qui giace OneMoreBlog2.31
«I'm a picker, I'm a grinner, I'm a lover and I'm a sinner, play my music in the sun» (Steve Miller)
Giancarlo Gentilini
Premio Calderoli gentifascio.jpg «Darò subito disposizioni alla mia comandante (dei vigili urbani, ndr) affinchè faccia pulizia etnica dei culattoni. Devono andare in altri capoluoghi di regione che sono disposti ad accoglierli. Qui a Treviso non c'è nessuna possibilità per culattoni e simili. Darò disposizione di rinforzare le telecamere. Ma a me interessa piuttosto fare i controlli mirati. Quando la mia polizia vigilerà per la zona ci sarà un fuggi fuggi generale».
di redazione (segnalazione di 27 onemorebloggari)
09.08.07 12:34 - sezione premio Calderoli
il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

e' lo stesso laido personaggio che si vantava di andare a prostitute...

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Dario ha scritto:

Poveretto, certo deve essere dura convivere con un cervello di questa portata.

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
berja ha scritto:

e' lo stesso laido personaggio che si vantava di andare a prostitute...

quindi e' contro gli scambisti e gli omosessuali perche' non producono reddito dai loro incontri sessuali?

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Guidus ha scritto:

Ma e' possibile che questo farabutto faccia certe affermazioni senza beccarsi come minimo una denuncia? Il sindaco di Verona, Tosi, e' stato condannato in secondo grado per istigazione all'odio razziale (ce l'ha con gli zingari); e Gentilini?

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
RossaNaturale ha scritto:

Soppa, questa volevo segnalarvela anche io.
Sono sempre in ritardo...
Gentilini è un fetente, ma anche quelli che se lo tengono come sindaco...Non è già al secondo mandato?

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
lupo ha scritto:

Il sindaco propone di creare zone a luci rosse - "come avviene nel resto d'europa". Chissa' perche' lo stesso argomento pero' non vale per lasciar sposare i gay, e magari adottare figli "come avviene nel resto d'europa".

Qui piu' che l'europa il riferimento mi pare l'iran, dove infatti esistono forme di prostituzione legalizzata, mentre si perseguitano gli omosessuali. Qualcuno puo' farglielo notare a questi razzisti islamofobi?

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
anonimo italiano ha scritto:

@RossaNaturale
Lo ha gia finito, il secondo mandato. Ora fa il "prosindaco". Si è preso una testa di turco a fare il sindaco-fantoccio (che non se lo caga nessuno) e lui detiene il potere, in barba alla legge.

Dai un occhio qui:
http://anonimo-italiano.webboys.org/2007/06/25/attenti-allo-sceriffo/

e qui:
http://anonimo-italiano.webboys.org/2007/07/24/ecco-la-razza-padrona-nel-neo-medioevo-pre-fascista-del-nord-est/

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

"Non è già al secondo mandato?"

no. non e' piu' sindaco. ora c'e' una testa di legno che gli fa da schermo legale.
cmq se la prende anche con gli scambisti, evidentemente ignora che a treviso c'e' la piu' grande comunita' scambista del veneto (e forse d'italia)

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Lorenzo ha scritto:

Con l'aiuto di Wikipedia ricorderei altre perle di questo infame, ad esempio contro i "perdigiorno extracomunitari", che "bisognerebbe vestirli da leprotti per fare pim pim pim col fucile", o la celebre "Siamo in guerra, i gommoni degli immigrati devono essere affondati a colpi di bazooka. Occorre puntare ad altezza uomo"...
Qualsiasi commento è superfluo. Spero che salga sul treno sbagliato e faccia la fine di Borghezio.

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
peppe ha scritto:

ma lui ha pure una polizia privata? :)

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Carlo T. ha scritto:

...........!

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
luigi ha scritto:

mi vergogno di essere veneto. mi vergogno di essere veronese (sindaco analogo).

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
tesserap21816 ha scritto:

purtroppo nord e sud non fanno differenza

WWW.gianfrancomicciche.it

Michele P.:
Agosto 9th, 2007 at 17:27
Veda,
ciò che il deputato Mele ha fatto “NEL CHIUSO DI UNA STANZA D’ALBERGO” per quanto grave mi par sempre meno grave che nascere uomo e ostentare una immorale sessualità veicolo di nefandezze ben più gravi che farsela a pagamento con due donne. Per altro bisogna chiarirla la vicenda, non è chiaro se vi fosse o meno della cocaina. E se pure ci fosse stata bisognerebbe aver pena e solidarietà per un uomo che ne ha fatto uso. Luxuria e tutti quelli come lui urtano la sensibilità di gente normale come me, di bambini e di uomini puliti. Mi dica un pò….se suo figlio domani diventasse un Luxuria? che farebbe o direbbe? Bene figlio mio tanto non fai nulla di male…..???Fatti pure inc…a volontà da chicchessia?? (perdoni la crudezza del linguaggio ma è di rigore quando si parla di Luxuria).
Andiamo siamo seri Luxuria è ben più immorale di Mele. Mele ha agito al chiuso, Luxuria impone a me ed alla società un modello sbagliato da combattere con tutte le forze.

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
leghista pidiessino ha scritto:

di redazione esterna - sezione premio Calderoli
fonte il Corriere della Sera

E sulla «pulizia tecnica» l'attuale sindaco di Treviso, Giampaolo Gobbo, non trova nulla di strano. «Gay o non gay - dice il primo cittadino -, il problema non è il linguaggio del prosindaco Gentilini ma il decoro pubblico». «Non mi preoccupa - prosegue Gobbo - il linguaggio del prosindaco, ognuno ha la propria espressività e usare questi termini non politically correct, del resto, è la caratteristica specifica di Gentilini - sottolinea il sindaco -. È il suo modo di essere. Lui parla sinceramente, con un linguaggio concreto che tutti capiscono. In questo caso si parla di decoro pubblico e noi cerchiamo di spostare gay, prostitute, coppie omosessuali o eterosessuali, fa lo stesso, che si scambiano effusioni sotto gli occhi di tanta gente». Ma per il sindaco di Treviso, questi non sono altro che palliativi, contro-misure necessarie ma non sufficienti: «Il problema è nazionale e infatti ci stiamo attivando perchè venga cambiata la legge Merlin. Bisogna riaprire le case chiuse e creare quartieri a luci rosse come succede nel resto d'Europa: garantiscono protezione sanitaria e tasse pagate».
Consiglio ai lettori di leggere per intero l'articolo prima di commentare.

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
berja ha scritto:

«Il problema è nazionale e infatti ci stiamo attivando perchè venga cambiata la legge Merlin. Bisogna riaprire le case chiuse e creare quartieri a luci rosse come succede nel resto d'Europa: garantiscono protezione sanitaria e tasse pagate»

appunto, si benedice la prostituzione femminile eterosessuale, magari con l'aiuto della chiesa che apri' i primi bordelli statali in occasione del giubileo del 1300 per spremere ancor piu' denaro ai pellegrini, perche' produce reddito e con l'abolizione della merlin (che liberalizzo' la prostituzione) si ripulisce il reddito prodotto con tale attivita'.
ma scambisti e incontri omosessuali, che non producono reddito o sono contrari alla moraletta buzzurra del prosindaco fesso e dei suoi laidi seguaci a puttane e trans il sabato e la domenica in chiesa, vanno aboliti.
dunque questa vantata liberta' di cui la destra si fregia anche nel nome della coalizione e' rappresentata unicamente dalla liberta' (o licenza) di sfruttare le persone, di sesso femminile, che si prostituiscono?
la liberta' di fare della propria vita e del proprio corpo cio' che si vuole non viene considerata mai?

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
neuro ha scritto:

"non è possibile che la gente quando torna a casa abbia paura". proprio ora su raidue.
Io avrei paura: di incontrare uno come lui con le sue squadre di picchiatori palestrati.

il 09 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
leghista pidiessino ha scritto:

Berja, le espressioni colorite lasciano il tempo che trovano, quello che conta è il senso pratico.
Sappiamo che la prostituzione non sempre è una scelta, le organizzazioni criminali spesso costringono le malcapitate/i, per cui data la forte domanda è d'obbligo fissare regole precise dell'offerta. Le case di tolleranza sono l'unico mezzo per avere sotto controllo la situazione.
Poi che siano dedicate agli omosessuali, agli etero, ai depravati, agli impotenti, agli scambisti, non importa niente a nessuno... quantomeno l'indivuduo avrà la liberta' di fare della propria vita e del proprio corpo cio' che vuole in un luogo sicuro e lontano dagli occhi infastiditi della gente.

il 10 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Mauro Pigozzi ha scritto:

Complimenti a Mimun, stamattina nella rassegna stampa di "Prima Pagina" del TG5 c'era "La Stampa" che titolava "Colpi di sole" sotto c'erano la foto di Caruso e Gentilini con le loro dichiarazioni...provate a indovinare a quale delle due ha dato risalto lo speaker, ignorando completamente l'altra...PENOSI E SERVI!

il 10 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
berja ha scritto:

quantomeno l'indivuduo avrà la liberta' di fare della propria vita e del proprio corpo cio' che vuole in un luogo sicuro e lontano dagli occhi infastiditi della gente.

mentre lo stato ed i papponi autorizzati ci fanno sopra dei soldi?
no grazie, preferisco tenermi il fastidio e l'illegalita' piuttosto che dover essere soggetto ad uno stato pappone oltreche' biscazziere.
se invece considerate eventuali case di tolleranza "no-profit" quali strumenti per la riduzione del danno allora esigo che un tale progetto politico comprenda anche la distribuzione gratutita di eroina farnmaceutioca ai tossicodipendenti censiti e seguiti dalle strutture sanitarie.

il 10 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Mikey ha scritto:

Sei tu che preferisci tenerti il fastidio e l'illegalità pur di fare l'anti-stato.
Le dirette interessate vorrebbero una maggior tutela e poter esercitare in luoghi controllati, non su viali di notte dove entrano nelle auto del primo sconosciuto che capita (e chi può mai sapere chi sia? Basta leggere certe cronache...) perchè altro non possono fare.
Basta vedersi qualsiasi documentario o servizio sulle dirette interessate che non si augurano altro che la riapertura delle case chiuse.
Test contro le malattie, regolarità fiscale e soprattutto sicurezza per le esercitanti.
La legge Merlin fu una gran stronzata.

il 10 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

"Le dirette interessate vorrebbero una maggior tutela e poter esercitare in luoghi controllati"

la stragrande maggioranza delle dirette interessate lo fa perche' costretta colla violenza.

il 10 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
berja ha scritto:

Basta vedersi qualsiasi documentario o servizio sulle dirette interessate che non si augurano altro che la riapertura delle case chiuse.

facile dire cazzate, molto facile.

ricordo che ci fu una proposta da parte di Carla Corso per la depenalizzazione del reato di favoreggiamento della prostituzione nel caso in cui piu' prostitute condividano la stessa "casa".
in pratica era un modo per favorire l'autorganizzazione ed autogestione di "case" da parte delle persone che si prostituiscono.
tale proposta non e' mai passata al vaglio dei legislatori, troppo chiara, troppo semplice, troppo onesta.
meglio lo stato pappone e biscazziere, o meglio il capitale ed il profitto, eventuali "case di tollerazna" moderne sarebbero un ottimo affare per tante "societa' di servizi".

La legge Merlin fu una gran stronzata.

ecco l'ennesima imbecillita'.
la legge proposta dalla senatrice Merlin (sia benedetto il suo nome) depenalizzo' la prostituzione, la rese libera e non perseguibile.
prima di tale santa legge l'unica prostituzione possibile e legale era quella nelle "case", fuori di esse era reato.
liberta' di prostituirsi, quindi, contro schiavitu' da bordello.
la liberta' manco sapete dove sta di casa, viscidi reggicoda di preti e capitale.

il 10 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
federico ha scritto:

vai gentilini continua cosi'! se treviso è rimasta l'uniaca città in italia ancora un pò vivibile,è grazie al nostro coraggioso gentilini!!!

il 11 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Matteo Proromo ha scritto:

Riguardo l'ultimo commento, di Federico, che ringrazia il "coraggioso Gentilini": Treviso vivibile...PER CHI? Per gli eterosessuali? Perché tu e quelli come te non vi rinchiudete in un bunker di gente tutta uguale? Sarà VIVIBILISSIMO, mentre noi gay non avremo rogne solo perché a letto ci posizioniamo così invece che colì.

il 11 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Mikey ha scritto:

"Viscidi reggicoda di preti e capitale?"
Queste sparate lasciatele da parte per l'assemblea d'istituto e ragiona un pò.
Se in ogni servizio, documentario e inchiesta giornalistica le prostitute richiedono la sicurezza di esercitare in case chiuse, uno (o più motivi) ci saranno o no?
Dalle visite mediche alla maggiore sicurezza per la loro incolumità ad esempio. Facile parlare quando il problema è distante e non tocca in prima persona.
Quanto alla legge Merlin, beh, lì basta informarsi un pelino e non intendo commentare oltre.

il 21 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Paolo Z. ha scritto:

Questa Lega, questo Centrodestra, questa Chiesa Cattolica hanno sprofondato l'Italia nel più buio Medioevo. Dobbiamo riscoprire le ragioni laiche del Novecento, le grandi conquiste sociali e scientifiche che ha fatto l'Uomo quando si è liberato dal giogo delle superstizioni. Dobbiamo farlo in fretta e comunicare questi principi ai nostri figli prima che la capacità di rincoglinimento delle tv berlusconiane annulli le capacità cerebrali dei futuri italiani.

il 21 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
tex ha scritto:

@Paolo Z.
"Questa Lega, questo Centrodestra, questa Chiesa Cattolica hanno sprofondato l'Italia nel più buio Medioevo.Dobbiamo riscoprire le ragioni laiche del Novecento...Dobbiamo farlo in fretta"

d'accordo in pieno, ma COSA FARE per invertire l'andazzo?

occorre contrastarli politicamente, e soprattutto in modo efficace, ma per ora la sinistra laica appare perlomeno "frammentata", per non dire altro...
come ottenete concretamente UNITA' ed EFFICACIA dell'azione politica?

il 31 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Sirius Black ha scritto:

"Quando la mia polizia vigilerà per la zona ci sarà un fuggi fuggi generale»."

Inquietante, specie l'aggettivo "mia" : ricorda molto Hitler quando diceva che la SUA polizia (le SS) era composta di giovani che avrebbero "spaventato il mondo".

Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere