qui giace OneMoreBlog2.31
«A politician, you know the ethics those guys have. It's like a notch underneath child molester» (Woody Allen)
Matteo Salvini (2)
Premio Calderoli «Visto come stanno andando le cose non vorrei finissimo con l'intitolarle una strada piena di phone center gestiti da immigrati e negozietti di kebab affollati di extracomunitari irregolari». Qui la Lega Nord, qualla che vuole tagliare le palle con forbici arrugginite ai colpevoli di rati sessuali, quella che spruzza ilo disinfettante sui sedili ferroviari che sono stati occupati da passeggeri di colore, dà il meglio di sè. La frase brillante che riportiamo da Il Giornale della famiglia Berlusconi è stata detta da Matteo Salvini (capogruppo leghista e pure eurodeputato, insomma, uno a cui paghiamo svariate migliaia di euro di stipendio al mese).

Motivo della sobria dichiarazione è il cambio di obiettivo della raccolta di firme per ricordare Oriana Fallaci a Milano, da una via a nientepopodimeno che il teatro Arcimboldi. Questa Autorevole Giuria decide di assegnare all'esponente leghista padano il Prestigioso Premio Verde con la seguente motivazione: trascurando il contenuto evidentemente razzista e anticostituzionale della dichiarazione, quello che dà da pensare è la prospettiva che in un teatro intitolato alla Fallaci stringi stringi ci andrebbero a recitare solo Albertazzi, Barbareschi e Montesano. Sai che palle...
di l'Autorevole Giuria
25.09.06 00:00 - sezione premio Calderoli
il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Eccallà, come dicevamo nel thread più sotto, è sempre la Lega ad esagerare e a diffondere idee xenofobe.
Certamente l'idea di intitolare alla Fallaci un teatro è esagerata ; ma una via è una richiesta assolutamente legittima. Spero davvero che la faranno.

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
oppi ha scritto:

Credo che la mia città sia la più refrattaria mai vista ai cambiamenti toponomastici.
Se da un lato ci mancano una strada intitolata a Guevara o Gandhi, ci evitiamo (a differenza di parecchie città...) una Via vittime di Nasiryah

Il candidato sindaco forzitaliota qualche anno fa pose come primo (primo!!) punto del programma il cambiamento di Corso Unione Sovietica (uno degli assi viari principali della città) in Corso vittime del Comunismo. Da coglione quale è fu trattato.
Possibile che invece a salvini si dia credito sufficiente a fargli occupare posizioni inopinate ormai da anni?

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
mariacascella ha scritto:

oppi ma non dimenticare che noi a torino abbiamo borghezio che vale tre salvini
maria

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
oppi ha scritto:

"Non dimenticare"...
'naggia, Mira, ci stavo provando ;)

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
mariacascella ha scritto:

oppi ma se noi ai milanesi glia diamo un borghezio in cambio secondo te chi gli possiamo chiedere?
maria

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Oppi, ma che razza di città può avere "corso Unione Sovietica"? Normale che si voglia cambiarlo, no? Se non in "corso vittime del comunismo", in qualcos'altro. E allucinante una via dedicata ad uno dei peggiori regimi criminali della storia.
E pensare che in una città dell'Abruzzo, L'Aquila, fanno tante storie per una piscina dedicata ad Adelchi Serena.

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
mariacascella ha scritto:

no oppi non pensare al cambio borghezio kaiser, meglio tenerci borghezio, io conosco le tabelline massimo fino a 10, oltre non saprei andare , kaiser le conosce fino ai multipli di mille e ci snociola tutte le vittime dei comunisti di corso unione sovietica.
ma guarda un po' chi dovevi andare a menzionare corso unione sovietica con kaiser in agguato.
maria

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
oppi ha scritto:

Eh, il borghessio vale parecchio...dobbiamo puntare alto

Se si valuta a peso, non c'è storia: non avrebbero pezzi di scambio sufficienti
Se si va a cervello, il problema diventa l'opposto: non se vantano microcefali simili (borghessio è come uno stegosauro: enorme, e con un mezz'etto di encefalo, posto chissà dove)

mmh...ci rifletterò nel sonno (dio che notte che mi aspetta!)...e accetto proposte ;)
Vediamo cosa ci offrono!

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
geppo il castigatore ha scritto:

"borghessio è come uno stegosauro: enorme, e con un mezz'etto di encefalo, posto chissà dove"

Oppi, non so come dirtelo, lo stegosauro di cervelli ne teneva DUE: uno in testa e uno vicino alla coda... Tutt'e due erano grandi come noci, eppure, mi vien fatto di pensare, senza dubbio eccedenti, e come quantita' di materia, e come facolta' effettive, a quello del vostro "animale verde".

Non voleva essere una correzione, quanto una doverosa difesa della dignita' dello stegosauro da paragoni umilianti.

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
darth wanax ha scritto:

Ih, di che vi lamentate. Se devono intitolare una via o piazza alla Fallacci, facciano il cambio con quelle intitolate a Wilhelm Oberdank (per gli amici Guglielmo Oberdan), un povero cristo mezzo tedesco e mezzo sloveno che, traviato dall'esasperato nazionalismo irredentista e rinnegando le sue origini, fu convinto a effettuare un attentato a Cecco Beppe, ma per (non solo) sua sventura invece di diventare il classico tirannicida provocò la morte di due innocenti.
Praticamente un "terrorista" bello e buono, secondo i canoni attuali.

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Italico ha scritto:

E magari Trieste dovrebbe chiamarsi Trst e la Ferrari è solo una brutta copia della Zastava.

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Larry ha scritto:

Sul cervello in testa non ci giurerei, ma se Borghezio avesse davvero il cervello vicino alla coda si spiegherebbero molte cose.

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
attilio ha scritto:

Darth Wanax, non stare chiuso nel tuo delirio personale di panslovenismo. La storia purtroppo non si può rifare. Stiamo costruendo una Europa Unita nelle diversità etniche, culturali, economiche, molto più embricate di quanto sembri. Io sono molto tollerante ma non sopporto che, come fai tu, non si apprezzi l'apporto mittel-europeo unico ed innovativo alla cultura mediterranea di sloveni, austrici, croati, greci italiani me soprattutto ebrei dell'enclave triestino. Gente che parlava e scriveva almeno in tre lingue ed ha lasciato testimonianze e capolavori universali perché pensati con un'apertura internazionale che tu non hai.
Attilio

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
oppi ha scritto:

Oppi, non so come dirtelo, lo stegosauro di cervelli ne teneva DUE: uno in testa e uno vicino alla coda...

Geppo, ho imparato recentemente, e proprio su queste pagine, corretto da non so più quale amico meglio informato (forse Drizzt?) che la faccenda del doppio cervello dello stegosauro è ormai considerata una bufala...sigh...lo so che era affascinante ^^

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
oppi ha scritto:

PS: Albe, mai pensato che al salvini un premio intitolato a calderoli potrebbe provocare un sincero moto di orgoglio? Come un riconoscimento dal proprio mentore...

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Davide ha scritto:

per apprezzare il borghessio in tutto il suo fulgore, vedasi il recente documentario "camicie verdi".
purtroppo nel medesimo non compare l'esimio salvini, per il quale dobbiamo accontentarci delle perle che di volta in volta ci regala dalle pagine dei peggiori quotidiani nazionali...

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Italico ha scritto:

Trieste è la città simbolo anche dell'ingiustizia del comunismo e dell'orgoglio patriottico (averne oggi di orgoglio patriottico non si può, causa indegni rappresentanti e causa sinistre che ti dipingono come un parruccone fascio-xenofobo stolto e ignorante).
Normale che chi rinnega e sminuisce la tragedia di foibe ed esodo veda Trieste come fumo negli occhi, non fosse altro che è piena di tricolori.

Una cosa bella di Trieste: la Lega (per tornare in tema) non prende nemmeno mezzo voto.

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
darth wanax ha scritto:

"Gente che parlava e scriveva almeno in tre lingue ed ha lasciato testimonianze e capolavori universali perché pensati con un'apertura internazionale che tu non hai. "
Attilio

Per tua conoscenza dalle parti mie, pur essendo tutti Sloveni in Italia, abbiamo la padronanza "storica", di quattro lingue (sloveno, serbo e/o croato, italiano e tedesco, più 2 dialetti locali, uno sloveno e l'altro italiano), che ovviamente varia a seconda dei casi ed è ovviamente più marcata nelle generazioni precedenti (ora il tedesco vienne vieppiù sostituito dall'inglese; per il francese e lo spagnolo ci stiamo attrezzando).
Le politiche irredentiste hanno ovviamente castrato questa multiculturalità (salvo recuperarla come slogan in occasione di eventi speciali)

"Io sono molto tollerante ma non sopporto che, come fai tu, non si apprezzi l'apporto mittel-europeo unico ed innovativo alla cultura mediterranea di sloveni, austrici, croati, greci italiani me soprattutto ebrei dell'enclave triestino"
Mah, non comprendo a cosa tu alluda: io parlavo di Oberdank (che, appunto, fu indotto a rinnegare la sua duplice -o 3plice- matrice culturale per abbracciare unicamente quella italiana) e del suo fato prima e dopo la morte.

Italico: "no stemo cagarla fora dal bocal"
Baci!

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Moreno Puiatti ha scritto:

Ogni volta che sento parlare di odi locali e di questo processo di balcanizzazione ritengo che la questione è la stessa, solo servita in diverse salse.
I "lumbard" parlano di questione settentrionale, gli sloveni di leggi di tutela, i triestini dell'italianità di Trieste, i friulanisti obbligano gli ospedali ad avere la dicitura in friulano dei reparti sotto a quella in italiano (nessun friulano si è preso in ospedale anche se non c'era il cartello "Radiologje" sotto al cartello "Radiologia").
Nazionalismo, localismo, regionalismo... guerre storiche, tutti pretesti per parlare alla pancia della gente.
E' la vittoria di Oriana fallaci e di vedere gli altri come il nemico, una bella visita Redipuglia, così ci rendiamo conto di dove ci portano queste stronzate, revanscismo delle foibe compreso.

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Italico ha scritto:

Cagarla fuori dal vaso è scrivere "Nas Tito" sul Carso e mettere la bandiera tedesca nei comuni carsici quando gioca la nazionale!
Non esistono Triestini DOC (guardate me), è un crogiuolo di persone di origini austriache, greche, serbe, slovene, istriane e baresi.
Appunto per questo tu Darth Wanax tendi troppo a soffermarti sulla tua madrelingua (più che giusto e legittimo andarne fieri), ma poco ad assaporare questa babele in cui vivi.

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Olezzo d'Ascella dagli Effluvii Aspersi ha scritto:

Non esistono Triestini DOC (guardate me), è un crogiuolo di persone di origini austriache, greche, serbe, slovene, istriane e baresi.

Ok...siamo d'accordo per le persone di origini austriache, greche, serbe, slovene ed istriane, ma vorrei ricordarti, caro italico, che i baresi sono italiani..esattamente come te e me, non capisco perche non mettere "...e padovani" invece di "..e baresi".
Ancora che consideri il sud facente parte del regno delle due sicilie?

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Olezzo d'Ascella dagli Effluvii Aspersi ha scritto:

Ovviamente mi scuso con i padovani, ho tirato fuori loro solo perchè mi son saltati in testa in questo momento, nessuna avversione..anzi..(ho amici di quelle parti)

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
oppi ha scritto:

Odadea, ti risponderà lui, ma credo volesse sottolineare il gran numero di meridionali presenti a Trieste.

Un mio amico triestino mi dice che i suoi concittadini "sono in gran parte sloveni o meridionali e passano il tempo a inveire contro sloveni e meridionali"

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Italico ha scritto:

Olezzo: per smentire i tuoi dubbi, io SONO di origine Barese. Di veneti non ne vedo molti a Trieste. Ho specificato che non ci sono TRIESTINI DOC, non Italiani DOC.

Oppi: il tuo amico si droga molto pesantemente.

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
geppo il castigatore ha scritto:

"è ormai considerata una bufala"

NOOO!!! Ma così mi cade un mito! E tuttavia, mi pare giusto continuare a difendere lo stegosauro, animale estinto da paragoni offensivi quali quelli riferiti a Borghezio. bestia mai troppo estinta...

... Peccato pero'...

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
oppi ha scritto:

Vale anche per me, Geppo. La scoperta che Pollon era cocainomane e che lo stegosauro non aveva due cervelli hanno un po' posto fine alla mia infanzia. Ma è giusto crescere :P

Italico: motivare? Per colmare la mia ignoranza, sinceramente.
(PS: gli unici squarci di triestinità da me visti di persona, oltre a quelli di qualche conoscente, sono quelli dei ragazzi che stanno sulle tribune del Nereo Rocco, che confermano in pieno quanto il mio amico mi narra. Che poi non rappresentino un campione attendibile della cittadinanza, ci posso credere, ma se volessi rendermi edotto in merito ti sarei grato).

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Olezzo d'Ascella dagli Effluvii Aspersi ha scritto:

hehehe ok italico...sono felice di aver frainteso...meglio così..mi era solo suonato strano il fatto che tu avessi nominato altre nazionalità ed in mezzo una città italiana..(la mia se non si fosse capito :P)..il fraintendimento nasce da l'...

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Paolo Zinna ha scritto:

I leghisti sono la traduzione in politica del peggio dell'uomo: egoismo, ignoranza, prepotenza, stupidità (non li sopporto, sono molto peggio di AN!).
Però, Alberto, non sei coerente. Chi ha eletto Salvini (che tra l'altro è fra i leghisti meno peggiori, pensa tu) vuole esattamente questo da lui. Anzi, semmai gli rimprovererà di essere troppo raffinato. Perciò, tu dovresti dire che si guadagna con pieno merito i suoi euro: fa esattamente quel che vogliono i suoi elettori! O no? :-)

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
ingenuo siculo ha scritto:

Io posso anche capire che uno sia razzista, che lo sia con coerenza intellettuale e materiale, cioe' senta se stesso ed i propri simili (con la stessa sfumatura epidermica e nati alle stesse latitudini) migliori degli altri e conseguentemente applichi nei confronti dei diversi forme di segregazione. Mi fa orrore, ma via! Lo posso capire, dare persino giusticazioni: l'ignoranza, l'egoismo, la rivalsa dall'emarginazione (tantissimi razzisti sono sotto-proletari) ecc. ecc. .
Ma si puo' capire per quale cavolo di motivo uno deve essere cosi' stronzo da scrivere una frase piena di disprezzo e di offese gratuite rivolte all'indirizzo di persone sconosciute che non ti hanno nè possono averTi fatto alcunchè operando generalizzazioni demenziali (come dire che i settentrionali sono tutti pezzi di merda solo perche' Salvini e' un grandissimo...) .
P.s. : in realta' Salvini l'ho visto e sentito solo un paio di volte in TV (la 7 mi pare), mi e' parso un personaggio perfettamente coerente alla DEFECATIO che gli e' valsa il premio, solo una piccola riflessione: mi pare di averlo sentito in una di quelle ipocrite, ma tanto di moda di questi tristi e rutellisti tempi, chiacchierate in nome di valori cristiani cui st'occidente sarebbe permeato e poi del Santo Padre e bla bla discorrendo. Dunque, convinto come sono che nel Nord'Italia via siano un sacco di parroci e religiosi in gamba che davvero vivono la parola del Vangelo (e che quindi papa Ra-SS-inger ritiene quasi eretici - comunque rompicoglioni che non hanno capito un cazzo), e' mai possibile che, quando mettono piede in chiesa, 'sti salvini e sti borghezi non trovino un prete che, come Gesu', li cacci via dal tempio con paio di calci al culo ben assestati?

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
oppi ha scritto:

Non saprei. Di sicuro, borghessio ha trovato un mio amico che l'ha scacciato giù dal pullman.
Con un cazzotto in faccia!

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
ingenuo siculo ha scritto:

solo per riscattarmi della frase esemplificatrice sui settentrionali come salvini.
La natura, com'e' ovvio, dispensa i suoi doni con casuale generosità, e non dev'esser men prodiga col mio meridione se non e' una bufala quella storia di 2 giorni fa della medico del 118 di TARANTO, di colore, cacciata via dalla madre di un paziente (si trattava di soccorso urgente). E' talmente allucinante che vien da pensare alla bufala: puo' concentrarsi tanta cretinaggine, autolesionista oltretutto, in un solo individuo?

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Oppi, è secondo te c'è da vantarsene di un gesto del genere?

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
ingenuo siculo ha scritto:

Spiace se rispondo io?
Vantarsene no! Ma non mi pare che il "poveretto" abbia raccolto troppa solidarietà! Quando uno e' capace di chiamare con disprezzo "signora troppo abbronzata" Rula Jebreal (non so se si scrive cosi' resta il fatto che se una come lei mi chiedesse di buttarmi nel fuoco... forse lo farei) allora si incazzano pure gli dei!!!

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
geppo il castigatore ha scritto:

Beh, mi accodo dicendo che non sara' signorile, eppure viene l'onesto dubbio che, karmicamente parlando, il cazzotto in questione abbia ristabilito un certo quale equilibrio cosmico...

... Dopotutto, il nostro europarlamentare, se ne vantasse o no, ha cercato di dare fuoco a ricoveri di senzatetto, probabilmente sperando che ci fossero i senzatetto dentro.

Oltretutto, uno che manca di rispetto alle signore merita questo ed altro.

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Ingenuo! Quello era Calderoli, non Borghezio

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

E cmq, non c'è giustificazione che tenga, con un simile gesto.
Tirare un pugno in faccia ad una persona che si incontra in giro, solo perchè la si sente parlare in televisione e non si condividono le idee, è un gesto incivile, cafone e manesco, che non ha giustificazione. Di fatto è un reato, Borghezio, che rimane comunque un imbecille provocatore, avrebbe fatto bene a ridarglielo o a denunciarlo.

il 25 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
ingenuo siculo ha scritto:

E' senz'altro vero che civilta', diritto e buona educazione impongono di non levare la mano nemmeno sui fans delle camere a gas, sui neo-nazi, e nemmeno sui nostrani untori del razzismo. Ma, Kaiser, permetterai che personaggi che hanno contribuito in modo industriale al dilagare dell'imbarbarimento razzista presso gli strati piu' facilmente condizionabili della nostra società [lì si che sento minacciata la cultura e le radici cristiane, (e tutte le altre struzzesche minchiate casinistico-rutelliche) della nostra società occidentale] ... dico, Kaiser... me lo permetterai di coprirli di tutto il disprezzo che mi è umanamente possibile!!!

il 26 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
rotafixa ha scritto:

ingenuo conterraneo, devo dire che pur rispettando la tua levità e la tua gentile argomentazione, io una zaccagnata (cutiddata) nel petto ai sigg.ri sovracitati je la darei con gusto.

ma so che è un mio errore (errore spero condiviso da moltitudini)

il 26 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
geppo il castigatore ha scritto:

"io una zaccagnata (cutiddata) nel petto ai sigg.ri sovracitati je la darei con gusto."

Una meno compromettente, ma ugualmente simbolica "fracchiata 'ri lignati" (gragnuola di randellate) avvalorerebbe molto di piu' il movente catartico dell'azione.

il 26 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
oppi ha scritto:

Oh Kaiser, stiamo parlando -come ti è stato fatto notare- di una merda che ha cercato di bruciare i clochard, che disinfetta le donne di colore sui treni, di un ammasso organico ("uomo" non ce la faccio) che aggredisce ed umilia gli esseri umani in assoluto più deboli
Stiamo parlando di un cazzotto -uno- ad un individuo di tal fatta
E' vero che la violenza non è mai accettabile, ma...

(Comunque non si tratta di una persona che "si sente parlare in tv e di cui non si condividono le idee". 1)non è questione di idee: è questione che questo è un quasi assassino, uno che passa alle vie di fatto; 2)siamo concittadini, e per alcuni di noi purtroppo l'orrenda visione non si limita alla tv -peraltro egli stesso cercò di mettere le mani addosso a me, anni fa).

Kaiser, la pietà teniamola per altri e altro...scandalizzarsi perchè uno come borghezio, che di peggio ha fatto e farebbe, si è preso un pugno sul naso...dai

il 26 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Davide ha scritto:

chi semina vento raccoglie tempesta

il 26 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Che Borghezio sia un imbecille non c'è alcun dubbio. E un provocatore, vagamente fuori di testa, e addirittua è stato eletto Europarlamentare!
Ma per quanto negativo possa essere il soggetto, un gesto come quello non ha giustificazioni. Che senso ha? Nessuno ha diritto di tirare un pugno in faccia a Borghezio solo perchè odia le sue idee, i suoi discorsi e i suoi modi di fare.
Borghezio ha tentato di bruciare i pagliericci di alcuni immigrati, si : è pure piromane. Ma cosa c'entra con la persona che lo ha colpito?
Se Borghezio non ha fatto nulla a lui, non ha diritto di alzare le mani.
Il gesto sarebbe non giustificabile, ma almeno comprensibile, se a colpire il leghista fosse stato uno degli immigrati dei pagliericci o una delle nigeriane del treno.
Ma è assurdo e incivile che gente qualsiasi, che da lui non ha subito alcun torto, vada ad aggredirlo sui treni o gli dia un pugno incontrandolo in giro.
Questa è violenza gratutita ; e Borghezio può essere una merda quanto si vuole, ma in quel caso dalla parte della legalità c'è lui.
Per dirla tutta, anch'io odio con tutto il cuore gente come Adel Smith e Dacia Valent, che ritengo veramente il peggio del peggio dell'imbecillità umana, anche più di Borghezio, ma se li incontrassi in giro, non mi sognerei mai e poi mai di aggredirli.
A provocatori come Borghezio o come quelli da me citati si può rispondere con efficacia anche a parole.

il 26 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
antonella_c ha scritto:

"Borghezio ha tentato di bruciare i pagliericci di alcuni immigrati, si : è pure piromane"

kaiser piromane una fava non erano vuoti quei pagliericci .

il 26 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Vabbè, quello che è, resta l'assurdità del gesto, sia il suo, sia quello della persona che gli ha tirato il pugno in faccia senza motivo (entrambi reati penali,credo)

il 28 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
geppo il castigatore ha scritto:

Kaiser, sarebbe reato penale anche barbiturizzarlo e dipingerlo interamente di nero con un colore indelebile...

... E intanto mi capita occasionalmente di pensarci...

... D'accordissimo che la colpa sta nel tradurre il pensiero in atto, ma vogliamo negare che certa gente tira fuori il peggio delle persone?

il 28 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Cera gente? Certo, se intendi oltre a Borghezio anche quelli da me citati...ma come ho detto, io non mi sognerei mai di alzare le mani su chicchessia solo per quello che fa e dice e non mi riguarda...può tirare fuori il peggio, ma evidentemente c'è anche chi ha...un peggio peggiore.

il 28 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
geppo il castigatore ha scritto:

Mah... Mi pare un po' troppo semplificata, come percezione del problema, Kaiser.

Vero e' che si tratta di un errore rispondere alla violenza alla violenza, ma il peso intrinseco della provocazione e/o dell'istigazione dove va a finire?

il 28 Settembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
oppi ha scritto:

..Specie quando il soggetto in questione non si limita certo a "idee (?) e parole".

il 01 Ottobre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
aliaslungo ha scritto:

XKaiser: Alzare le mani mai, ma credo sia ora di superare l'idea che se qualcuno non fa male a noi...vabbè.
sarebbe ora che si ostracizzassero i leghisti ed i poco di buono come loro. Si cominci a negargli il saluto, sul posto di lavoro, nell'androne del condominio, ma lo si faccia tutti! Si eviti ogni collaborazione che non sia dovuta al proprio dovere lavorativo con questa gentaccia, onorevole (?), militatante o votante che sia
Ovviamente bisognerebbe lanciare una campagna di sensibilizzazione. E' LEGHISTA, NUOCE ANCHE ATE, DIGLI DI SMETTERLA

il 10 Ottobre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
letizia ha scritto:

buongiorno
èuna cosa vergognosa che lei Matteo Salvini che dice di essere della lega nod si comporta in questo modo dando delle accuse gravi su dei bambini e sull'istutuzione della scuola eppure dovrebbe sapere la legge italiana e le leggi della costituzione italiana ma come osa a fare delle accuse su una scuola araba di insegnamento come insegnare qualsiasi lingua francese inglese
in tutte le parti del mondo sono piu inteligenti di noi anche nel mondo arabo perche già a scuola
primo gli insegnano a rispettare il prossimo e poi sanno gia tre lingue straniere sono ci sentiamo tanto professori a giudicare le culture degli altri quando non siamo neppurein grado di insegnare ai nostri figli invece di fare tanto i moralisti su la scuola si ucupasse di cose che la riguardano con un governo che sta andando a rotoli e cose più serie non prendetevela con l'istituzione della scuola lasciate vivere queste persone che lavorano e pagano le tasse come noi
non sono bestie e poi parlate di pace nei popoli
quando in italia avete aperto le porte ai paesi dell'est ......non sono anche loro dei clandestini .....dio a dato la vita a tutti gli uomini del mondo di vivere in pace e tranquilita e se sono qui perche dobbiamo essese sempre usare la cattiveria ma cosa vi hanno fatto questa gente
per essere cosi umiliati e se fossero i vostri figli che esempio date alla gente ma chi vi vota trattando anche le persone come se fossero tutti cosi fate del bene e per fortuna la costituzione dice che nessuno si permetta offendere la dignità dell'essere unamo bianco o nero che sia o di che religione possa essere non avete dignità neppure di voi stessi siete prondi solo ad attaccare come cani rabbiosi forse dovreste andare di piu in chiesa a confessarvi e chiedere a dio di pedonarvi perche non sanno quello che dicono e quello che fanno piu rispetto verso il prossimo
sembra una guerra con delle persone che non possono difendersi è troppo bello colpire alla schiena come i seguaci di giulio cesere e pensare che il mondo arabo stimano molto gli italiani ma noi siamo deglia animali occupatevi a difendere la gente che lavora i valori della famiglia e si quardi la sua coscenza e si vergogni di quello che osa dire se ha dei figli quando saranno grandi si vergogneranno di avere un padre che disprezza il valore umano della povera gente
il bravo e il cattivo c'è in tutto il mondo invece aiutateli a farli crescere in un mondo sereno senza cattiveria e voi parlate di pace .....vergogna ma sentita vergogna se avevo stima per la lega mi ricredo e come me ci sara tanta gente che lo farà non attaccate che a voi non ha fatto nulla preucupatevi dei valori dell'anima la cattiveria non si ottine nulla fa solo incattivire la gente anche quella che vi stima lasciate in pace questa gente che hanno diritto di essere trattati come gente comune che noi non siamo di meno spero di quello che a detto si penta e aiuti e faccia del bene che tutti si ricordino di lei buona serata

il 12 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Bruno ha scritto:

La differenza tra voi e Salvini e' che voi chiacchierate e basta,Salvini si da da fare sul serio,mettendoci la faccia.
A voi piace l'immigrazione incontrollata(siamo 7 miliardi,li prendiamo tutti?),i campi nomadi abusivi,la droga,i phone center senza regole,la sporcizia e quant'altro.
Grazie a Dio LA MAGGIORANZA DEI MILANESI la pensa come Salvini...

il 28 Giugno 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Gian luca ha scritto:

Io sono di destra ma non sono d'accordo con bruno. Salvini è innanzitutto un cultore del "nord" ma il suo nord non esiste. Esiste solo la lega che in certi personaggi rispecchia una xenofobia nemmeno tanto celata. Odia ROMA e i romani a priori...è un fomentatore senza idee che fa presa sugli ignoranti e i semplici. Questi sono i fatti.
Ripeto prima di parlare di ROMA e dei romani se deve lavare la bocca con l'acqua santa.

il 23 Luglio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
matteo salvini ha scritto:

certo che sentirsi vomitare addosso una sequela di insulti, banalità e baggianate da chi si vorrebbe "democratico" e tollerante è divertente!!! viva la gente del Nord che ragiona con la sua testa. e viva oriana fallaci, che in quanto a libertà di pensiero e coraggio avrebbe tanto da insegnare a tanti...

il 24 Luglio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
robero bini ha scritto:

Giuro che non ho capito con chi ce l'ha salvini e cosa vuole dire. Comunque i tre punti esclamativi sono la ciliegina sulla torta.

il 24 Luglio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Persio Tincani ha scritto:

Bello anche "la gente del Nord che ragiona con la SUA testa".
Ma come ho già scritto, è chiaro che costui non sia Salvini. Salvini, lo si vede anche soltanto guardandolo in faccia, è uno colto e raffinato, che simili errori di ortografia da Somaro Imperiale mai e poi mai commetterebbe!

O anonimo Ignorante, il tuo gioco è scoperto.

Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere