qui giace OneMoreBlog2.31
«I'm a picker, I'm a grinner, I'm a lover and I'm a sinner, play my music in the sun» (Steve Miller)
Peppino Caldarola
Premio Calderoli Da Repubblica del 27 dicembre 2007: «Credo che i tempi siano ormai maturi. Craxi è stato un uomo politico di straordinario livello. Si tratta di un riconoscimento generale che è riuscito a superare diatribe del passato sbagliate e dannose nellqa sinistra». Supportato da un altro maestri della coerenza come Castagnetti (em>«Mi pare che si possa fare, ormai i tempi delle polemiche sono alle nostre spalle. Ovviamente si ricorderebbe il Craxi statista e non il Craxi che ha pur commesso degli errori», sarebbe interessante sapere come pensa di evidenziare il distinguo sulla targa della strada, "Bettino Craxi - Quello di Sigonella, non corrotto corruttore con condanna passata in giudicato"), l'uomo che completò con successo il fallimento de l'Unità per compiacere il suo padrone coi baffi si lancia nella difesa del simbolo della prima decadenza italiana.

Bettino Craxi, padrino e sponsor di figli e portaborse, ladro di professione, artefice della fortuna di Berlusconi con decreti ad personam, morto latitante in una villa sontuosa ad Hammamet (pagata coi nostri quattrini) per non affrontare un processo e la galera sicura merita solo di essere dimenticato. Vabbè mantenere i suoi due figli imbelli e presuntuosi, ma pure dedicargli le vie sembra oggettivamente un po' troppo.

L'Autorevole Giuria assegna il Prestigioso Premio all'uomo che portò a compimento con grande dedizione il progetto voluto dal suo padrone coi baffi di distruzione della prima Unità con la seguente motivazione: per l'incommensurabile sforzo di raccattare consensi in quello che lui definisce "centro", in realtà il coacervo di ladri, pregiudicati, corrotti e residui della Milano-da-bere che apprezzano il craxismo, nel totale disinteresse per l'effetto devastante generato all'interno dell'esercito di persone perbene che ancora hanno un briciolo di fiducia nel centrosinistra.
27.12.06 22:42 - sezione premio Calderoli
il 27 Dicembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina ha scritto:

a me è sempre sfuggito il significato delle parole e delle azioni di quest'uomo, devo dire però che almeno va lui oggi in Israele, al posto di un forzitaliota, a rappresentare i nostri parlamentari, per cui quasi quasi gli sarei un minimo grata... poi veramente la vicenda di Hammamet è assurda, non so nemmeno la sezione appropriata...
Carolina

il 28 Dicembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
eliseo da usmate ha scritto:

Amici:
ma perche' quelli di sinistra ci piace tanto l'Islam? Non ricordo molto, ma se ricordo qualcosa delle medie a carugate, Marx diceva che le religioni sono l'oppio dei popoli. Se questo e' vero, Jusef, che e' islamico devoto praticante e si fa anche le canne assieme alla Paola, si procura quotidianamente una doppia dose di stupefacenti...quando ho cercato di parlarci di questo argomento, lui quasi mi menava...
eliseo

il 29 Dicembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
max ha scritto:

ci ai ragione Eliseo.questi negri che ci vengono qui nel nostro paese e che ci rubano il lavoro e ci portano via le donne! ma perche' non se ne tornano tutti a casa sua?! coi cannoni bisogna spararci quando arrivano sull adriatico col gommone. x fortuna che cè la lega che ce la' duro!

il 29 Dicembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
ingenuo siculo ha scritto:

Siccome sono fra i pochi che hanno capito ca Eliseu ni sta pigghiannu ppo culu, compresa la "contaminatio vercolaris" della grammatica adottata - pratica nella quale, con minor arguzia e levità estetica, io stesso, spesso mi balocco- allora grido, si da farmi udire fino alle nebbiose lande usmatesi, un grande hip hip urrà per Eliseo ed anche per i nostri fratelli immigrati , ed aggiungo il mio personale augurio che il Dio degli "uomini di buona volontà" possa portare a tutti un anno nuovo di pace e serenità, amate e fatevi amare. AUGURI A TUTTI !

il 29 Dicembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
marzio ha scritto:

Eliseo usa anacoluti di manzoniana memoria (noi monache ci piace...) e altre figure retoriche. Chi si nasconde dietro eliseo l'idiot savant?

il 29 Dicembre 2006 (quando OMB accettava i commenti)
aliaslungo ha scritto:

Scusate, ma il protagonista non era Caldarola, uno di quelli che ogni giorno mi chiedo perchè sta nei DS ( a proposito, perchè quest'anno non leviamo anche la S e lasciamo solo la D, che però non sta certo per democratici?.
ELISEO, sei un MITO VIVENTE

Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere