite io il pieno alla ferrari come BEEEP me lo faccio??

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Cristina ha scritto:

armani pensasse ai fatti suoi e spieghi perchè un suo dipendente, italiano, che lavorava in un negozio di londra, è stato licenziato perchè sieropositivo.

e ci va pure a fare il testimonial per le campagne anti aids ?

vergogna !

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
antonella_c ha scritto:

oh cacchio cristina , racconta un pò meglio !

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Cristina ha scritto:

l'ho sentito ieri su radiocapital.

sembra che in uno dei negozi di londra abbiano fatto un po' di ordine fra il personale, non ho idea del tipo di contratto che si fa li, e alcuni dipendenti sono stati licenziati e poi riassunti, questo ragazzo invece no, solo dopo è uscita fuori la storia che fosse sieropositivo, e proprio ieri, mi pare, armani doveva andare ad una manifestazione di solidarietà per i malati di aids.

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Cristina ha scritto:

eccolo qua:

Gb. Risarcito manager licenziato perchè sieropositivo


Un ex manager del ristorante Emporio Armani Cafè Londra, licenziato perchè sieropositivo, ha ricevuto un risarcimento di circa 27 mila euro dopo aver fatto causa alla società che in Gran Bretagna distribuisce i prodotti di Armani. Massimo Pasquarelli, riferisce oggi l'Evening Standard, aveva lavorato per 14 anni presso il ristorante all'interno del negozio della griffe ed era stato licenziato poco tempo dopo aver confessato ai suoi superiori di essere malato di HIV. Il 43enne ora è anche malato di cancro.
Ad aprile dello scorso anno il negozio è stato chiuso per un rinnovo dei locali e Orthet Ltd, la società che lo gestisce, aveva detto ai dipendenti che sarebbero stati licenziati. Ma mentre la società si è adoperata per trovare altre occupazioni a tutti gli altri membri dello staff, Pasquarelli - che un mese dopo la chiusura aveva confessato ai suoi superiori di essere malato - è stato l'unico ad essere licenziato in tronco.
"E' ironico che mentre il signor Armani devolve milioni in favore della lotta all'Aids e all'HIV, alcuni suoi dipendenti vengono discriminati per questa malattia", ha dichiarato Pasquarelli al giornale.
Giovedì a Londra Giorgio Armani lancerà la sua linea 'Product Red', parte dell'iniziativa ideata da Bono degli U2 e da Bobby Shriver - nipote di John F Kennedy - per la lotta all'AIDS in Africa e alla quale hanno già partecipato con una linea speciale di prodotti Gap, Converse, Motorola e American Express.

aprile online

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Mah, secondo me avete completamente equivocato il senso delle parole di Armani.
Cmq io personalmente sto con lui ; il suo nome (la sua firma) fa onore all'Italia nel mondo.

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Cristina ha scritto:

figuriamoci kaiser, non avevamo dubbi in merito.

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Corrado ha scritto:

Kaiser,

spero per te che sei ricco bello biondo occhi azzurri perche' se no attento a passare davanti al negozio.

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Drizzt... ha scritto:

eccolo quì..., il classico mentecatto arricchito, che mentre l'80% della popolazione mondiale sta sotto la soglia di povertà o giù di li, si permette di vomitare simili nefandezze...
non c'è dunque più limite...??? :(

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Davide ha scritto:

drizzt, ovviamente stai parlando di kaiser ;)

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Drizzt... ha scritto:

Davide... :D

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
achab ha scritto:

Comunque, come ho avuto modo di scrivere su Autet, spesso e volentieri a Milano design, fashion, Armani, Trussardi sono molto più simili alla presunta contro-cultura di quandi non si immagini. tant'è che spesso potresti trovare Armani e un responsabile marketing delle case occupate a prendere l'aperitivo nello stesso locale giapponese trendy.

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)

Un bel negozietto a Scampìa??

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Olezzo d'Ascella dagli Effluvii Aspersi ha scritto:

Kaiser..io al posto tuo, tirerei fuori una interpretazione più convincente di quelle che -ahimè- vengono in testa anche a me..così..per dare uno schiaffo morale e tenere alto il vessillo della supremazia bianca e ricca alla facciaccia nostra e di quegli straccioni che ci invadono (che magari poi son tutti ricchi e vengono così in italia solo perche vogliono risparmiare sulle spese nel nostro paese, mica perche magari scappano da guerre e persecuzioni religiose, quella e' la scusa di noi komunisti illiberali)

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Corrado ha scritto:

ok Achab,

ma se questi sono i risultati, che ci andassero piano col sake' allora! Se andiamo avanti di questo passo arriveremo ai SUV blindati per deportare in periferia la gente che non gli piace vedere?

Senza contare il senso della frase, che a mio avviso non esiste. Se ha fatto un negozio per "rivitalizzare" un quartiere, vuol dire che quel quartiere non era "rivitalizzato" prima, quindi che si lamenta a fare?

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Olezzo d'Ascella dagli Effluvii Aspersi ha scritto:

@ Corrado
noneee
si tratta semplicemente di denuncia sociale provocatoria, non capite la sensibilità della persona che tiene all'ambiente in cui vive?
L'italianita' mica si difende soltanto con le scalate alle banche sapete??
ma anche pubblicizzando un negozio e facendo sapere che l'ha appena aperto con toni belli alti in modo che arrivino ovunque..chissà..magari i condòmini del circondario gli farebbero anche una bella ronda in modo da aiutare la rivitalizzazione nella zona..in cambio di buoni sconto chiaramente..non sia mai detto che il personaggio in questione sia un irriconoscente!

/stupid irony mode off

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
achab ha scritto:

Comunque non ho ben capito a quale negozio si riferisca. Ma stiamo parlando di Armani. Che ci aspettiamo? E in ogni caso Sgarbi difende i graffitari e invita Armani al Leoncavallo (fonte Repubblica di oggi): non è la conferma di quanto ho scritto prima?
Non mi stupirei se Armani alle Primarie a Milano avesse votato, come Oliviero Toscani del resto, per Dario Fo.

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Olezzo d'Ascella dagli Effluvii Aspersi ha scritto:

@achab
arghhh
orrenda scena bertinottianaradicalchic"lasalvoiol'africastavolta"
roba da incubi notturni :D

PS
al posto di africa metteteci una qualsioasi disgrazia mondiale..e' modulare la cosa :P

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
antonella_c ha scritto:

@corrado scusa lui pensava che una volta aperto , le dame di carità note frequentatrici dei suoi atelier , avrebbero fatto smammare quegli scandali , tramite intercessione dei loro mariti/amanti/amici nelle alte sfere .
e invece no , mannaggia la letizia .

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Giancarlo ha scritto:

Stimo armani x la sua furbizia...
confeziona vestiti in tante piccole botteghe nascoste, pagando normalmente tante sciure per appiccicare su normali mutande, normali camicie, normali indumenti, l'etichetta armani, per poi metterla nel "deretano" ai suoi amici ricchi!
Direi che i suoi "amici" ricchi se lo meritano, di essere presi x il culo da 1 persona cosi!
Se sei pirla da comprare un qualcosa normale, rivalutato dall'etichetta, meriti di farti "derubare" deliberatamente! E aggiungo...continua a farlo armani!
A parte questo...l'altra faccia della medaglia è:
Facciamo uscire cani e porci di galera con l'indulto, per metterci i poveracci generici che vagano x strada, e quelli che imbrattano i muri?
...mi viene quasi da ridere!
Queste affermazioni non meriterebbero nemmeno la nostra attenzione!
Saluti

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
lucag ha scritto:

achab, armani è un sostenitore della moratti fin dall'annuncio della candidatura

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Olezzo d'Ascella dagli Effluvii Aspersi ha scritto:

@ giancarlo
pur non condividendo la maggior parte delle cose che hai detto..su una sono d'accordo...che non emritano la nostra attenzione..come dicevo altrove..anche queste sono distrazioni e motivi di "attriti" (senza cattiveria sia chiaro, giusto quel po che serve per difendere le proprie idee)
ma che vuoi farci giancarlo..almeno per me..battere tasti a caso sulla tastiera, almeno per oggi, mi risparmia di dovermi mettere le dita nel naso per passatempo (sempre facendo attenzione a non depositare scorie varie tra la T e la Y :P)

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Willy ha scritto:

Ma non capisco con esattezza a chi si riferisce, cioè non mi è chiaro se si riferisce a extracomunitari, malavitosi o a persone che in generale non gli piacciono perchè non sanno che il giallo limone non va di moda già da 3 giorni...insomma estrapolata così dal contesto non si capisce molto. Ad ogni modo che questi personaggi dell'alta moda siano di un'antipatia più unica che rara non è una novità...

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
achab ha scritto:

Del resto anche la Pivano.
lucag, la mia era una provocazione.

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Ellroy ha scritto:

Vabbè ragazzi mi sta crollando un mito. Il mio stilista preferito. non che io possa permettermi neppure un calzino firmato da lui, però secondo me è il migliore stilista al mondo. Solo che se poi l'uomo non vale nulla. sotto il vestito niente..

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
geppò le castigateur ha scritto:

"ma in giro si VEDE certa gentaglia"

Al di la' dei modi di dire, e dei possibili fraintendimenti, a moi sembra un giudizio MAGNIFICAMENTE lombrosiano...

... Non volendo tenere conto dell'educazione, dello stile, dell'onesta' intellettuale e della visione sociale, complimenti al senso di modernita' del 'signore' in questione!

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Giancarlo ha scritto:

@Olezzo
comprendo che ognuno ha le sue idee,
nonostante tutto quel che ho scritto..., era un tono semi ironico.
Se potessi farei rotolare i ricchi 1 po nella "merda" che noi tutti o quasi assaggiamo ogni giorno, x magari imparare a gestire meglio tutti quei soldi, ma non potendolo fare...magra consolazione, è che vengano derubati felici e consenzienti!
Questa è la magra consolazione che mi rimane!
X il resto, che qualcuno racconti o meno le gesta di armani, .... non me ne po' frega' de meno!
...ma come dici tu...x passare il tempo (al lavoro)...si commenta d tutto d+! :-D

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
turco ha scritto:

Scusate ma Armani non era quello che faceva produrre ai ragazzini nei seminterrati in Puglia?

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Giancarlo ha scritto:

seminterrati in puglia!?
questa mi manca!
Conosco amici i cui parenti lontani hanno qualche zia che "ricama" x armani...
Sui ragazzini non ne sono informato!

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
berja ha scritto:

"del resto, mia cara, di che si stupisce,
oggidi' l'operaio vuole il figlio dottore
e pensi che ambiente ne puo' venir fuori;
non c'e' piu' morale contessa!"

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Drizzt... ha scritto:

:( alcuni esempi di opulenta "moralità":

http://www.narconews.com/Issue40/articolo1626.html

http://www.intermarx.com/temi/benetton.html

http://www.zmag.org/Italy/roitman-emigranteafricano.htm

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
merdaccia ha scritto:

Infatti, ai ragazzini glielo mette al c..o

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
geppò le castigateur ha scritto:

"del resto, mia cara, di che si stupisce,
oggidi' l'operaio vuole il figlio dottore
e pensi che ambiente ne puo' venir fuori;
non c'e' piu' morale contessa!"

Il guaio e' che c'e' gente che ci crede.

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
lucag ha scritto:

achab
sorry, non avevo compreso

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Pino ha scritto:

Ho letto altre dichiarazioni del premiato e mi pare che la situazione sia ben più grave di quello che pensavo:
"Io metterei in galera chi fa i graffiti" ha detto "In Italia non siamo aiutati dalle istituzioni. Adesso forse qualcosa cambierà con il sindaco Moratti. Ma per esempio, io da tempo dico che il monumento a Pertini, lì dov'è fa schifo, è troppo grande per quello spazio".
Il tutto lo ho preso da "Affari Italiani".
Io non sono di Milano e non conosco il monumento ma, pregiudizialmente, se mi toccano Pertini mi incavolo.

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Salvatore ha scritto:

mandatelo a cagare sto pezzo di merda

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
ETERNAL FREEDOM ha scritto:


Ma si parla di Graffitari che fanno murales su muri isolati, appunto ... o che insozzano abitazioni private con scritte oscene ?

I primi li accetto, i secondi li manderei in miniera !!!

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
ingenuo siculo ha scritto:

Dio abbi pietà di lui! ... Ma se poi non ne vuoi avere e volessi invece fulminarlo ad disintegrandum, non saro' certo io a cercare di dissuaderTi!

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
berja ha scritto:

al piccoloborghese medio non bisogna toccare il papa e la proprieta' privata, pare.

il 21 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
restodelmondo ha scritto:

Pino: anche a me se toccano Pertini girano i cinque minuti, ma quel monumento in quel posto ci sta effettivamente come i cavoli a merenda - e getta un'ombra stile "monolite di 2001" su una deliziosa piazzetta del centro di Milano. (Per inciso: io apprezzo molto la commistione di antico e modernissimo, tipo la Piramide del Louvre. E Armani mi sta francamente sulle scatole. Ma in questo caso devo - ahimé - dargli ragione.)

il 22 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
restodelmondo ha scritto:

Dove "questo caso" è il monumento a Pertini, non i graffiti o il passeggio milanese, eh...

il 22 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
achab ha scritto:

al piccolo borghese non far sapere quanto è buona la milano da bere.

il 22 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
ETERNAL FREEDOM ha scritto:

Stiamo parlando di Murales su muri isolati oppure di scrittazze_ bestemmianti inneggianti ai lager/gulag con il simbolo fdg al posto della "o", con le "A" cerchiate anarkike, e tante "kappa"_ sulle case della gente che lavora ?

Che lavora ...anzicché farsi mantenere da Babbino col pretesto di fare gli universitari per poi invece drogarsi e cagare assieme ai pitbullazzi ?


il 19 Ottobre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
emanuela ha scritto:

ho letto quasi tutti i commenti che sono stati fatti, rimango veramente stupita dal fatto che voi italiani quando siete all'estero vi date tante aree del tipo noi abbiamo ARMANI VALENTINO... e poi in realtà dentro di voi non siete affatto contenti.
secondo me siete invidiosi perchè magari non potete permettervelo. Beh anch'io non posso permettermelo ma il mondo è brutto e così loro ci fanno anche sognare.

il 19 Ottobre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
alberto biraghi ha scritto:

E' carina questa cosa dell'invidia che spiega il dissenso. La conoscevo tra gli appassionati di SUV e Quad, ma scopro che anche la moda non ne è indenna. ma provare con argomenti veri, anziché con queste illazioni da due lire?

il 19 Ottobre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Drizzt ha scritto:

cara emanuela...
a me di andare all'estero e di darmi delle arie perchè abbiamo Armani, la Ferrari e altre menate simili, non è mai passato per l'anticamera del cervello...
preferirei 1000 volte poter dire che in Italia, abbiamo un'economia che protegge i lavoratori, i ceti deboli e coloro che non ce la fanno...
che siamo in grado di dare ai cittadini città vivibili e a misura d'uomo..., invece, guarda un'pò, non posso dirlo...
e il fatto che il mondo sia brutto, non mi spinge certo a pensare a certi figuri perchè mi facciano "sognare..."

il 21 Novembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
asd ha scritto:

che schifo di persona!

Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere