qui giace OneMoreBlog2.31
«Ma io sono fiero del mio sognare, di questo eterno mio incespicare» (Francesco Guccini)
Giorgio Napolitano
Premio Calderoli «L’Italia non lascerà solo monsignor Angelo Bagnasco di fronte alle inammissibili, vili minacce di oscura provenienza di cui è stato fatto oggetto. Occorre garantire il più sereno esercizio della missione pastorale del presidente della Cei e il più pacato, responsabile e costruttivo dialogo tra la Chiesa cattolica, la politica e la società civile». Il primo presidente post-comunista della Repubblica dimentica (e sì che di laicità dovrebbe intendersene) di sottolineare che le "inammissibili e vili minacce" sono quantomeno reciproche, ovvero che sia i minacciatori di Bagnasco sia i bagnascobetoribertone dovrebbero smetterla di minacciare a destra e sinistra. Quelli spediscono buste minatorie, questi promettono inferno, castighi e censure. Quelli scrivono sui muri, questi pontificano dagli altari.

Ecco dunque che l'Autorevole Giuria, esasperata dalla costante visibilità che la congrega in maxigonna rossa riceve grazie a questa puzzonata delle minacce, assegna a Giorgio Napolitano il Prestigioso Premio Calderoli.
01.05.07 08:20 - sezione premio Calderoli
il 01 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Andrea ha scritto:

Se Bagnasco fosse stato un uomo di Dio avrebbe rifutato la scorta. Il problema è che Nuova Eminenza è un uomo di potere, e come tale si comporta. Quanto a Napolitano... bah ho sempre sostenuto che in Italia non sono mai esistiti, e dopo tutte le vicende che il nostro Presidente ha già attraversato (critiche dalla Croazia, dialogo con la chiesa cattolica, le manifestazioni non sono il sale dellla democrazia) ne sono semrpe più convinto.

il 01 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
charlie ha scritto:

Anch'io voglio la mia scritta:

Bagnasco? Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!

il 01 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Ulisse ha scritto:

Ieri un sondaggio su La7 chiedeva se si era d'accordo sulla dichiarazione di Fassino (non di Napolitano n.d.r.) che affermava che il messaggio di solidarietà del Presidente esprimeva i sentimenti degli italiani.
Risultato: 85% NO 15% SI.
La prossima volta vorrei però vedere un sondaggio direttamente sul Presidente e non per via indiretta.

il 01 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Secci ha scritto:

Bene, vedo che siete altamente democratici.....
Un uomo deve rinunciare alla scorta che hanno dato a molta altra gente perchè è un cardinale.... Adesso, un cardinale deve stare zitto se no voi vi arrabbiate.
Bene, bene... Intravvedo un luminoso futuro di democrazia!!!!!

il 01 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Corrado ha scritto:

Scusa, chi e' l'antidemocratico?
http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=65570
intanto i vescovi possono dire e fare il cazzo che vogliono in uno stato straniero, e noi non possiamo manco lamentarci?
Suvvia... fatti un giro dalle parti di Campo de' Fiori se sei di Roma e poi ne riparliamo, ok?

il 01 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
persio ha scritto:

Mi pare che Napolitano abbia perduto la trebisonda. Ma da quando in qua due scritte contro i bacherozzi e chi va loro dietro sono una minaccia? Siamo seri.
Io non sono mica nato nell'Ottocento, e mi ricordo che la mia città, quando ancora era una città civile, era piena di "CLORO AL CLERO", "SE VEDI UN PUNTO NERO ALL'ORIZZONTE SPARA A VISTA: O E' UN PRETE O E' UN FASCISTA", fino alla mirabile, poetica, "IL PAPA SI BUCA E VEDE DIO", che campeggiava sulla cattedrale di Sarzana.

il 01 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Sirius Black ha scritto:

??
Forse l'"Autorevole (???) Giuria" non si rende conto che le minacce a Bagnasco sono, tecnicamente parlando, di "morte", (anche se credo anch'io non ci sia un reale pericolo, sarà stato qualche esaltato facinoroso), dunque sono gravi, mentre, non mi risulta che Bagnasco abbia mai minacciato di uccidere nessuno??
Stavolta la giuria ha toppato in pieno con l'anticlericalismo esasperato...se Bagnasco dice che i gay vanno all'inferno, dove starebbe la minaccia? Se poi uno neanch ci crede a queste cose, che si faccia quattro risate su.
Bagnasco non minaccia nessuno, i suoi detrattori eccome, che poi siano serie o no è un altro conto.

il 01 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
alberto biraghi ha scritto:

Sirius Block, non diciamo cazzate. Sostanzialmente le minacce a Bagnasco non superano un "ma và ammorì ammazzato". Dico di più: tendo a pensare che questa roba faccia parte di una strategia messa in atto da qualche giùditesta cattoestremista per distogliere l'attenzione dall'infinita serie di porcherie che la chiesa dice e - soprattuto - contro la libertà dei cittadini italiani. Porcherie che un governo meno bacchettone, baciapile e ipocrita non tollererebbe manco dipinte.

il 01 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
charlie ha scritto:

tendo a pensare che questa roba faccia parte di una strategia messa in atto da qualche giùditesta cattoestremista...


Io mi ci gioco le "cosiddette"...

il 01 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
darth wanax ha scritto:

Sirius Black, come commeterebbe Clancy?

il 01 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
marco ha scritto:

Ma come, ancora con gente che gode con frasi come "cloro al clero? (hai dimenticato il seguito...)
Residuati preistorici degli anni 70. Avete perso allora, avete perso nel 1989, avete perso nel 1948. Siete perdenti e non vincerete mai perchè fondamentalmente amate la stupidità.

Mi domando solo perchè non ve ne andate a Cuba, il paradiso rosso del grande ultimo lider che vi è rimasto "el companero Fidel".
Forse perchè lui vi farebbe lavorare in una piantagione di canna da zucchero mentre qui sparate cazzate giganti, comodamente sdraiati sul vostri bei divani in pelle, mentre sorseggiate un Cuba libre, guardando il calcio su Sky e maledendo l'America (salvo poi andarci in vacanza).
Andate a sperimentare il Comunismo a Cuba o in Corea del Nord, andate, andate pure a quel paese.
Saluti cari compagni borghesi

il 01 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
persio ha scritto:

@marco

mi domando perché tu non te ne sia andato in cile ai tempi di pinochet, dato che inviti altrui ad andare a cuba. Che, sia detto a margine, è ed è sempre stata una cosa assai diversa.

il 02 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
leonardo ha scritto:

Bagnasco non uccide con le pallottole ma con le violente campagne d'intolleranza, di discriminazione e di odio, come quella condotta quotidianamente contro i gay, definiti deviati, malati, oggettivamente disordinati. Quell'odio, quella violenza hanno spinto giù dal quarto piano il ragazzo di 16 anni a Torino qualche settimana fa e che sicuramente mentre si spiaccicava al suolo non si faceva certo quattro risate! E' stupefacente come quel trombone indecente di Napolitano voglia far passare la spudorata e ripugnante attività politica del presidente della cei come semplice missione pastorale.

il 02 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
bubbidolo (ceto culturale medio basso) ha scritto:

Per biraghispierre:
Il tuo lungimirante intervento ricalca paro paro quello che l'augusto Scajola fece a proposito di Biagi, assassinato dalle "inesistenti" BR (o forse da volenterosi forzisti catto-mitomani per riportare alla ribalta il fattore K...), che "rompeva i coglioni per avere la scorta" (sic).
Straordinaria eterogenesi dei rassicuratori senza se e senza ma...

il 02 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
persio ha scritto:

Mi pare che Scajola sia roba tua però. Almeno, allora, cita a dovere l'esponente di spicco del partito che hai votato: Biagi non rompeva i coglioni per la scorta ma, disse Sciaboletta, per il rinnovo del contratto. Insomma, un po' come fanno i precari che ha contribuito a creare, con la complicità attiva dei cosiddetti sindacati.
Tornando a bomba, se io fossi Biraghi mi offenderei non poco per essere accostato a Scajola.

il 02 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
bubbidolo (ceto culturale medio basso) ha scritto:

No. Spiacente. Sfuggi in un clamoroso fuori onda dalle labbra del ras di Imperia la frase che ho citato. Biagi "rompeva il cazzo per la scorta".
E' fondamentalmente per questa ragione che furono chieste le dimissioni dell'indispensabile Scajola. Ogni tanto qualcuna giusta l'abbiamo fatta pure noi.
In ogni caso, nonostante portiamo in tasca la medesima tessera, Scajola non è roba mia.
Direi che è roba e basta.

il 02 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Davide ha scritto:

ha ragione persio sulla frase di scajola, che definì biagi "un rompicoglioni che aveva una paura matta di perdere il contratto di consulenza".

credo però che abbia ragione bubbolo sulla sostanza dell'obiezione che ha posto: qui si minimizzano le minacce (quelle vere, non certo le scritte "bagnasco vergogna") a bagnasco o addirittura le si attribuiscono (senza prova alcuna, bell'esempio di giornalismo) a strategie interne agli stessi ambienti cattolici, semplicemente per pregiudizio ideologico.

molto più coerente ed onesto intellettualmente l'intervento di odifreddi, presente in un altro thread, che mette in chiaro, senza rifugiarsi in ridicole teorie cospirazioniste, fino a che punto ci si può spingere all'interno di un dibattito culturale.

il 02 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
paso ha scritto:

questo sguaiato anticlericalismo ha lo stesso spessore culturale delle minchiate tipiche dell'adolescenza. Anche io scrivevo facezie tipo cloro al clero, più case meno chiese, ecc. O davo il tua quando passava la suora. Ma avevo 14 anni.La chiesa fa il suo mestiere. E si rivolge ai credenti. Uno puo' seguirla, non seguirla, fare un po' quel cazzo che vuole. La cosa scandalosa e' una classe politica talmente debole e cinica che si rende lietamente subalterna al dettato di papa e vescovi per meri e miserabili interessi elettorali. Con la dc passo' la legge sull'aborto. Ora il connubio ds e dl partorisce quell'obrobrio dei dico e non riesce nemmneo a farlo votare. Altro che prendersela con bagnasco...

il 02 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
persio ha scritto:

Dalle mie parti, quando si manda a fanculo qualcuno, si aggiunge sempre "e chi non ti ci manda". E infatti ci se la prende con Bagnasco e con chi gli dà corda.

il 03 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Anellidifumo ha scritto:

Dite che le minacce a Bagnasco sono di morte. Ma se sono di morte, lui come uomo di Chiesa dovrebbe essere contento. Sarebbe una salita anzitempo al Signore. Poi, anzitempo, avrà passato i 70, no?

In ogni caso, per ogni vero credente la morte del corpo è solo una transizione verso qualcosa di più puro e alto. Non dimentichimocelo.

il 03 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
persio ha scritto:

"Il martirio è la suprema testimonianza resa alla verità della fede; il martire è un testimone che arriva fino alla morte [...]. Lasciate che diventi pasto delle belve. Solo così mi sarà concesso di raggiungere Dio”” (Catechismo della Chiesa Cattolica, art. 2473).

il 04 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Lorenzo ha scritto:

hey, io sono nato troppo tardi, sono ancora in tempo per un ultimo "cloro al clero"?

il 04 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
persio ha scritto:

Affatto. Anzi, accomodati e benvenuto.
Era bella anche "CON LE BUDELLA DELL'ULTIMO PAPA IMPICCHEREMO L'ULTIMO RE".

il 05 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Secci ha scritto:

Credete di fare i trasgressivi?
Dite le stesse cose che dicono tutti i bambini delle medie.

il 05 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
persio ha scritto:

L'importante è che quando crescono non smettano di dire queste cose, e nel giro di un secolo o due il mondo sarà libero da preti, suore, cardinali e dai loro seguaci. E, non serve sottolinearlo, sarà diventato un posto migliore.

Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere