qui giace OneMoreBlog2.31
«Ma io sono fiero del mio sognare, di questo eterno mio incespicare» (Francesco Guccini)
Luca Volontè
Premio Calderoli «Le dichiarazioni odierne, insensate e false, di ministri della Repubblica pro privilegi gay dimostrano solo l'urgenza di una seria valutazione sulla loro sanità mentale. Pollastrini, sfortunata coi matrimoni, afferma il falso. Non ha fornito dati al Parlamento su discriminazioni, per il semplice fatto che non esistono. Pecoraro è in chiaro conflitto di interesse sul tema dei Dico. E Ferrero tutela solo le minoranze che chiedono privilegi. I principi di non discriminazione e di uguaglianza sono sacri è inaccettabile ogni privilegio di lobby. Rimane incredibile che Prodi, responsabile ultimo dell'esecutivo, non richiami e non vigili sui compiti istituzionali dei Ministri della Repubblica. Ci sono enormi discriminazioni verso i 22 milioni di famiglie con figli, dimostrati dall'Istat, e il Governo paga profumatamente i 'carnevali' mensili dei gay? Matrimonio gay e poi adozioni ai trans, quando Luxuria vincerà Miss Italia? Si stravolge il vivere civile per modificare l'immodificabile natura umana, ma ciò è illegittimo. L'idea leninista, in salsa Zapatera, è a un passo dal successo»
L'Autorevole Giuria ha avuto oggi al proprio interno un componente di eccezione, nientepopodimeno che un membro (si fa per dire, visto che è femmina) de iMille (si legge "aimille" come "aipod"): Marella Reitani. Grazie al suo prezioso contributo, questa Giuria ha potuto assegnare direttamente dal trenobbiz Roma-Milano il Prestigioso Premio Verde intitolato al Sommo Cavadenti Padano.

Il fortunato destinatario è un noto cialtrone pluripremiato in forze (nuddu si pigghia si nun si rassumiggia) all'uddiccì, la cui candidatura è stata avanzata con forma ab sustantiam dall'onemorebloggaro Davide ("Suprema Giuria, Lume della Speranza, possa Ella illuminare la Selva Oscura nella quale vive Luca Volonté. Questa è l'incredibile gemma - del Cielo Padano fattura - di quest'individuo").
di Autorevole Giuria
17.06.07 21:01 - sezione premio Calderoli
il 17 Giugno 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Ellroy ha scritto:

Ormai questo premio può essere ribattezzato Premio Volontè per quanti ne ha vinti questo delirante nerd della cojonaggine in salsa ciellina. Discriminazione delle coppie con figli è così grossa che non ci può credere neppure lui..
Oltretutto voglio sapere dove era lui quando il governo di cui faceva parte non faceva nulla per combattere la precarietà (quella sì colpisce le coppie con figli), anzi la alimentava.

il 18 Giugno 2007 (quando OMB accettava i commenti)
paolo zinna ha scritto:

beh, almeno ci fanno ridere, una buona risata di mattina fa bene

il 18 Giugno 2007 (quando OMB accettava i commenti)
darth wanax ha scritto:

che insulsa briciola di merda.

il 18 Giugno 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Upanisad ha scritto:

La vera chicca è: "Pecoraro è in chiaro conflitto di interesse sul tema dei Dico.". Come dire che Martin Luther King era in chiaro conflitto d'interesse quando chiedeva diritti per i neri: diamine era nero pure lui!!!

il 18 Giugno 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Carlo T. ha scritto:

Propongo oltre all'assegnazione del premio Calderoli anche la cerimonia dello strappo del o dei Titoli di studio dei vincitori del suddetto premio.E' strano che persone con un istruzione superiore dicanotali cazzate ergo sono titoli o comprati o regalati tanto per fargli avere un pezzo di carta per i curricula.

il 18 Giugno 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Paolo Z. ha scritto:

Vorrei chiedere una cosa al giustamente premiato Volontè: la Chiesa ha recentemente detto che i politici che votano per l'aborto vanno scomunicati. Bene, ma questo non dovrebbe valere anche per i parlamentari che, trovandosi una legge sull'aborto, non l'abrogano? E allora perché nella scorsa legislatura il Centrodestra (largamente maggioritario in Parlamento) non abrogò la legge sull'aborto? Perché il Vaticano non chiese esplicitamente a Berlusconi di cambiare quella legge? Forse per non metterlo in imbarazzo? E a questo punto sono scomunicati anche i parlamentari di Centrodestra che non modificarono la legge? I peccati, caro Volontè, sono anche di "omissione"... Mi sembra che certe insistenze della Chiesa, come quella sui Dico, siano funzionali soltanto ad abbattere il governo Prodi.

il 18 Giugno 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Carlo T. ha scritto:

C'è di piu se uno si dichiara cattolico non puo ne deve usufruire della legge sul divorzio altrimenti e un ipocrita e falso perchè non puo dirsi cattolico e divorziare per una fighetta piu giovane e più ricca vero Casini?O andare al Family day e poi sfasciare la sua famiglia vero Fini?O tradire la moglie sposare l'amante,e tradire l'amantemoglie,con le donnine di drive in o le attricette di mediaset vero Berlusconi?

il 18 Giugno 2007 (quando OMB accettava i commenti)
markos ha scritto:

Il termine giusto per 'sti imbecilli (Volontè purtroppo non è solo, ma rappresenta il comune sentire dell'area cattolico-clericale) è NAZISTI.
Questi si fanno portavoce della Famiglia, ma non si capisce ancora bene cosa propongono di concreto in positivo, oltre a negare diritti di assistenza, di reversibilità della pensione, di subentro nell'affitto, di eredità a persone che magari si AMANO da una vita senza darlo troppo a vedere. Quelli come Volontè concepiscono gli "aiuti alla famiglia" come elemosina di Stato sotto forma di assegni familiari alla famiglie "regolari" (tra i requisiti ci dovrebbe essere magari la certificazione della Curia in merito alla pura fede cattolica e al matrimonio celebrato con rito religioso)Del resto sono in linea con i 5 anni di governo Berlusca, per cui mentre da un lato sbraitano slogan preconfenzionati di stucchevole qualunquismo, dall'altro difendono a spada tratta la LORO schifosa Legge Biagi che ha precarizzato un'intera generazione, negando una progettualità minima a chi intendesse averla e azzerando di fatto i diritti sindacali, di maternità, etc. Se aggiungiamo il "caro casa" dovuto alla speculazione edilizia dei LORO amici palazzinari e il pazzesco caro vita per i lavoratori con busta paga (guarda caso invece i LORO amici commercianti invece si sono fatti tutti il SUV da 50000 euro...), il quadro è veramente da colossale e strumentale presa in giro, senza che i vari Volontè tra l'altro proponessero qualcosa o dicessero almeno una parola ad esempio sul problema della mancanza di asili nido o sul costo dei libri scolastici. Del resto si sa il problema vero secondo LORO sono i gay, le lesbiche (malati da nascondere o curare, non si sa come)e i conviventi (che vivono nel peccato, come Casini del resto....). Perchè non vanno in piazza e dicono apertamente che il signor Giorgio Armani, nei negozi del quale fanno la fila quelli come Volontè, è uno schifoso depravato, che ne abbiano il coraggio, 'sti sepolcri imbiancati senza pudore...

il 18 Giugno 2007 (quando OMB accettava i commenti)
enzo ha scritto:

Ma questo coglione è davvero figlio del mitico Gianmaria, o è una leggenda metropolitana?

il 18 Giugno 2007 (quando OMB accettava i commenti)
aliaslungo ha scritto:

Ma certo che è una leggenda: e tolstoianamente vi proibisco di crederci quand'anche fosse vero. Piuttosto mi meraviglio davvero che qualcuno possa essere così cattivo d'animo nel nome di Cristo. Se non fosse risorto si starebbe rivoltando nella tomba

il 19 Giugno 2007 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

"Piuttosto mi meraviglio davvero che qualcuno possa essere così cattivo d'animo nel nome di Cristo"

be', per toglierti la meraviglia potrei farti un elenco piuttosto lungo...

partendo da teodosio che rese obbligatorio il cristanesimo e arrivando ai nostri giorni la lista rischia di essere infinita

forse il tasso di violenza e' direttamente proporzionale al numero di scempiaggini che si devono bere i credenti delle varie confessioni.

Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere