qui giace OneMoreBlog2.31
«I'm a picker, I'm a grinner, I'm a lover and I'm a sinner, play my music in the sun» (Steve Miller)
Davide Boni
Premio Calderoli «Premesso che tutti gli atti di violenza vanno sempre condannati, confesso che sono perplesso. Non sono io ma il ministero dell´Interno a dire che questo bisogno di pregare arriva soprattutto dalle frange più estreme dell´islamismo. Altrimenti non si spiegherebbe perché stiano costruendo una media di quattro moschee al giorno in Lombardia. Un fatto che contribuisce a far salire la tensione sia al loro interno che all´esterno. Sono loro che provocano e invece recitano la parte delle vittime».http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo374597.shtml
Il commento dell´assessore regionale lombardo al Territorio, il leghista Davide Boni, alle molotov collocate davanti alle moschee milanesi induce l'Autorevole Giuria - benché spaparacchiata sotto l'ombrellone - ad assegnargli il Prestigioso Premio Verde.
di l'Autorevole Giuria
fonte: Repubblica
12.08.07 12:36 - sezione premio Calderoli
il 12 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
berja ha scritto:

quattro moscheee al giorno? non e' che questo minus habens sta facendo confusione con il numero medio quotidiano di morti sul lavoro?

(quattro moschee al giorno fanno 1460 all'anno, se fosse vero avremmo scoperto chi guida la ripresa economica)

il 13 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Giovanni ha scritto:

non siamo noi ad essere razzisti, sono loro che pregano troppo!

il 13 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
nonnoahmed ha scritto:

Ame!

il 21 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
Paolo Z. ha scritto:

Loro pregano troppo? Può darsi, ma almeno non incassano i soldi dei contribuenti con l'otto per mille! Bisogna riscoprire l'orgoglio laico, perché solo così potremo comunicare dei valori universali agli immigrati e liberarli dal giogo del fondamentalismo islamico. Trent'anni fa gli arabi erano laici, perché anche l'Europa e gli Usa non erano dominati dall'opprimente cappa del Vaticano come lo sono oggi. Viva gli Anni Settanta!!!

il 21 Agosto 2007 (quando OMB accettava i commenti)
testimone.. ha scritto:

@Paolo Z.
...a parte le br e le stragi di stato, è vero che:

1) quasi nessuno dell'arco "costituzionale/parlamentare" dubitava della laicità soprattutto egiziana e arabo/palestinese (andreotti era il loro paladino internazionale!), come pure della loro ragione politica e dell'imperialismo sraeliano..!
In tunisia, egitto, siria, pakistan, somalia, centafrica, ecc c'erano regimi almeno pseudo-socialisti...

2) il Concilio VaticanoII aveva marginalizzato i cardinali "neri" (da night e da salotto nobiliare o confindustriale...!), oltretevere la maggioranza dei monsignori era terzomondista, in molte parrocchie e chiese si tenevano usualmente assemblee sindacali e di quartiere (S.Paolo a Roma, Isolotto a Firenze, ecc)...

3)io stesso come uomo-sandwich, nella mia città ho partecipato ad una manifestazione in cattedrale, interrompendo la messa di mezzanotte a pasqua...

eppure non sono vecchio, ma mi hai fatto tornare alla mente un'era geologica fa'...!

Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere