qui giace OneMoreBlog2.31
«Anche se avete chiuso le vostre porte sul nosro muso, la notte che le pantere ci mordevano il sedere» (Fabrizio de Andrè)
cinema
06.05.08 07:50 - Maggio 2008 - nuovo cinema israeliano a Milano
Il CDEC organizza nei prossimi giorni una rassegna cinematografica sul nuovo cinema israelianoallo Spazio Oberdan di Milano. Ecco il pdf col programma....
09.04.08 01:11 - Un bacio romantico
Vera opera d'arte postmoderna, un'ubriacatura di immagini, movimenti e colori a descrivere una storia di sentimenti e crescita interiore. Wong Kar Wai ci presenta Elizabeth abbandonata dal compagno, persa e abbandonata a se stessa, in procinto di cominciare un viaggio...
09.04.08 00:06 - Amore, bugie e calcetto
Gradevole operina che prende un to in più del giusto per la belle prestazioni di Claudio Bisio e Anna Finocchiaro. Alcuni spunti interessanti, soprattutto sul tema dell'incomunicabilità dei sentimenti nella società che va sempre di corsa. Un paio d'ore di...
30.03.08 23:25 - Tutta la vita davanti
Il nuovo film di paolo Virzì è al contempo feroce e delicato, dolce e drammatico. Isabella Ragonese, Massimo Ghini, Sabrina Ferilli, Valerio Mastrandrea e tutti gli altri sono uno più bravo dell'altra, certo in parte merito di un regista già...
21.03.08 23:33 - La banda
La storia delicata degli otto componenti della Alexandrìa Police Cerimonial Orchestra, banda di musica classica egiziana in trasferta in Israele. Gli otto sbagliano autobus e si ritrovano solati in un paesino sperduto nel deserto e riescono a instaurare - dopo...
17.03.08 15:18 - Lezioni di felicità
In un panorama cinematografico che dipinge il mondo come luogo di sgozzamenti, ammazzamenti, impiccagioni, annegamenti, violenze gratuite, sodomie imposte, sadismi, devastazioni, la prima opera come regista di Eric-Emmanuel Schmitt è una boccata d'aria fresca e pulita. Quello che all'occhio superficiale...
10.03.08 07:28 - Non è un paese per vecchi
Un film di kung fu senza il kung fu. Si ammazzano a noiose pistolettate in fronte. Sommerso dalla noia e dall'impossibilità di pensare ai cazzi miei a causa delle continue deflagrazioni sono uscito all'intervallo e ho aspettato gli altri da...
06.03.08 13:56 - Persepolis
25.02.08 00:32 - Sogni e delitti
Attori strepitosi per una storia un po' Match Point e un po' denuncia sociale, ma che non riesce a decollare. Qualche lungaggine per una delle produzioni più deboli del Woody Allen recente, forse a causa di una sceneggiatura che a...
23.02.08 23:27 - Sweeney Todd: The Demon Barber of Fleet Street
23.02.08 14:11 - Parlami d'amore
Silvio Muccino alla sua prima uscita come regista è meglio di tanti, la storia - ancorché un po' inverosimile - non è male, gli attori si calano bene nei ruoli tutti rigorosamente tormentati. L'unica nota stonata è la dicitura "film...
18.02.08 01:33 - La guerra di Charlie Wilson
Tom Hanks (che sempre più spesso ricorda Robert De Niro) e Philip Seymour Hofmann sono grandiosi. facili costumi, si cala nella parte con intensità burlesca, anche grazie alla compagnia di Julia Roberts è più sexy che mai. Sceneggiatura e storie...
18.02.08 00:17 - Caos calmo
Nanni Moretti o lo ami o lo odi. Ma forse qualcuno tra chi lo odia riuscirà ad apprezzarlo nella sua interpretazione di Pietro Paladini, protagonista della trasposizione cinematografica del romanzo di veronesi. Anche se - come sempre - recita anche...
30.01.08 10:34 - Cambia la tua vita con un click
Un filmastro senza capo né coda, con un antefatto illogico, un plot inconsistente e una recitazione scadente e crassa. Davvero mette voglia di prendere il telecomando e spegnere il player, soprattutto durante le performance stereotipate di Chris Walken che fa...
27.01.08 10:02 - The Bucket List
Un film in cui Jack Nicholson e Morgan Freeman fanno la parodia di se stessi, concentrato di retorica e luoghi comuni (a partire dal bianco ricchissimo e originale che si è fatto da solo e fa amicizia col nero umile...
27.01.08 10:00 - Mr. Magorium's Wonder Emporium
C'è poco da dire su questo delizioso concentrato di retorica e buonismo: Dustin Hoffman è come il Barolo, migliora col tempo. Effetti speciali non invasivi ma intriganti....
27.01.08 08:53 - Zingara
Perfino un appassionato di cinema dell'epoca beat E al contempo fan di Bobby Solo troverà irreggibile questo pastrocchio in cui Bobby e la coprotagonista Loretta Goggi sfoggiano una serie infinita di mise trash dell'epoca. Irreggibile Pippo Franco, intollerabile il bassista...
19.01.08 22:40 - Bianco e nero
Ne dicono tutti peste e corna, ma il nuovo film di Cristina Copmencini non è male e mette il dito su un'ipocrisia tutta italiana e altrettanto cattolica. Elena fa volontariato per i bambini africani, accusa i genitori di essere razzisti,...
14.01.08 15:55 - Uno strano tipo
Film della preistoria beat, classe 1982, con un Adriano Celentano sulla cresta dell'onda e lo strepitoso "Amami e baciami" appena lanciato. Versine ingenua della commedia degli equivoci e cast d'eccezione, una corte di superstar nostrane tra cui Nino Taranto, Erminio...
03.01.08 15:15 - Amore a prima svista
Un film meno cretino di quanto il titolo italiano lasci pensare. Anche se in modo molto americano e un po' lacrimoso, mette alla gogna il visio della cosiddetta civiltà occidentale di giudicare tutto dall'aspetto. Bravo Jack Black....
27.12.07 00:09 - L'età barbarica
In molti ne parlano male, ma a me questo film all'acido muriatico è piaciuto. Feroce, graffiante, sarcastico, ma non disperato. Si può sempre uscire dalla merda quotidiana, ma senza ricorrere a paradisi artificiali. Basta volerlo fare davvero....
26.12.07 12:07 - La bussola d'oro
Non è il Signore degli anelli-2 (mi si dice che il film non rende giustizia al libro), ma gli effetti speciali valgono il biglietto....
26.12.07 12:06 - Per un pugno di dollari
Rivisto oggi, resta un capolavoro assoluto e inimitabile....
26.12.07 11:47 - Caramel
Buoni spunti e alcuni momenti godibili per una commediola complessivamente noiosa. Quello che in Libano fa notizia (genericamente collegato al sesso, la verginità, i rapporti prematrimoniali, il tradimento,eccetera) per noi è zuppa riscaldata, Il film ne soffre e lo spettatore...
26.12.07 10:51 - Il mio amico giardiniere
Torna Jean Becker dopo sette anni di silenzio con un film delicato e prezioso. Daniel Auteuil (il pittore) e Jean-Pierre Darroussin (il giardiniere ) sono impeccabili. I francesi sanno raccontare la profondità delle piccole cose, come un'antica amicizia che rinasce....
23.12.07 00:22 - Leoni per agnelli
E' ammirevole che Robert Redford non molli la guardia. Meryl Streep è bravissima. Tom Cruise è fuori ruolo come in ogni film in cui ha apero bocca per più di trenta secondi. La sceneggiatura è pallora e ripetitiva....
15.12.07 23:46 - Irina & Johnny
Due film eccellenti in due giorni, Irina Palm e Lascia perdere, Johnny! Quasi perfetti. Strepitosa Marianne Faithfull nel primo, magici i Servillo nel second che conferma il valore di Fabrizio Bentivoglio, eccellente regista già dal primo film....
01.10.07 00:53 - In questo mondo libero
Ken il rosso non perdona. "In questo mondo libero" è un film ferocissimo, forse non impeccabile come altre opere (penso a Bread and Roses, A fond Kiss, The navigators, land and Freedom), ma più che mai incisivo. Non si...
16.09.07 21:36 - Sapori e dissapori
Remake americano del film - peraltro recente, risale al 2001 - Ricette d'amore, questo Sapori e Dissapori offre allo spettatore un centinaio di minuti di relax. Certo, racconta un mondo inesistente e ovattato, senza poveri, senza brutture, in cui...
16.09.07 21:27 - Viaggio in India
Una cosa è certa: i critici che hanno parlato bene di questo film, o non l'hanno visto, oppure hanno preso dei soldi. No perché il dannato Viaggio in India di Mohsen Makhmalbaf è tale un accrocchio di banalità, luoghi...
11.09.07 00:44 - Io non sono qui
L'idea di fare interpretare cantautore ventenne da una donna (Kate Blanchett) è la cosa meno astrusa di queste due ore di immagini che fai fatica a capire di chi stanno parlando. Ma non è tutto. Sullo schermo girano vorticosamente...
03.09.07 01:17 - Gli amori di Astrea e Celadon
Eric Rohmer ha fatto film splendidi. Vedi per esempio il Racconto d'autunno e ti dici che è un maestro. Così decidi di vedere ogni cosa che fa, a prescindere. E magari finisci a comprare il biglietto per Gli amori...
02.09.07 10:37 - Ken Loach sul precariato a Venezia
«Loach e il suo sceneggiatore Paul Laverty costruiscono il film come un duro "j’accuse" sulle condizioni di lavoro nella «libera» Inghilterra, ma non hanno paura di virare sul giallo, quando serve: e lo sanno fare, a differenza di tanti...
02.09.07 00:31 - Reign over me
Alan Johnson (Don Cheadle), dentista di successo, padre e marito perfetto, vede per strada Charlie Fineman (Adam Sandler), un collega che non vedeva da anni. Sa che Charlie ha perso tutta la sua famiglia nell’attacco dell’11 settembre e cerca...
31.08.07 09:08 - Licenza di matrimonio
I fidanzatini molto belli, ricchi e americani Ben Murphy (John Krasinski) e Sadie Jones (Mandy Moore) vogliono sposarsi subito. Ma reverendo Frank (Robin Williams) che guida la chiesa frequentata dalla famiglia Jones non intende celebrare il matrimonio prima che...
25.07.07 12:25 - E' morto Ulrich Mühe
Scopriamo quasi per caso che domenica scorsa è morto a Walbeck, vicino a Lipsia, Ulrich Mühe, 54 anni, protagonista di "Le vite degli altri", il magnifico film premiato con un Oscar, per le conseguenze di un cancro allo stomaco....
15.07.07 00:10 - La Duchessa di Langeais
Può capitare a tutti di non disporre di una sceneggiatura. Può anche capitare di non avere un attore decente per la parte di protagonista. Può capitare di non essere capaci di gestire la regia di due ore di pellicola....
29.06.07 14:17 - More than meets the eye
«L'ho visto, direi, come si conviene ad un fan, uno che è cresciuto a pane e Trans Formers: alla prima visione, insieme ad un fan altrettanto sfegatato (il buon Gipos), entrambi con la maglietta d'ordinanza (una rossa e una...
03.06.07 11:44 - L'uomo dell'anno
«Credo che anche i gay debbano sposarsi. Anche loro hanno il diritto di soffrire come noi». E' una delle battute più esilaranti di un film leggero, inutile e divertente, che ha l'unico difetto di essere doppiato. Indimenticabile interprete Good...
28.05.07 00:22 - La città proibita
E finalmente, dopo un quarto d'ora di schermo insudiciato da Volkswagen, Citroen, Mitsubishi, Fiat, Peugeot (tutte che corrono in assoluta solitudine su strade meravigliose, guidate da strafighi e strafighe), si può scappare indietro di mille anni, nella Cina della...
27.05.07 01:21 - Ai confini del mondo
Non c'è una trama, non c'è una logica. Ci sono quasi tre ore di follia, sarcasmo, colpi di scena ed effetti speciali mozzafiato. C'è la straordinaria maschera di Johnny Depp, c'è il ghigno diabolico di Keith Richards, col suo...
22.05.07 15:29 - Gli imbroglioni
michele ha scritto a OneMoreBlog: Ho appena finito di vedere Gli Imbroglioni, seconda puntata del film-inchiesta di Diario, firmata da Deaglio e Cremagnani. La prima parte finì, come si ricorda, con il rinvio a giudizio dei due giornalisti. Su...
20.05.07 20:04 - Notturno bus
Ci vai per vedere la donna più bella del mondo e scopri che questo è un film ben fatto, intelligente, intrigante. La bislacca storia gira intorno a un microchip, per il quale qualcuno è disposto a sborsare quattro milioni...
16.05.07 08:44 - Cannes evidenzia il provincialismo italiano
«Il cinema è un’ottima cartina di tornasole: confrontare il nostro provincialismo con la produzione francese sarà proficuo, senza per questo trascurare l’eccesso di supponenza che a volte rende i nostri cugini lievemente insopportabili. Un esempio? Uno dei film francesi...
07.05.07 08:27 - L'illusionista
Un cast di seconda fila riesce a mettere in scena un film che - dopo qualche stento all'avvio - risulta alla fine sufficientemente godibile, nonostante una buona dose di banalità. Vienna, inizio del XX secolo. Il principe Leopoldo (Paul...
04.05.07 09:59 - The good shepherd
La prima opera di Robert De Niro regista da 13 anni (la precedente, The Bronx, risale al 1993) è un film più coraggioso di quanto possa apparire da questo lato dell'oceano. Non deve essere stato facile per gli spettatori...
20.04.07 16:53 - Nero bifamiliare
Antonio Vergara ha scritto a OneMoreBlog: Non ci si inventa registi, non si passa dalla musica alla macchina da presa da un giorno all'altro, non basta un buon cast per realizzare un buon film. Purtroppo è questa l'amara morale...
08.04.07 00:00 - Ricordando Comencini
Massimo Frezza ha scritto per OneMoreBlog: Con la morte di Luigi Comencini, è venuto meno un pezzo di storia del cinema italiano. Nato a Salò l'8 giugno 1916, ha attraversato il '900 lasciandoci capolavori che renderanno eterna la sua...
06.03.07 10:17 - Saturno contro
Ferzan Ozpetek, regista delle indimenticabili Fate ignoranti, si supera regalandoci Saturno contro, una storia originale e bellissima di amore e amicizia, che si svolge in una famiglia allargata, in cui convivono coppie etero e omosessuali, ex amanti e futuri...
17.02.07 10:02 - La notte prima degli esami oggi
Secondo episodio della storia di Luca, con Massi, Simona, Alice e Riccardo, di nuovo alle prese con l'esame di maturità. Questa volta la storia è ambientata ai giorni nostri, giusto in contemporanea con i mondiali di calcio (che peraltro...
20.01.07 17:56 - La ricerca della felicità
Gabriele Muccino ha avuto la forza di ottenere che Will Smith non facesse il Will Smith. E c'è riuscito, tanto che l'interpretazione del superdivo nero è la cosa migliore del film. Credibile, efficace, mai sopra le righe. Bravissimo. Poi...
14.01.07 14:50 - Vertigo
Alfred Hitchcock avvia da par suo uno dei migliori film della sua carriera (titolo in italiano, un po' bislacco: La donna che visse due volte). Un uomo oscilla terrorizzato appeso a un cornicione, un poliziotto tenta di soccorrerlo, ma...
13.01.07 01:17 - Casino Royale
Prima di tutto diciamo la cosa principale: questo signore (fisico della madonna, occhi di ghiaccio, eccetera) non è James Bond. Indossa lo smoking peggio di quanto riesca a fare Terminator, guida la DB4 come se fosse una Smart, si...
06.01.07 16:54 - Il Grande Capo
la Socia ha scritto per OneMoreBlog: Dopo Idioti, avevo deciso che Lars von Trier non mi piace. Ieri però mi hanno convinta a vedere questo suo ultimo film e il mio giudizio è cambiato. Parafrasando una battuta del film...
01.01.07 23:37 - The prestige
Thriller vagamente fantasy, che parte dalla magia e arriva alla fantascienza, ambientato nella Londra vittoriana, un'epoca in cui gli spettacoli di illusionismo erano gettonatissimi e i maghi si facevano una concorrenza spietata, tentando di rubarsi reciprocamente i trucchi. Robert...
30.12.06 02:05 - Vedo gente, faccio cose
O lo ami o lo odi, non c'è via di mezzo possibile. Nanni Moretti è un personaggio scomodo, spigoloso, refrattario ai compromessi, incapace di concedersi. Eppure capace - grazie a una sensibilità quasi patologica e a un'intelligenza luminosa -...
25.12.06 21:41 - Il mio migliore amico
François, mercante d'arte, ha successo, denaro e una socia carina e brillante che tenta di controllarne alcuni eccessi. Totalmente concentrato su se stesso e sull'obiettivo del momento, perde regolarmente di vista il mondo che lo circonda, non si accorge...
24.12.06 15:23 - Un'ottima annata
Max Skinner è un personaggio che non esiste, neppure nei film. Eppure lo incontriamo da ragazzino nella tenuta dello zio Henry - inglese trapiantato in provenza, vignaiolo, bevitore e libertino - presso cui Max trascorre le vacanze, facendosi le...
24.12.06 15:22 - Shortbus
cxr ha scritto a OneMoreBlog: Shortbus di Cameron Mitchell è un bel film sulle nevrosi della convivenza sociale che i personaggi del film esprimono attraverso comportamenti sessuali stravaganti, a volte estremi, ma comunque sempre insoddisfacenti. Alla radice c'e'l'incapacità di...
04.12.06 08:22 - Le rose del deserto
Premessa: Mario Monicelli è un gigante. Uno che ha fatto La grande Guerra, I soliti ignoti, L'armata Brancaleone, Amici miei (tanto per citarne solo quattro, l'elenco è lunghissimo) è al di sopra di qualunque critica. Esiste, ne siamo felici,...
28.11.06 22:45 - Bicycle Film Festival, ci siamo quasi...
Da Vitaminic: «Ed ecco il Bicycle Film Festival, un entusiasmante cocktail di filmati sul ciclismo urbano con contorno di eventi che sprizza energia, creatività, follia, voglia di divertirsi e reinventando il rapporto tra cittadino e città. Il festival è una...
Dispiace dirlo, ma rivisto 23 anni dopo, quello che all'epoca era sembrato un capolavoro, oggi delude un po'. La formula del film inchiesta, ripresa nel 1999 con il più evoluto Sweet and Lowdown, con tanto di personaggi famosi che...
26.11.06 01:15 - Uccidete la democrazia
Che fine ha fatto Bianca? Il film-inchiesta di Deaglio e Cremagnani sui possibili (probabili) brogli messi in atto da Berlusconi & C. per tentare di rimontare lo svantaggio alle recenti elezioni politiche ha pregi e difetti. Da un lato...
24.11.06 00:30 - Indimenticabile amico nostro
22.11.06 07:44 - Robert Altman
«Robert Altman, morto lunedì a 81 anni, è stato molto semplicemente uno dei più grandi registi americani del dopoguerra. Forse anche uno dei più fraintesi: tante volte ci è sembrato un artista corrosivo e perennemente incazzato, e tante volte...
14.11.06 01:04 - A casa nostra
La sinistra si è sbrodolata in lodi incondizionate, la destra ha risposto con una stroncatura tranchant. In realtà il nuovo film della più battagliera tra le rampolle Comencini non è granché bello ma nemmeno troppo brutto, accenna ai noti...
11.11.06 10:30 - Jack Palance
Pochi sanno che la maschera di cuoio di Jack Palance, morto ieri a di morte naturale a 87 anni, era il risultato di un incidente di combattimento aereo nella Seconda guerra mondiale (venne estratto per un soffio dai rottami...
29.10.06 00:31 - Il film Water e il Mahatma
28.10.06 18:07 - Il diavolo veste Prada
Quante ragazze darebbero la vita per lavorare a Runaway, gomito a gomito con la direttora Miranda Priestly (Meryl Streep)? Zilioni a New Yourk e non solo, tutte perfettamente acconciate e firmate dalla testa ai piedi, E' quindi davvero bizzarro...
24.10.06 08:08 - Un film di David Lynch che si capisce
«Un film che piace a Enrico Ghezzi e anche a me, eppure sto benissimo, un film di David Lynch che si capisce, e quindi è il più misterioso ed inquietante dei suoi, un film di Mel Gibson, ma con Gesù...
21.10.06 21:46 - N Io e Napoleone
«Perché non si stima un uomo dal vestito ma per quanti scalpi di tiranno s'è adoprato». La magnifica frase tratta da "Tramite Inferriate" di Stefano Enea Virgilio Raspini (da oggi per qualche tempo darà il cambio a Molière in...
16.10.06 01:13 - Nuovomondo
13.10.06 08:15 - Anche Gillo se ne è andato
«È morto ieri sera al Policlinico Gemelli di Roma Gillo Pontecorvo, da tempo malato: aveva 86 anni. Era nato a Pisa il 19 novembre 1919, lascia la moglie Picci e tre figli». Partigiano, chimico, critico, documentarista, regista, direttore della...
08.10.06 19:09 - Freschezza ingenua
la Socia ha scritto per OneMoreBlog:: Ieri sera, esauriti i posti per "Scoop", ho ripiegato su "Non è peccato -- La quinceanera" un film di Richard Glatzer e Wash Westmoreland di cui non sapevo nulla. E' stata una bella sorpresa....
05.10.06 00:33 - Roma di Federico Fellini
E' arrivato giusto un anno prima di Amarcord, di cui è anche prologo e in qualche modo introduzione. Come un atleta che si scalda prima della gara importante, il grande Federico mette il suo occhio visionario a disposizione del...
04.10.06 00:35 - In nome del popolo italiano
Fine anni '60, l'epoca del boom, delle Maserati Ghibli e delle crescite vertiginose di aziende e patrimoni. Mariano Bonifazi (Ugo Tognazzi) è un giudice incorruttibile che indaga sulla morte di una ragazza. I suoi sospetti cadono su Lorenza Santenocito...
01.10.06 11:40 - Little Miss Sunshine
Da un lato c'è l'America dei sogni di basso profilo, quella di facce e culi rifatti, che corrompere le ragazzine di otto anni inoculando i valori della TV trash e della società dell'apparire anche senza essere. Le traveste da...
30.09.06 00:22 - Alta Fedeltà
OK, non è fedele al libro, tanto da essere ambientato a Chicago anziché a Londra. OK, il lietofine è sforzato, un felicicontenti che all'autore non passava per la testa. OK, John Cusack è troppo più tenero del personaggio incontrato...
27.09.06 11:07 - L'orchestra di piazza Vittorio
Loro ci possono provare con tutte le bossifini che vogliono. Possono travestire ogni calderoli da ministro, possono dire che i borghezi sono onorevoli, possono dedicare strade alla caraoriana, possono perfino trovarsi un presdelcons che va in giro a millantare...
26.09.06 00:30 - I colori della vittoria
Henry Burton, nipote di un amatissimo leader politico nero impegnato per i diritti civili negli anni '60, entra nello staff di Jack Stanton (John Travolta). Jack è un politico decente («per quanto decente possa essere un politico», commenta un...
19.09.06 00:53 - La stella che non c'è
Dateci i quattrini che Gianni Amelio ha speso per fare questo film assurdo, inutilmente melenso, sommamente noioso fatte salve alcune belle immagini dalla Cina. Senza alcuna competenza scommettiamo che riusciremmo a darvi ciò che di buono c'è in La...
15.09.06 00:47 - La maledizione del forziere fantasma
Jack Sparrow è un pirata, ma anche un uomo vero, teso a mostrarsi solido come la roccia, in realtà tormentato da dubbi, ansie, paure. La sua vita è segnata da un destino di avventura, ma lui è tutt'altro che...
14.09.06 00:31 - Pirati, sinonimo di libertà
11.09.06 21:10 - Scusi, dovè il West?
E' arrivato in Italia in sordina, eppure questo The Frisco Kid (in Italiano Scusi dov'è il West) è uno dei migliori film interpretati dal sommo Gene Wilder, con in più il bonus di avere Harrison Ford (ancora fresco dei...
10.09.06 01:07 - Edward Mani di Forbice
Sono almeno due i piani di lettura del capolavoro di Tim Burton che ha da poco superato i tre lustri di vita. C'è la storia, dolcissima e commovente, del ragazzo venuto dal nulla, con le mani taglienti e il...
09.09.06 11:09 - Non è peccato - La Quinceañera
Cominciamo dall'aspetto positivo: questo film è un buon modo per imparare qualcosa sulla realtà della Los Angeles chicana, dove a una dignitosa povertà si va lentamente sostituendo una società caucasica rampante, che si incunea tra le tradizioni importate dal...
08.09.06 12:18 - The Queen
cxr ha scritto a OneMoreBlog: Ieri sera ho visto "The Queen" di Stephen Frears nella rassegna di film di Venezia a Milano. Imperdibile per chi ha vissuto la storia inglese degli anni '90, e' un film molto coraggioso e molto...
Consapevoli della nostra pochezzza, siamo ad affermare che Cars ci è piaciuto. E neanche poco. L'idea è brillante, un mondo di automobili in cui perfino gli insetti hanno quattro ruote (ovviamente sono maggiolini). Il protagonista, Lighting (Saetta) McQueen, è...
06.09.06 00:31 - Superman returns
05.09.06 00:37 - Thank you for smoking
Nick Naylor è il portavoce del consorzio dei produttori americani di sigarette. Partecipa ai talk show televisivi per affrontare salutisti e ragazzi malati di cancro, paga "l'uomo Marlboro" malato di cancro ai polmoni perché rinunci a fare causa, insomma,...
04.09.06 08:09 - I cacciatori di telefonini
«Nei corridoi intorno al pubblico stazionano in piedi, per tutta la durata dei film, nerboruti giovanotti dediti alla caccia al telefonino. Si aggirano felpati e silenziosi, ma chi è seduto in un posto laterale (come il vostro monnezzaro, che è...
02.09.06 00:45 - Poveri e neri
«Il presidente ha detto che New Orleans è stata ricostruita: sono tutte frottole. Sbagliato dire che a lui non importa dei neri. E' dei poveri, che non gli frega nulla»...
07.08.06 00:45 - Le mele di Adamo
24.07.06 15:03 - Anime veloci
Un tormento. Non può essere definita altrimenti la permanenza in un cinema senza aria condizionata, in cui l'aria della sala è diventata irrespirabile nonostante un pubblico totale di sei persone. Le perplessità sulla possibilità di sopravvivere in quel luogo...
23.07.06 12:22 - O Brother, Where Art Thou?
Forse il clou della genialità dei fratelli Coen, questo è un film instant cult che si lascia vedere innumerevoli volte, regalando sempre dettagli nuovi. La storia paradossale di Everett e dei suoi amici in qualche modo riposiziona il mito...
22.07.06 00:43 - Great Balls Of Fire
Musica fantastica e grande divertimento. Non c'è altro da dire di questo film di Jim McBride dedicato a una leggenda del rock, Jerry Lee Lewis, "The Killer", funambolico pianista di Memphis che negli anni '50 arrivò a mettere in...
20.07.06 14:10 - Lion of the desert
Il comitato di Attac-Torino ha organizzato due proiezioni (27 luglio e 14 settember) del film “Il Leone del Deserto” di Mustafa Akkad (1979), mai trasmesso nelle sale cinematografiche italiane perché sprovvisto del nulla osta da parte della Autorità Governativa...
17.07.06 23:58 - Romance & cigarettes
Un cast delle grandi occasioni targate Cohen, con James Gandolfini tanto ingombrante quanto splendido protagonista, affiancato dalla magica Susan Sarandon, seguito dappresso da Steve Buscemi e Christopher Walken, macchiette esilaranti e inquietanti al contempo, personaggi simpolo di un'America di...
15.07.06 00:39 - Provaci ancora Sam
Esilarante e geniale al contempo, è il film perfetto per la prima serata casalinga disponibile dopo la visione di Casablanca. Qui il genio di Woody Allen non dirige (ci pensa Herbert Ross), si "limita" a scrivere testo e sceneggiatura...
14.07.06 19:22 - Casablanca
Caldo e amici già in ferie sono un grande incentivo per trascorrere le serate in casa, braghette, acquaementa gelata e uno degli ennemila DVD a basso costo raccattati nelle scatolone delle edicole. Basso costo, ma contenuto di rango, come...
14.07.06 00:18 - Le ali della libertà
Andy Dufresne (Tim Robbins) finisce in carcere con due ergastoli sulle spalle. Nonostante si proclami innocente, nonostante le prove a carico siano discutibili, viene giudicato colpevole dell'omicidio della moglie e dell'amante. L'America dell'immediato dopoguerra è sommaria e spietata. L'impatto...
12.07.06 00:11 - L'amore sospetto
Nonsolocinema: «La moustache ci descrive l’impossibilità di arrivare ad attingere l’essenza dell’altro, poiché l’uomo stesso non riesce a conoscersi fino in fondo». Film Scoop: «Buono se si considera che riesce a trasmettere una certa angoscia, che pervade costantemente il...
03.07.06 14:15 - Bombon el perro
Juan Villegas è forse l'uomo più dolce del mondo. Incontri il suo sorriso alla prima inquadratura e lo lasci, non senza dispiacere, coi titoli di coda. La sua è una storia comune nell'argentina depressa dell'inizio del nuovo millennio, un...
02.07.06 10:28 - Imagine me & you
Una ventina di minuti di visione sono stati sufficienti per catalogare questo film tra le puzzonate che tradizionalmente l'estate cinematografica riserva ai suoi irriducibili spettatori. La storia patinata comincia col matrimonio di due giovani belli, ricchi, brillanti, innamorati e...
22.06.06 00:59 - St. Elmo's Fire
Primo film di Joel Schumaker, trampolino di lancio verso la celebrità per il regista e parecchi degli attori, tra cui Emilio Estevez e le già affascinanti Andie MacDowell e Demi Moore. La storia, un po' in genere Friends, racconta...
18.06.06 18:26 - Un po' per caso, un po' per desiderio
la Socia ha scritto per OneMoreBlog: Una commedia francesissima di Danièle Thompson, costruita molto bene, con ingredienti scelti con cura e dosati con sapienza. Ne esce un film gradevole. Eppure un film che lascia insoddisfatti. La struttura è costruita...
13.06.06 09:50 - American Dreamz
«Non ricordo bene perché ho deciso di fare politica da ragazzo. Credo sia stato perché mamma voleva dimostrare a papà che anche un perfetto imbecille può farcela». Sono le parole - ferocissime - con cui il presidente degli Stati...
07.06.06 10:05 - Radio America
Un quadretto minimalista ed emozionante di un'America da WWF, in via d'estinzione. A Prairie Home Companion è una trasmissione radiofonica (vera) di musica country che dal 1974 va in onda ogni sabato dal Minnesota, condotta da Garrison Keillor. Nella...
07.06.06 01:00 - Mezzogiorno di fuoco
Ottantaquattro minuti di cinema perfetto. Non c'è una sbavatura nel capolavoro di Fred Zinnemann che sa reggere ancora oggi lo schermo, cinquantaquattro anni, Indiana Jones, Guerre Stellari e Brokeback Mountains dopo. Mezzogiorno di fuoco (titolo italiano discutibile, com'è uso)...
29.05.06 01:28 - Insider - Dietro la Verità
Jeffrey Wigand (Russel Crowe), top-manager di un'azienda del tabacco viene licenziato senza giusta causa, per divergenze d'opinione col presidente. Ma non solo: viene anche ricattato, perché l'azienda vuole la garanzia scritta che non rivelerà quanto conosce sulle tecniche illecite...
29.05.06 01:11 - Il codice Da Vinci
Premessa: lette ennemila recensioni, non abbiamo trovato il coraggio di investire preziosi minuti di vita per leggere il tomone di Dan Brown, la pigna di libri da leggere cresce troppo rapidamente per potersi permettere di anabolizzarla. Quindi è chiaro che...
27.05.06 08:12 - Volver in dirittura d'arrivo
«Riassumendo: noi vogliamo la Palma d'oro a Volver, il resto va tutto bene. Saremmo molto felici se Silvio Orlando vincesse il premio come miglior attore, ma ha un concorrente formidabile nel Depardieu di Quand j'etais chanteur». I pronostici e le...
Diciamola tutta. Viene anche da sentirsi un po' stupidi a uscire da un film totalmente inerti, ma immersi in una marea di donne che piangono e sospirano. Aggiungi le lodi sperticate di tutti i critici sulla faccia della terra...
16.05.06 07:54 - Le particelle elementari
Il risultato della cultura hippy sembra essere ben poca cosa secondo Michel Houllebecq, autore del best seller da cui è tratto questo film alquanto astruso. E' tutto quello che lascia la sconcertante visione diun paio d'ore di immagini astruse, comportamenti...
09.05.06 00:55 - Anche libero va bene
Il bestemmione che Renato tira nel momento più drammatico del film forse passerà alla storia, in fondo siamo in Italia e il papa sta al centro del Paese. Ma è l'unica chance che il bel Kim ha di essere...
23.04.06 11:42 - Il regista di matrimoni
Abbiamo avuto l'occasione di vedere il nuovo film di Bellocchio assieme a un giovane cugino americano in visita in Italia per fare un po' di pratica con la nostra lingua, che mastica sommariamente. Dopo le due ore di proiezione,...
19.04.06 23:54 - Inside man
Spike Lee è un genio e questo suo film un piccolo capolavoro. “Piccolo” perché non è un film di ampio respiro, non racconta la vita di Gandhi o un Mitterand, tantomeno un episodio glorioso della Seconda Guerra. Non ci...
Rafi (Uma Thurman) incontra David (Bryan Greenberg) e se ne innamora a prima vista. Con un duplice inconveniente: David ha 23 anni e Rafi 37, David è figlio di Lisa Metzger (Meryl Streep), analista di Rafi da lungo tempo....
27.03.06 00:01 - Recensioni preventive
«Il Riformista, nel suo piccolo, l’aveva scritto prim’ancora dell’uscita nelle sale: "Nove su dieci non sarà un bel film". Primo caso di recensione preventiva della storia. Il Tempo invece, che fa ancora più ridere, ha atteso almeno che uscisse: poi...
26.03.06 10:31 - Il mio miglior nemico
Si pensa a Carlo Verdone come attore comico, un Alberto Sordi in seconda, capace di fare film anche divertenti, ma in gran parte non significativi. Non è il caso di questo ultimo film in cui si mette a confronto...
24.03.06 08:57 - Cotroneo e Crespi sul Caimano
Il Caimano di Nanni Moretti. Le recensioni di Roberto Cotroneo e Alberto Crespi.
23.03.06 10:11 - Il caimano
E' troppo banale dire che un film di Nanni Moretti è straordinario? Forse sì. Forse l'aspettativa, montata ad arte dal regista, abilissimo promoter di se stesso, contribuisce all'entusiasmo. Ma questo non toglie che Il caimano sia un film straordinario, su...
22.03.06 00:37 - Chiamatemi Kowalski. Il ritorno
«Avevamo Berlinguer, ci hanno dato l'Unipol». Kowalski è tornato, diciotto anni dopo, in forma smagliante, coi suoi monologhi intervallati dalle musiche estemporanee della banda di pazzi che lo accompagnano. Al Piccolo Teatro Giorgio Strehler nuovi testi si mescolano ai...
22.03.06 00:04 - La terra
Un film al contempo delizioso e feroce, magnificamente interpretato e diretto bene da un Sergio Rubini che cresce, pellicola dopo pellicola. La terra narra la storia di tre fratelli pugliesi che si riuniscono per tentare di convincere il fratellastro...
20.03.06 19:51 - Forever blues
Hai presente un fotoromanzo degli anni '70? Con quelle facce stereotipate, i dialoghi costretti da fumetti piccoli piccoli, le sceneggiature idiote e retoriche? Benissimo. C'è tutto e molto di più in questo atroce film diretto e interpretato da Franco nero,...
18.03.06 09:41 - Sharon, perché l'hai fatto?
«Non esiste alcuna ragione per andare a vedere Basic Instinct 2. Una autentica montatura commerciale. Povera Sharon». Alberto Crespi sulla recente puzzonata commerciale con Sharon Stone...
07.03.06 07:33 - Bello, ma non originale
«Crash è un buon film, per carità. Il suo autore, Paul Haggis, è prima di tutto un bravo sceneggiatore (ha scritto il citato Million Dollar Baby) e il secondo Oscar da lui vinto, per il copione, è meritato. Ma non...
06.03.06 01:02 - Cacciatore di teste
Tagliatore di teste è un noir ironico e surreale, che contiene una durissima critica alla società occidentale e al rapporto tra l'individuo e il lavoro. Bruno Davert dirige da quindici anni una cartiera. Licenziato per problemi di esubero e...
04.03.06 12:00 - Mery per sempre
Un film del 1989, ma più attuale che mai in questi anni di affollamento carcerario. Cambiano le facce - oggi non ci sono più solo italiani delle epriferie nelle sovraffollate galere minorili - ma non cambia il vuoto esistenziale....
27.02.06 12:03 - La vittoria di Bush è colpa di Moore
«Com'è noto, infatti, George W.Bush ha rivinto le elezioni grazie al film anti-Bush di Michael Moore. E, a ben guardare, anche lo scandalo Watergate fu un favore a Nixon, il quale sì perse la Casa Bianca, ma potè fare la...
27.02.06 11:47 - Notte prima degli esami
Questa storia poteva portare una porcata in stile Boldi-De Sica, di quelle che riempiono di quattrini le casse di medusa e le tasche dei protagonisti. In effetti il nome del regista (Fausto Brizzi, sceneggiatore di buona parte della fuffa...
26.02.06 23:32 - Orgoglio e pregiudizio
Jane Austen è una delle più grandi scrittrici di tutti i tempi. Chi è d'accordo con questa affermazione apprezzerà il film che Joe Wright ha tratto da Orgoglio e pregiudizio, una trasposizione attenta e rispettosa del suo capolavoro. Una...
20.02.06 00:30 - Casanova
Se questo film si chiamasse "Villavecchia" o "Pippo" potrebbe anche scivolare via inosservato, una storiella in costume settecentesco, senza infamia e senza lode. Invece qualcuno ha avuto l'idea peregrina di dedicarlo a Casanova, un personaggio storico che con il...
18.02.06 10:03 - Intervista a Edgar Reitz
«Fare un film che non è un film: che niente ha a che fare con ciò che si intende normalmente per Produzione cinematografica. Fare un film che non è né per la tv, né per il cinema, né per...
13.02.06 00:54 - Le tre sepolture
07.02.06 00:00 - Travaux
Come trattare temi massicci in modo leggero. E' il primo valore di questa pimpante commedia francese di Brigitte Roüan, che sa mostrare - senza angosciare, ma imponendo una bella riflessine - i rapporti tra francesi e immigrati e le...
06.02.06 00:36 - La congiura degli innocenti
05.02.06 01:22 - La cura del Gorilla
Sandrone Dazieri è un gran personaggio. Passare dalla cucina alla direzione editoriale dei Gialli Mondadori, passando attraverso le esperienze di Isole Nella Rete, non è da tutti. Come non è da tutti inventarsi un personaggio geniale e visionario come...
04.02.06 16:44 - Amarcord
Esiste il passato? O vive solo nel ricordo? Federico il Romagnolo ci costringe a chiedercelo, così come se l’è chiesto lui per tutta la vita. Il ricordo - per Federico - è poetica e strumento per fare poesia immortale...
29.01.06 01:39 - Dick & Jane: operazione furto
Apparentemente leggero, questo è in realtà un film feroce, che spara sul sogno americano del benessere facile e alla portata di chiunque disponga della giusta miscela di intraprendenza, savoir faire e pelo sullo stomaco. In realtà il mondo è...
24.01.06 00:57 - Match Point
«Un aspetto tragico del film, e della vita, è che gli innocenti siano sacrificati in nome di qualche beneficio superiore. E' terribile che persone credano nell'impunità, che giustifichino i loro comportamenti brutali per la soddisfazione dei propri desideri». Sta...
23.01.06 00:01 - Cinema, natale e l'occasione persa
Sara Trovato ha scritto a OneMoreBlog: Dire film di Natale è quasi dire una bestemmia, ormai: tra i vedutissimi fratelli Vanzina e le pur belle ma fanciullesche produzioni Walt Disney e sfidanti vari, è come dire botteghini pieni, ma bei...
17.01.06 00:02 - Blade Runner
Basato sul romanzo di Philip K. Dick "Ma gli androidi sognano pecore elettroniche?", il film è posteriore di un anno a 1997: Fuga da New York, del quale ripropone le originali (per l'epoca) ambientazioni cupe poi diventate quasi un...
16.01.06 01:22 - "Guerrieri... giochiamo alla guerra?"
Un film visionario, addirittura rivoluzionario per l'epoca (1979), che diede inizio a un nuovo genere, in cui i temi tradizionalmente trattati nei film di guerra si mescolano alle suggestioni del musical. Straordinaria regia di Walter Hill (che dopo The...
15.01.06 00:16 - Dead Poets Society
Questo è un film che non invecchia e va rivisto di tanto in tanto, per ricordarsi che i propri ideali vanno perseguiti, a qualunque costo. Gli edifici della Welton Academy, uno dei più prestigiosi college d'America, ma fortemente legato...
08.01.06 15:55 - Lady Henderson presenta
Il film è ispirato alla storia vera del Windmill Theatre, della proprietaria del teatro, Lady Laura Henderson (Judi Dench, bravissima protagonista in Tè con Mussolini) e del suo manager Vivian Van Damme (un grandissimo Bob Hoskins). I due sono...
07.01.06 00:11 - Viva Las Vegas
Fu nell'ormai archeologico 1964 che Elvis, già Re dei Re, trovò per la prima volta pane per i suoi denti, sotto forma di una 23enne svedese con i capelli color rame fuso e un corpo da statua greca. Secondo...
02.01.06 19:08 - Kirikù e gli animali selvaggi
Un cartone diverso dagli altri, lieve come il battito d'ali di un uccellino africano, dove il nonno - dispiaciuto perché la prima storia di Kirikù «era finita troppo in fretta» - decide di raccontare altre imprese gloriose compiute dal...
02.01.06 18:50 - Critica al doppiaggio
dora / eleonora ha scritto a OneMoreBlog: Dal 12 dicembre 2005 siamo in rete all'indirizzo ASINC e parleremo di cinema, home entertainment e tv, ma da un punto di vista particolare, quello del doppiaggio. Come gli addetti sanno bene il...
27.12.05 16:58 - Me and You and Everyone We Know
Da Shortcuts in poi il cinema non è stato più lo stesso. I racconti fatti di pezzi di storie che si incrociano sono all'ordine del giorno, soprattutto nel variegato e creativo mondo degli indipendenti, unico ambito in cui anche...
26.12.05 01:26 - Il laureato
26.12.05 00:37 - Parole d'amore
L'idea è interessante: un uomo colto, esperto di antica filosofia ebraica e di Kabbalah, apparentemente felice saggio e solido, si dimostra incapace di percepire gli altri (nel caso la sua famiglia) e arriva, senza accorgersene, a controllarne le esistenze,...
«Perchè in questo Paese non sono vietati ai minori film volgari e violenti mentre quando si tratta di omosessualità arrivano le censure?» E' la legittima domanda che ha fatto Andrea Occhipinti, distributore di questo film di Manuel Gómez Pereira,...
24.12.05 01:11 - Vizi di famiglia
Descritto da più parti come commedia "ebraica", in realtà Zucker è un filmetto che spinge troppo sul pedale della farsa e del grottesco per essere degno di particolare attenzione. Il fatto che i protagonisti siano due fratelli ebrei -...
09.12.05 22:39 - Marcia dei pinguini
Un film/documentario che racconta un pezzerto di natura irraggiungibile e incontaminata, il Polo Sud, regno dei pinguini. Nel corso di una novantina di minuti di immagini impossibili e incrdibili, il documentario spiega il viavai di questi straordinari uccelli, che...
05.12.05 01:12 - Broken flowers
Premessa: dello stesso regista annoveriamo Ghost Dog tra i nostri film di culto e collochiamo Coffee and cigarettes solo mezzo gradino sotto. Eppure, alla faccia di interpreti e regista d'eccezione, non ce l'abbiamo fatta a non uscire delusi da...
03.12.05 11:37 - Young Frankenstein (Frankentein Junior)
Mai nessuno ha saputo fare ironia sul film "horror" come Mel Brooks e Gene Wilder in questo capolavoro che mantiene intatto il suo valore dopo trent'anni dalla presentazione. Assolutamente geniale, sottilissimo, richiede visioni successive per poter cogliere anche l'incessante...
27.11.05 02:04 - Crash contatto fisico
Los Angeles. Nel corso di 24 ore si intrecciano e collidono le vite di persone completamente diverse tra loro, ma tutte ugualmente probloematici. Crash (qui la pagina di Kataweb) è un film che ha almeno tre diversi piani di...
22.11.05 00:40 - La seconda notte di nozze
Mentre lo vedi ti chiedi cosa c'è che non va. Poi, pensa e ripensa, ti accorgi che questo film - realizzato con gran mestiere - in fondo non dice nulla. La storia non è nuova, perché di un tipo...
15.11.05 00:55 - Ogni cosa è illuminata
Il libro è nella pila di quelli da leggere da un po' di tempo. La recensione casalinga era stata eccellente («un Mordecai Richler ventenne»), l'interprete amatissimo (Frodo Baggins). Forse per questo il film (titolo originale: Everithing is illuminated) -...
13.11.05 01:21 - In her shoes
06.11.05 01:10 - Elizabethtown
Questo è un film che se lo guardi in superficie può apparire come una favoletta a tratti troppo retorica. Se invece ci metti un po' di attenzione e riflessione, ci scopri una discreta dose di profondità. La vicenda èpoco...
02.11.05 00:59 - Oliver Twist
02.11.05 00:38 - La sposa cadavere
Non è un'opera di pronta beva questa animazione di Tim Burton. Abituati come si è oggi a essere stupiti da tonnellate di effetti speciali, vedere personaggi un po' ballonzolanti (in stile Supercar anni '60, chissà chi lo ricorda) lascia...
02.11.05 00:01 - Volevo solo dormirle addosso
Come molti sanno, da quando la banda Anica-Agis ruba il mio tempo e mi assorda prima di ogni film con il suo indecente, idiota, invasivo spot anti-download, io - che ho sempre pagato il cinema, acquistato CD e DVD...
30.10.05 01:19 - The Interpreter
Il cinema d'azione americano ha un problema importante da risolvere: prima avevano gli indiani, poi i nazisti, poi i comunisti, poi gli arabi a cui far fare la parte dei cattivi/tonti/vigliacchi/infidi. Oggi che per ragioni di dissoluzione, political correctness...
Storie di vuoto esistenziale in un paesino del Piemonte, a due passi dall'autostrada che punta alle montagne. Una società di cow boy italiani, fatta di vecchi che tentano di tenere in vita le loro tradizioni, di adulti che non...
23.10.05 00:54 - La tigre e la neve
Si può fare un film pacifista senza mostrare l'orrore della guerra? Un film sull'amore senza sesso in primo piano? Un film "buono" senza melassa? Un film senza suspence, colpi di scena e inseguimenti, che però scivoli via per due...
18.10.05 00:51 - Niente da nascondere
Comincio dal fondo, dall'uscita. Una coppia lui-lei interrogava ogni persona che sbucava dalle tende: "com'era il film?" Risposte varie, ma su un'unica chiave: "bruttissimo", "non ho capito com'è finito", occhi al cielo in chiarissimo mutismo, "dovrebbero consegnare due dosi...
09.10.05 11:00 - Cinderella Man
27.09.05 07:18 - Viva Zapatero!
Non sono mai stato un fan di Sabina. Sarà che non guardo la televisione, ma la vicenda della sua estromissione dalla RAI mi ha sempre lasciato un po' freddo, pensando che insomma, se per un Enzo Biagi ci si...
26.09.05 00:04 - Il castello errante di Howl
Critica alla guerra, rispetto per la vecchiaia, diffidenza per la tecnologia (potenziale strumento di devastazione), amore, doppiezza della natura umana: c'è di tutto e di più nell'ultimo capolavoro di Hayao Miyazaki, creatore di "anime" visionario. ma soprattutto c'è la...
25.09.05 00:56 - La fabbrica di cioccolato
Charlie Bucket è povero, non può comprare montagne di tavolette di cioccolato per trovare uno dei cinque inviti per trascorrere una giornata nella fabbrica di Willy Wonka, il bizzarro e dolcissimo personaggio che prodice cioccolato e sogni. Però la...
20.09.05 00:59 - Vers le sud
Magari c'è là fuori un cinefilo che mi può aiutare a capire il senso di queste quasi due ore di vita sprecate. No, perché dopo 104 minuti di film e un'oretta di arrovellamenti, ancora non mi riesce di scoprire in...
17.09.05 20:47 - Man push cart
Ramin Bahrani, regista di questo film claustrofobico, racconta che l'ispirazione per inventarsi Ahmed, protagonista di questo film, gli è venuta da da Sisifo di Albert Camus. Non è difficile crederli, vista la seduta di claustrofobia a cui l'incauto spettatore è...
15.09.05 01:09 - Good Night, and Good Luck
Edward R. Murrow è il giornalista della Cbs che negli anni '50 mise in crisi il senatore Joseph McCarthy e la sua folle crociata anticomunista. La sua straordinaria storia diventa oggi uno splendido film grazie a George Clooney, che...
13.09.05 00:25 - The Hitchhiker's Guide to the Galaxy
Partito con le migliori intenzioni per divertirmi ed entrare nel "giro giusto" degli estimatori della Guida, ho avuto non poche difficoltà a entrare in gioco. Colpa - immagino - del doppiaggio, che trasforma i personaggi principali - primo tra...
13.09.05 00:05 - Lonesome Jim
«Do you have a girlfriend?» chiede Jim. «Nah, use hookers, they're cheaper!», risponde lo zio "Evil". Un film straordinario diretto dal geniale Steve Buscemi, un instant classic che si avvicina - per umorismo, eleganza, ferocia - al meglio del...
10.09.05 00:33 - Bagdad café
Due donne agli antipodi tra loro, ma avvicinate dalla crisi coniugale, si incontrano e imparano a comprendersi, fino a far nascere un'amicizia capace di superare qualunque ostacolo. Detta così sembra la solita storiella retorica e ritrita, in realtà Bagdad...
06.09.05 00:31 - Nove vite da donna
Lento, inconcludente, scombussolato, retorico, improbabile. Si potrebbe andare avanti con altri 30 aggettivi per dire l'inutilità assoluta di queste nove storielle artefatte, capitoli da Libro Cuore postmoderno troppo melensi per lasciare quel po' di emozione che ancora si conserva...
25.08.05 11:40 - Madagascar
La recensione di Madagascar, visto ieri in anteprima al cinema all'aperto vacanziero, stavolta la fa Adele. «Madagascar è un cartone vedibile sia dagli adulti che dai bambini e divertente per entrambi. Io che lo ho visto penso che la...
18.08.05 13:12 - Mi presenti i tuoi?
Quasi due ore di risate incontenibili. Un cast strepitoso (che fa la differenza con il primo episodio), battute feroci ma sempre eleganti anche quando l'argomento avvicinava il rischio di scadere nel trash. Ma all'interpretazione perfetta dei protagonisti (tutti, nessuno...
14.08.05 11:29 - I Fantastici Quattro
Niente di che, ma lo si sapeva, nonostante alcune critiche inaspettatamente positive. Ma perfetto per il cinema all'aperto del paesotto al mare, con i bambini che urlano, le mamme che stacchettano avanti e indietro, i ragazzotti che commentano ad...
«Per me la parte più commovente di questo film è il rapporto del padre robot che sostiene e appoggia il sogno del figlio. Mio padre mi ha appoggiato molto, mi ha spinto a diventare un attore, mi ha anche...
30.07.05 09:17 - Marlowe
Superbo. E' l'unico aggettivo che mi sento di attribuire a questo gioiello della detective story girato nel 1975 (titolo originale Farewell, My Lovely), che vede Robert Mitchum perfettamente calato nei panni di un Philip Marlowe avanti con gli anni....
29.07.05 21:15 - My summer of love
Anche se Alessio se lo aspettava "molto peggio", trovo che questo film dell'ignoto regista Paul Pawlikowski sia una discreta porcheria. Intendiamoci, c'è di molto peggio (un esempio a caso) e poi qui un paio di spunti divertenti ci sono....
27.07.05 00:14 - Sin City
Fanno brutti sogni ultimamente gli americani. Non si concedono speranza. E' la prima riflessione che lascia il film di Robert Rodriguez che mette in scena - mescolate tra loro - tre storie di Frank Miller (che appare vestito da...
26.07.05 07:49 - Cose da fare prima dei 30
L'Atletico Greenwich, una squadretta amatoriale, li ha visti crescere e diventare amici, da quando erano bambini a oggi, che stanno decidendo di chiudere col calcio alla vigila della cinquecentesima e ultima partita. Il film si intrufola nella vita dei...
24.07.05 11:18 - La samaritana
NB: In questa recensioni alcuni commenti potrebbero essere "spoiling" per chi non ha visto il film, ma non vedo come farne a meno. Non è un capolavoro di perfezione e immediatezza, non ti fa uscire in tance come l'irraggiungibile...
16.07.05 11:17 - Marie-Jo e i suoi due amori
Una donna che ama due uomini: un marito un po' noioso, solido, paziente, comprensivo e un marinaio che ha visto tutti i mari del mondo. E Marie-Jo (donna normale, ma forse proprio per questo desiderata e amata da entrambi)...
04.07.05 00:03 - Il mio nuovo strano fidanzato
Che succede se una ragazza ebrea decide di sposare un giovane palestinese? Dipende dalla famiglia: se è sbarellata come quella di Leni, ne possono succedere di tutti i colori. Tipica commedia degli equivoci, questa coproduzione Spagnola-Portoghese-Argentina-Inglese ha un primo...
03.07.05 01:05 - La sposa siriana
«Benvenuti nel Paese dell'assurdo, dove tutto il potere spetta ai confini: non solo quelli politico-geografici, ma anche i confini mentali, psicologici, emotivi. Spesso, i più difficili da varcare». Comincia così la recensione di Roberto Nepoti a questo splendido film...
02.07.05 01:20 - Batman begins
Nessuno l'ha mai saputo, ma Batman è nato dopo una vicenda quasi da Siddharta, in cui l'orfano miliardario Bruce Wayne decide che per combattere il "crimine" occorre conoscerlo da dentro. Un gesto simbolico (dare il cappotto e i soldi...
25.06.05 10:12 - Un buon film?
daniela ha scritto a OneMoreBlog: Argomento frivolo. Ma esiste un buon film da vedere di questi tempi afosi? per esempio, La Diva Julia sarà la boiata che sembra? Il libro mi piacque moltissimo e poi lei è il ritratto psicologiaco...
23.06.05 00:37 - Notting Hill
Sei anni - un'era per un film - eppure la commedia di Roger Michell conserva tutta l'ironia, l'eleganza e la freschezza. Nonostante il lieto fine "esagerato", la situazione improbabile e alcune incongruenze, questo moderno Cenerentola, capovolto e adattato all'anno...
21.06.05 06:41 - Quo vadis baby
Giorgia Cantini-Angela Baraldi è una quarantenne che vive sola col gatto, beve come una spunga, non mangia frutta né verdura, fuma come una ciminiera e lavora nella piccola agenzia di investigazioni private del padre. L'occasione per dare una svolta...
09.06.05 12:07 - Addio Mrs. Robinson
L'altroieri è morta Anne Bancroft, grande attrice e volto dell'affascinante Mrs. Robinson nel Laureato. La vampirona che seduce il giovane Benjamin Braddock è un personaggio che lei ha sempre odiato, nel quale in qualche modo è rimasta incastrata, ma...
04.06.05 00:45 - Quando sei nato non puoi più nasconderti
Un dodicenne figlio del benessere padano casca dalla barca a vela e viene raccolto per il rotto della cuffia da una carretta del mare. Conoscere persone e mondi di cui non sospettava l'esistenza gli ribalta la vita. Bastano due...
31.05.05 12:37 - Stage beauty
Prodotto nientepopodimeno che da Robert De Niro, può passare per un polpettone inglese alla Topsy Turvy, benché sia stato definito dai critici americani "Il nuovo Shakespeare in love". In effetti il film - per quanto in costume, ambientato nell'Inghilterra...
29.05.05 21:18 - Zingari in Carrozza
«...Un film che parla di musica Rom, senza essere scontato e cadere nei soliti luoghi comuni su questo popolo. Adesso, inizia la parte più difficile di un film: che non finisca nel dimenticatoio». La storia di un film che non...
24.05.05 00:19 - Terra promessa
Feroce, crudo, violento, claustrofobico, questo film di Amos Gitai fa di tutto per far cascare lo spettatore nelle mani degli aguzzini, assieme alle poverette che hanno lasciato i Balcani per il Medio Oriente alla ricerca di fortuna e si...
23.05.05 00:38 - La vendetta dei Sith
Bah. Per la terza volta, nonostante aspettative e promesse, nonostante non poche recensioni positive, in questo espisodio finale della serie di Star Wars non c'è neanche l'ombra della geniale creatività della serie originale. Gli effetti speciali da lunapark non...
17.05.05 00:41 - Sweet and Lowdown
Ci si cascò tutti (ricordo una lunga dissertazione di Crespi sulla vita del protagonista) alla prima mondiale di Venezia nell'ormai lontano 1999 su questo mockumentary in cui Woody Allen racconta la storia di Emmet Ray, il "secondo più grande...
10.05.05 00:41 - I giochi dei grandi
Non metto in dubbio che ognuno abbia i suoi problemi: c'è chi ha i cazzi sul lavoro, chi non regge più il/la consorte, chi vorrebbe farsi il/la collega, chi se lo/la fa nello sgabuzzino, chi brucia il manoscritto del romanzo...
08.05.05 09:55 - Le crociate
Ci sono due momenti topici nel filmone di Scott: l'incontro tra il re lebbroso Baldovino e Salah al-Din (dettagli, nato a Tikri, come Saddam...) e il gesto di tolleranza del condottiero musulmano, che raccoglie un crocifisso dopo aver ripreso...
06.05.05 08:14 - Le crociate, nuovo lavoro di Scott
Dalla recensione di Alberto Crespi, il nuovo film di Ridley Scott pare meglio del fumettone-Gladiatore. Come sempre, invito chi legge questa "affissione" telematica di una pagina de l'Unità ad acquistarne una copia in edicola....
05.05.05 01:01 - Mi piace lavorare
Un film che suscita sentimenti contraddittori. L'indignazione, naturalmente, per l'atrocità mobbing, l'inaccettabile violenza "bianca" sul lavoro. E' questo il chiaro merito del film, girato col contributo della CGIL: mostrare al "mondo di fuori" che queste vicende esistono davvero. Poi...
03.05.05 01:00 - Comandante
Non c'è nulla da dire, se non restare muti e di tanto in tanto commossi di fronte a questo gigante del ventesimo secolo, traghettato come una reliquia nel ventunesimo, nel quale riconosce ormai ben poco di familiare, ma dal...
02.05.05 00:08 - Litigi d'amore
Abbandonata improvvisamente dal marito (o almeno così crede lei...), Terry Wolfmeyer deve tenere in piedi una famiglia-gineceo di quattro figlie, e lo deve fare attraverso i fumi dell'alcol che è parte integrante della sua vita. Frustrata e incazzata per...
26.04.05 15:33 - Prova a prendermi
C'è poco da fare: Spielberg sa raccontare le storie come pochi altri. A due anni di distanza dalla prima visione, questo film da ben 135 minuti sa divertire anche sullo schermo di casa dove scorre veloce come uno schiocco...
23.04.05 00:19 - Millions
Si riconosce il Trainspotting di Danny Boyle nelle visioni oniriche, nel miscuglio tra fantasia, sogno e realtà, nelle immagini allegoriche di santi con l'aureola e mamme defunte che abbracciano il figliolino e si commuovono. Basato sul senso di colpa...
19.04.05 00:34 - Dillo con parole mie
Alla fine della proiezione, ci siamo presi una mezz'ora per decidere se questa commedia è cinema trash o no. La decisione unanime è "no": benché leggero, a volte cazzarone e improbabile, resta comunque un film con dei contenuti su...
11.04.05 23:44 - Un tocco di zenzero
OK, negli anni '60 a Cipro i greci hanno fatto il mazzo ai turchi. OK, i turchi si sono vendicati cacciando i greci dalla Turchia. OK, tanta gente ha sofferto. OK, il regista e sceneggiatore Tassos Boulmetis ha patito anche...
11.04.05 13:01 - Crimen Perfecto
Un film feroce, che non salva nessuno. Tutti i personaggi, indistintamente, attenti solo al proprio tornaconto (per quanto misero sia) sono condannati senza possibilità di appello dal regista. L'azzimato Rafael ha come hobby le avventure con le commesse, la...
09.04.05 00:52 - Manuale d'amore
Straordinaria storisa a episodi per raccontare le fasi dell'amore. Innamoramento, crisi, tradimento, abbandono. Una sceneggiatura perfetta (e infatti Giovanni Veronesi è sceneggiatore) e interpreti all'altezza. Bravi tutti, dal fratellino Muccino (spesso ingiustamente snobbato) alla Littizzetto, da verdone a Rubini...
04.04.05 08:45 - In good company
«Che democrazia è se si licenziano le persone in nome del profitto?» E' la frase topica di questa commedia leggera, che scorre veloce, nella quale - tra un po' retorica, di ingenuità e qualche po' di buonismo - si sottolineano...
03.04.05 00:45 - La febbre
Meglio di Casomai? Forse, certo, l'argomento è di più ampio respiro. Là si parlava di sfaldamento della coppia, qua si parla di valori. La storia: Mario, quasi architetto, ha voglia di fare di tutto, ma finisce come impiegato in comune....
02.04.05 01:23 - Shrek 2
Come spesso accade, avevo sentito dire da tutti che il primo era meglio. Invece a me questo sequel di Shrek è piaciuto anche di più. Più impressionante la tecnica dell'animazione tridimensionale (che ti fa dimenticare che stai vedendo un...
21.03.05 01:08 - Le passeggiate al Campo di Marte
«La comunità ebraica vorrebbe che la Francia si mettesse in ginocchio e chiedesse scusa per Vichi, come ha fatto Willy Brandt. Ma Vichi non è la Francia». Bella questa frase (soprattutto in questi giorni in cui in Italia si tenta...
13.03.05 01:08 - Sideways
«Candidato a cinque Oscar in categorie importanti (tra cui miglior film e miglior regista), Sideways è una tragicommedia un po' sopravvalutata, però dai molti piccoli pregi». Ancora una volta non sono d'accordo con Roberto Nepoti, perché considero Sideways un...
08.03.05 01:19 - Viaggi di nozze
Posto che le condizioni siano: stanchezza bestiale da domenica iperattiva, 100% di abitanti dell'appartamento influenzati, voglia di vedere una cosa divertente, questo classico "Viaggi di nozze" film di carlo Verdone, 10 anni appena compiuti, è perfetto. Verdone - che molti...
06.03.05 00:30 - The Corporation
C'è poco da dire su The Corporation, se non che va visto. Freddo, secco, durissimo, è completamente diverso dai documentari di Michael Moore cui è stato erroneamente paragonato da molte recensioni. Solo il ritmo frenetico e l'abbondante uso di materiale...
27.02.05 20:29 - Neverland
«Ogni volta che un bambino smette di credere alle fate, una fata muore». Dolcissima, commovente, intelligente, mai retorica, la storia del drammaturgo scozzese James M. Barrie diventa un film di rara qualità. Merito della storia, certo, bellissima e ricca...
26.02.05 01:14 - Million dollar baby
Premetto che dopo il mio commento ho salvato nel post la recensione di Alberto Crespi, che dà chiavi di lettura e parere notevolmente diversi. Nonostante lo consideri un po' troppo "cinefilo", Crespi ha comunque il merito di aver compreso...
20.02.05 23:59 - La schivata
Film eccellente, che sa raccontare l'adolescenza partendo dal calderone etnico della periferia parigina. Invece della solita storia di degrado (un classico quando ci sono immigrati e periferia) , qui c'è un'osservazione attenta della vita di un gruppo di liceali,...
19.02.05 12:15 - Laputa - Il castello nel cielo
Opera classica di Hayao Miyazaki. Vista con gli occhi dell'incompetente, questo film sorprende per la complessità della sceneggiatura e l'incredibile ricchezza del disegno. A maggior ragione Laputa va ammirato perché risale al 1986, quindi è prodotto interamente a mano....
14.02.05 23:38 - Provincia meccanica
Questo film non è una briscola giocata male, è giocata malissimo. Regia e sceneggiatura pessime, attrice protagonista che sta lì solo perché è nipote di cotanto nonno, rovinano una storia potenzialmente interessante su incoscienza e immaturità. I due protagonisti (Accorsi-Marco...
31.01.05 23:40 - Coffee and cigarettes
Un appunto frettoloso aveva seguito la visione incivilmente tradotta. Come mi ero ripromesso ho rivisto Coffee and Cigarettes in lingua originale, cogliendone tutte le straordinarie sfumature. Gli accenti, soprattutto, che si perdono nel piattume dell'italiano imrpobabile della versione doppiata....
Una cosa l'ho imparata: che in fatto di personaggi delle fiabe siamo molto indietro. In Italia abbiamo tonnellate di parole inutili, doppioni bizzarri (che senso ha dare nomi diversi alla stessa cosa a seconda dell'uso, mangio sulla "tavola", ma...
18.01.05 00:48 - Un bacio appassionato
Casim e Roisim, pakistano lui, irlandese lei, sono i protagonisti di una finta commedia. Finta perché - seppure con toni delicati - racconta una storia che al 95% è dramma: un amore interraziale, osteggiato dalla famiglia e tanto travagliato...
05.01.05 11:47 - Kill Bill 2
Perfino a Roberto Nepoti è piaciuto da matti («furioso, lirico, struggente capolavoro postmoderno», dice su Repubblica). Quindi è evidente che sono in netta minoranza, forse addirittura in beata solitudine. Perché mi sono annoiato per circa 110 dei 126 minuti...
04.01.05 00:35 - Melinda e Melinda
Non ho mai sopportato i film sceneggiati a fumetto, con i piani narrativi che si intrecciano e il tempo che scorre un po' avanti e un po' indietro. A meno che a farli non sia un genio assoluto. E'...
03.01.05 09:21 - Ocean's twelve
Non vedrò questo film grazie alla recensione di Alberto Crespi. Spero di contribuire a salvare i 7 euro anche ad altri....
02.01.05 23:41 - The Manchurian Candidate
La storia è tanto inquietante quanto realistica: il presidente degli Stati Uniti oggi è un manichino, controllato da poteri (neanche molto) occulti, con scopi (fin troppo) palesi. Ma il The Manchurian Candidate che vediamo di questi tempi (remake di...
02.01.05 01:02 - Confidenze troppo intime
Da un avvio tanto intrigante quanto improbabile (una donna in cerca di aiuto psicologico sbaglia porta, entra per errore nello studio di un grigio fiscalista che non le rivela l'errore, gli racconta i suoi problemi matrimoniali con dovizia di...
31.12.04 13:20 - Evviva i pirati
Mi infastidisce non poco che l'industria cinematografica (che foraggio abbondantemente, vado al cinema con frequenza e acquisto parecchi DVD) mi perseguiti con il messaggio contro la pirateria prima di ogni film. O idioti, sono seduto qui perché ho pagato il...
30.12.04 23:42 - Tu la conosci Claudia?
Boh, due risate si fanno sempre volentieri. Bravissima Ottavia Piccolo nel suo cammeo, bravi "A,G & amp;G" (quest'ultimo è il meno bravo, non fa granché ridere ma nenache recita granché, insomma senza gli altri due non se lo filerebbe...
28.12.04 00:11 - Il mistero dei Templari
Bé, non sarà La corazzata Potyomkin, ma questo film very Disney del semisconosciuto Jon Turteltaub non è neanche malvagissimo. Un po' James Bond e un po' Indiana Jones ('azz, ritrovo questa frase nella recensione di Repubblica, ma giuro che...
26.12.04 23:03 - Les choristes
Schema molto visto (un titolo per tutti, l'Attimo fuggente, oscar e campione di incassi), ma gestito con misura, grazia ed eleganza tutte francesi in questo film di Christophe Barratier. Un bravo musicista (costretto a fare il sorvegliante in un...
25.12.04 01:19 - Matrimoni e pregiudizi
Orgoglio e Pregiudizio ambientato nel Punjiab. Nonostante la regista Gurinder Chadha sia reduce dal fortunato Sognando Beckham, questo "Matrimoni e pregiudizi" avrebbe fatto grande notizia senza gli occhi di Aishwarya Rai, una che Julia Roberts ha definito la donna...
Per consacrare Mike Nichols a rango di maestro, già sarebbe bastato Il laureato. Se poi ci metti Chi ha paura di Virginia Wolf, Comma 22, Conoscenza carnale, Silkwood, Regarding Henry, eccetera, Nichols entra nel gruppetto dei registi di culto....
21.12.04 10:40 - Ferro 3
Il post su Ferro 3 era sotto, perché l'ho visto alla rassegna. Ora che è nelle sale lo rimetto in cima, casomai qualcuno volesse aggiungere qualcosa. Confermo: film straordinario....
17.12.04 15:31 - Il mio CINEMA non è CINEMA?
Sono stato alla presentazione del libro "Anteo. 1979-2004: venticinque anni di cinema a Milano". Trenta, forse quaranta persone in tutto, in gran parte addetti ai lavori. Dopo gli interventi celebrativi e autocelebrativi di rigore, il patron dell'Anteo (occhio al link,...
11.12.04 00:32 - Gli incredibili
Non so che dire, forse sarebbe più snob sostenere che è una schifezza, o un'americanata. Invece ho trovato questo film semplicemente strepitoso. Un'animazione perfetta, la giusta dose di autoironia, un plot intrigante, insomma, quelli della Pixar hanno colpito ancora,...
05.12.04 00:14 - Polar Express
Tenere vivo il mondo della fantasia: è questo il leit motif dell'inconsueto film di Zemekis. Una bella idea, purtroppo filtrata dall'idea del Natale americano in cui la cosa più grossa che c'è è l'icona del consumismo: il sacco dei...
02.12.04 00:27 - The chosen
Dalla bellissima storia di Danny Saunders "l'eletto" scritta da Chaim Potok, è stato tratto nel 1981 questo film (in Italia stupidamente titolato Gli Eletti) che ha fatto parlare ben poco di sè. Ed è un peccato, perché è un...
30.11.04 00:21 - Wonder Boys
Lo scrittore maledetto ma non troppo, che si fa canne a ogni ora, vive tra le nuvole, gira vestito da straccione sennò non ha l'ispirazione, eccetera è uno stereotipo molto sentito in America. Alcuni riescono a costruirci cose straordinarie (per...
29.11.04 01:01 - Camminando sull'acqua
Peccato per i tre minuti finali, con il matrionio, il bambinetto biondo e la fine delle ostilità tra ebrei e tedeschi. senza questo lieto fine un po' buonista Walk On The Water (in italiano Camminando sull'acqua) sarebbe un film...
19.11.04 23:58 - 1997: fuga da New York
Aspettato per secoli, il DVD di questo film è finalmente arrivato negli scaffali, a un prezzo indegno, ma che importa. Fa parte di quelle opere di culto che le ami o le odii, proprio come il regista, John Carpenter. Com'è...
18.11.04 13:53 - La supercoppia
«I democratici perdono perché hanno perso la propria identità, hanno svenduto i valori autentici e popolari del loro elettorato. Altman, con la semplicità dei geni, lo dimostra in pratica». Alberto Crespi racconta Tanner on Tanner, scritto da Robert Alman Garry...
16.11.04 00:33 - Così fan tutti
Ignobile doppiaggio, ignobile traduzione del titolo (l'originale è Comme une image), ma gran bel film. Con delicatezza e arguzia, come solo i francesi sanno fare, Jean-Pierre Bacri e Sylvia Agnès Jaoui raccontano le umane debolezze con cui tutti ci...
14.11.04 23:34 - Se mi lasci ti cancello
Dopo il primo quarto d'ora ero incerto se stesse per prevalere il sonno o il mal di testa. Un po' come stare in mezzo a una discussione di calcio o politica in cui tutti parlano arabo o russo (complice...
13.11.04 01:14 - Kramer contro Kramer
Se non ci sei passato attraverso non puoi capire :-) A parte questo, a parte qualche melensaggine di troppo, questo film regala due (tre col ragazzino) grandi interpreti e parecchie cose su cui riflettere. Come dice Cri, un quarto di...
11.11.04 23:43 - Questa è l’Italia, il cinema vi avverte
«Siamo sicuri che Berlusconi, e il “berlusconismo”, riguardino solo la destra? Non è piuttosto un pezzo di identità nazionale? Secondo me il “berlusconismo” non è di destra o di sinistra, ma è un modo arruffone, profittatore, tracotante di vivere la...
Quando un honkonghese decide di menare per i fondelli un occidentale, ci riesce benissimo. Il fatto che Wong-Kar Wai anche nell'intervista tenga sul naso gli occhiali da sole la dice lunga, mi immagino le risate che si è fatto, davanti...
01.11.04 22:26 - ... E alla fine arrivò Polly
Ben Stiller (Ti presento i miei, I Tenenbaum, eccetera), Jennifer Aniston (sostanzialmente Rachel di Friends e signora Bradd Pitt) e Philip Seymour Hoffman (un gigante, che vedremo presto nei panni di Truman Capote) sono i principali protagonisti di questa...
01.11.04 12:18 - Van Helsing
Dracula contro Frankenstein: un polpettone tutto sui toni del grigio cupo, con un tizio che non si sa bene chi sia né da dove venga, incaricato da Vaticano di ammazzare Dracula. Falso, illogico e noioso, ma imposto al mio DVD...
26.10.04 00:30 - La mala educacion
Mah... sarà che ne avevo sentito parlare a strafottere, ma non sono uscito entusiasta. Il giudizio a caldo su La mala educacón (visto in lingua originale grazie alla bella iniziativa del Arcobaleno di Milano), in due parole: una storia confezionata...
20.10.04 00:53 - L'armata delle tenebre
Può essere scambiato per film horror, questo "Army of darkness", ma è tutt'altro. Sam Raimi, dopo le due prime Case davvero splatter, ha estratto dal cappello un capolavoro del nosense. Dalla doppietta che spara tre colpi all'esercito di mostri...
18.10.04 22:37 - Agnes Browne
Senza infamia e senza lode questo film del 1999, scritto, diretto e interpretato dalla figlia d'arte Angelica Huston. Brava - molto brava - a trasformarsi da ricca californiana in donna irlandese della working class anni '60, Angelica riesce a...
13.10.04 23:43 - Confessioni di una mente pericolosa
Chi è Chuck Barris? Solo un creatore di programmi trash per la TV o un killer al soldo della CIA? A sentire lui (che ha scritto un libro sulla storia della propria vita, vera o falsa che sia) ha...
12.10.04 00:09 - La vita che vorrei
Chissà che retroscena c'è tra Piccioni e Moretti. No, perché solo così si può spiegare l'incredibile somiglianza tra il protagonista di questo film e il regista neo-girotondino. Citato questo unico aspetto un po' originale, mi sforzo di trovare qualcosa di...
10.10.04 21:24 - King Arthur
Non sarà granché, come sostiene Nepoti su Repubblica, ma questo King Arthur ha alcuni meriti: non è splatter (piacevole sorpresa, visto il genere); dà un'immagine pessima di romani e cristiani (altra scelta non da poco, truffatori decadenti i primi,...
04.10.04 23:41 - Le conseguenze dell'amore
Una cosa sola riesco a dire su questo film: quando il cemento si è chiuso sulla faccia di "Titta" ho tirato un grande sospiro diu sollievo. meglio se ci finiva il regista però. Sempre consapevole della mia inadeguatezza, colloco questo...
03.10.04 01:17 - Lavorare con lentezza
Il carambino di leva, sfigato e compresso, deve ascoltare senza sosta Radio Alice per controllarla, ma finisce per diventarne un fan: geniale immagine che Guido Chiesa (regia) e Wu Ming (sceneggiatura) hanno messo in Lavorare con lentezza. Ambientato nel...
21.09.04 01:10 - She hate me
Prorompente, graffiante, ironico, geniale. Due ore e mezzo di film (in realtà due film e mezzo in uno) per il grande Spike Lee, che schiaffeggia corruzione e moralismi degli Stati Uniti di oggi, dall'esilarante ultimo titolo di testa, attraverso...
20.09.04 00:38 - Ve Lakachta Lecha Isha (Prendere moglie)
"Ve Lakachta Lecha Isha" è uno straordinario film israeliano che probabilmente non arriverà nei nostri cinema, presentato nell'ambito della rassegna "Settimana internazionale della critica" a Venezia 2004. Troppo poco di cassetta, troppo antifamiliare, troppo duro da digerire per essere preso...
20.09.04 00:22 - Thrown down
Prendi una buona dose di superalcolici, manciate di dollari di Hong Kong, una storia nonsense, ruzzoloni, luoghi comuni, retorica da kung-fu movie anni '80, musica da poco prezzo. Metti tutto nel frullatore, dai un paio di botte all'interruttore - ma...
18.09.04 01:13 - Spiderman 2
Bello, molto più del primo. Intelligente, per essere un film USA di cassetta. Divertente quanto basta. Problematico perfino. Emozionante in un paio di scene. Nel secondo episodio cinematografico, la psicologia dell'Uomo Ragno si evolve. Peter Parker prende coscienza del fatto...
17.09.04 00:35 - Vera Drake
Che dire del film che ha vinto Venezia 2004? Perfetto, ovviamente. Una confezione priva di difetti, con attori perfettamente calati nella parte, regia suggestiva, fotografia impeccabile. Sono due ore di full immersion nell'Inghilterra postbellica, con gli ultimi sprazzi di mercato...
12.09.04 23:27 - Le chiavi di casa
"Penso che come insegnava Brook in un suo libro un attore ha bisogno di tre spettatori. Si può trovare in Africa e fare uno spettacolo per degli indigeni e avere ugualmente soddisfazione". Pensiero di Kim Rossi Stuart, grande protagonista...
12.09.04 00:14 - Una poltrona per due
Molto più sensato il titolo originale (come spesso accade) "Trading places" di questa commedia assurta a rango di film di culto. Eddie Murphy ed Elwood Blues... ops... Dan Akroyd danno il meglio di sé. Eddie soprattutto, che dopo questo...
05.09.04 15:04 - Il mercante di Venezia
Salvo qui sotto la divertente recensione del Mercante scritta da Alberto Crespi su l'Unità di oggi. Il suo giudizio non lascia molte speranze sul valore del film, ma sono comunque ansioso di vedere il grande Al Pacino nei panni di...
04.09.04 22:22 - The Terminal
Vorrei essere Victor Navorski. La sua tenacia, la sua schiettezza, il suo ongegno, la sua solidità interiore, la sua serenità mi fanno invidia. In The Terminal ho adorato quasi tutto: l'idea, la recitazione di Tom Hanks in versione balcanica...
02.09.04 09:24 - Mambo italiano
"Essere gay e italiano è un destino peggiore di... Non esiste destino peggiore che essere gay e italiano". La frase sconsolata del protagonista Angelo Barberini (il bravissimo Luke Kirby), è uno dei momenti magici di questa intelligente commedia canadese,...
31.08.04 00:13 - Fahrenheit 9/11
Si è detto tanto su Fahrenheit 9/11 che una recensione in più non avrebbe alcun senso. Ecco dunque l'opinione. Michael questa volta ha deciso di ridurre al minimo l'ironia, credo per rispetto dell'argomento e della sofferenza. E perché le...
30.08.04 00:32 - Mean girls
Alla ricerca di qualcosa da vedere che andasse bene per le 3,5 generazioni che componevano il nostro gruppo, si è scelto questo filmetto convinti dal buon punteggio di Kwcinema e di IMDB (non farti fregare dal commento dell'utente jellyneckr, non...
28.08.04 00:39 - C'era una volta in Inghilterra
Avvio mesto di stagione cinematografica stasera all'Anteo. La presenza di Robert Carlyle faceva ben sperare, ma questo C'era una volta in Inghilterra (titolo originale Once upon a time in the Midlands), anche a detta della mia compagna cinefila, è una...
27.08.04 00:20 - He got game
L'avevo visto a Venezia nel 1998, questo bel film di Spike Lee, me lo sono rivisto stasera (assieme a una tribù di ragazzetti ipnotizzati) in DVD. Come accade a quasi tutti i film, in particolare a quelli con protagonisti e...
09.08.04 00:36 - Tutto in una notte
Rivisto dopo una quindicina d'anni, a dispetto dell'età, questo "Into the night" non perde smalto. Merito dell'idea intrigante, della bravura degli interpreti (primo tra tutti lo stralunato jeff Goldblum nei panni del protagonista insonne), della bellezza di una freschissima...
Non avrei scommesso due lire su questo DVD, comprato solo perché costava poco per capire fino a che età proibirlo a mia figlia (oggi undicenne). In realtà è un eccellente film, quindi non lo proibirò affatto :-) So poco...
Non sono andato a vederlo al cinema a suo tempo, perché volevo gustarmi in lingua originale questa opera su uno scrittore di cui ho letto pressoché tutto. Ho fatto bene, perche Stephen Fry è un eccellente Oscar Wilde, in...
04.08.04 14:55 - El abrazo partido
Film argentino ambientato in una comunità di ebrei polacchi a Buenos Aires in sudamerica all'epoca della Shoah. Girato con pochi mezzi e molto cuore, è un intelligente quadretto della vita in una shopping mall periferica, in cui si intrecciano storie...
28.07.04 00:05 - Kill Bill 1
Dopo varie esitazioni mi sono sciroppato Kill Bill 1. Devo premettere di essere un cultore dei film di arti marziali di Hong Kong e pure - benché in pensione - delle arti marziali. Quindi il giudizio è di parte....
27.07.04 09:17 - La donna perfetta
Ennesinmo remake (La fabbrica delle mogli, 1975), molto meno felice di Ladykillers visto ieri. Nonostante la sempre straordinaria Glenn Close (penalizzata da un doppiaggio ancora più ignobile della media, davvero intollerabile la traduzione della filastrocca nel balletto delle casalinghe-robot) e...
26.07.04 07:08 - The Ladykillers
Come sempre accade, quando dietro la cinepresa ci sono i fratelli Cohen mi sono divertito parecchio. Questo loro ultimo film è un remake (fedele al tredn americano di questo periodo, evidentemente un po' a corto di idee) dell'inglese "La signora...
18.07.04 11:33 - La grande seduzione
A volte l'estate porta nei cinema dei buoni film, ma che passano quasi inosservati perché non fanno parte del giro grosso. E' il caso di questo film del canada francofono, che per certi versi mi ha ricordato Svegliati Ned. Arguto,...
12.07.04 10:32 - Balzac e la piccola sarta cinese
La Cina ex-rivoluzionaria si accorge che letteratura e cultura non sono valori borghesi e reazionari. D'altro canto negli anni '70 la città e la campagna cinese si parlavano e sapevano interagire, oggi sono due mondi distinti, il progresso uccide la...
Un film interessante, quasi muto, intimista, con fotografia splendida e ottima recitazione. Ma interminabile. Pause, silenzi e primi piani sui travagliati protagonisti, Mahmut (fotografo che ha trovato il successo a Istanbul dopo molta gavetta) e Yusuf (il cugino, venuto dalla...
11.07.04 01:04 - Spaventoso regime in Italia secondo Ken
«L'Italia è governata da uno "spaventoso regime" e la gente può solo chiedersi "quale sia la via di scampo". Parola di Ken il Rosso. Da alcuni giorni a Firenze, dove stasera riceverà il Premio 'Maestri del cinema', il regista...
09.07.04 11:25 - Michael Moore mente?
A proposito delle voci secondo le quali alcune affermazioni fatte da Michael Moore il Farenheit 9/11, ecco cosa dice il regista: «Ogni singolo fatto che affermo in Fahrenheit 9/11 è l'assoluta e irrefutabile verità. Questo film è forse il più...
09.07.04 01:07 - Primavera, Estate, Autunno, Inverno... e ancora Primavera
Un film inconsueto, profondo dolcissimo. Un racconto buddista sull'evoluzione dell'uomo che sceglie di prendere coscienza di se stesso. Un film austero, ma non pesante, rigoroso eppure poetico. Kim Ki-Duk racconta l'evoluzione umana di un bambino che diventa uomo e...
08.07.04 23:15 - Precedenti film di culto
Prima dell'inaugurazione della rubrica Cinema i miei vecchi film se ne stavano in una pagina statica. Ora sono raccolti qua: The Blues Brothers ("I hate Illinois Nazis!" - Joliet Jake Blues) Bread And Roses (grande Ken, emozionante as usual) Fist...
04.07.04 11:17 - Stai con me
La trama merita di essere raccontata. Belli, giovani, innamorati, spiantati, vivono felici la vita tipo "che importa il conto in rosso se ci amiamo?" Lei, devotissima, è maestra, lui vorrebbe fare l'attore, ma insegna nuoto per sbarcare il lunario. Tutto...
30.06.04 01:22 - Alessio ha visto Farenheit 9/11
La sua recensione è qui....
29.06.04 23:33 - L'ultima estate
Un film dolce e delicato, giusto un po' retorico. Cattolici ed ebrei possono incontrarsi e scambiarsi il paradiso, soprattutto se sono bambini....
18.06.04 00:40 - Adrenalina Blu - La leggenda di Michel Vaillant
Adrenalina blu, la leggenda di Michel Vaillant è un film per nostalgici delle corse d'auto di una volta. Sono convinto che ai più il film dirà poco, insomma, Fast & Furious è un'altra cosa per chi cerca emozioni a...
16.06.04 00:35 - Harry Potter e il prigioniero di Azkaban
Mi è piaciuto moltissimo Harry Potter 3. Non concordo con le critiche lette qua e là, mi è parso totalmente all'altezza degli episodi precedenti. Unico dubbio: a questo ritmo, come faranno quando l'attore protagonista compirà 21 anni e mancheranno ancora...
05.06.04 22:20 - I diari della motocicletta
Non era facile mettere in scena un mito. Eppure Walter Salles ce l'ha fatta (grazie anche - mi tocca ammetterlo - all'untuoso Gianni Minà), con intelligenza e senza retorica, trattando argomenti difficili con intensità e delicatezza. La rappresentazione della...
02.06.04 15:02 - Schultze vuole suonare il Blues
Appena uscito dal cinema erano rimasti solo gli aspetti negativi (la regia a volte compiaciuta, quelle inquadrature che restano fisse con le persone che vanno e vengono, certe pause, alcune forzature). Poi però >il film cresce in background e lascia...
22.05.04 22:15 - Fahrenheit sbanca Cannes
Grandissima gioia: Michael Moore vince a Cannes con Fahrenheit 9/11. L'articolo su l'Unità e quello su Repubblica....
16.05.04 11:05 - Van Helsing
Mia figlia mi chiede insistentemente di andare a vedere questa roba, ma dopo la chiara recensione pubblicata sul blog di Fringe lascio perdere :-)...
Favoletta un po' banale, ma con un buon messaggio per le teenager assatanate di hip-hop: meglio fare qualcosa per gli altri che per il proprio conto in banca. Se poi sei una ragazza nera del Bronx, dotata di talento...
05.05.04 21:32 - Fame Chimica
All'intervallo ho esercitato il mio sacrosanto diritto di mollare un film a metà. Irreggibile sotto ogni punto di vista. Limite mio, ovviamente ;-)...
02.05.04 23:44 - Ogni volta che te ne vai
"Se il buongiorno si vede... eccetera", sentiremo parlare di Davide Cocchi (regista e co-sceneggiatore di questo film, sua opera prima) se riuscirà a non farsi prendere - alla Pieraccioni - dal gorgo della cassetta. Mix romagnolo di Nashville, The Blues...
01.05.04 23:54 - I vestiti nuovi dell'Imperatore
In effetti Napoleone non è morto a S.Elena. Dopo uno sca mbio di persona col suo sosia, il mozzo Eugène Lenormand, l'Imperatore torna clandestinamente a Parigi, ma per varie ragioni deve accttare una nuova realtà che lo vuole persona come...
01.05.04 23:54 - Dopo Mezzanotte
Bellissimo film, autoprodotto dal regista Davide Ferrario e girato ad alta risoluzione (ma nella Sala 400 dell'Anteo non si può notare la differenza...). Uno straordinario Silvio Orlando è la voce fuoricampo, che di tanto in tanto racconta con spirito e...
29.04.04 00:15 - Coffee and cigarettes
Una serie di quadretti bianco e nero, genere tra Carver e Auster, devastati da un doppiaggio demenziale, che appiattisce dialoghi probabilmente straordinari. Da rivedere in DVD selezionando "lingua inglese"....
26.04.04 00:28 - Il costo della vita
Film francese al 100%. Solo i nostri "cugini d'Oltralpe" sanno dire con questa straordinaria leggerezza cose tanto serie. Avari e scialacquatori, di soldi e di sentimenti, si confrontano con le loro debolezze. Géraldine Pailhas, nel ruolo della prostituta d'alto...
25.04.04 01:07 - Maghi e viaggiatori
Malgrado le facili ironie che suscita, questo filmetto realizzato nel Buthan non è male, perché ci mostra un mondo ancora incontaminato e selvaggio, dove per andare da qui a lì ci si mette in viaggio, senza sapere come e quando...
19.04.04 23:27 - Il pranzo della domenica
Un film di Carlo Vanzina che ha fatto una rapida apparizione nei cinema l'anno scorso. Solo apparentemente una puttanata :-) racconta in realtà aspetti della vita familiari che più o meno tutti, chi più chi meno, vivono o hanno vissuto....
18.04.04 00:57 - Un film parlato
Sono l'anticinefilo per eccellenza e pure un incolto nell'argomento. Sarà per questo che a me questo film di Manoel de Oliveira (di cui peraltro mi era molto piaciuto Ritorno a casa) è sembrato una discreta palla....
17.04.04 00:12 - Peter Pan
Mah, insomma, melenso è melenso, questo nuovo Peter Pan, tanto che se ne è accorta anche Adele (11 anni) a cui comunque è piaciuto molto. Però è confezionato molto bene, con effetti speciali di grande effetto (lui vola veramente benissimo,...
13.04.04 23:55 - The School Of Rock
Destinato a diventare un film di culto sia per i nostalgici (hem...), sia per i futuri teenager, The School Of Rock regala 108 minuti di omaggio alla musica più bella della storia dell'umanità, il rock. La stagione gloriosa del...
12.04.04 19:35 - La divina pizza
Sempre a proposito del povero Cristo "trasformato in una pizza umana" (Sunday Times): "Una commissione di censura punitiva, in Italia, non ha previsto nessuna limitazione. Gli pare giusto che a qualsiasi età si assista a un'orgia di sangue, a due...
12.04.04 11:12 - Agata e la tempesta
Delicato e intelligente, Agata e la tempesta, ultimo film di Silvio Soldini, restituisce il piacere di uscire dal cinema di buon umore , ma non senza argomenti su cui riflettere. Bravi tutti e bravissima Licia Maglietta, che passa attraverso le...
04.04.04 23:56 - Lone Star
Lone Star ("Stella solitaria" qui da noi) è un bel film scritto e diretto da John Sailes, che io già conoscevo per The Secret of Roan Inish (uno dei film favoriti di mia figlia) e - ma senza esserne...
30.03.04 00:09 - L'amore ritorna
Un film con un tema nobile (bisogna accorgersi degli altri), con una regia sgangherata e una sceneggiatura pure. Su 110 minuti totali, ce ne sono una trentina buona di Bentivoglio che vomita sangue, un'altra decina buoni di Bentivoglio che vagola...
28.03.04 23:53 - La passione di un povero Cristo
Non ho visto e non vedrò The Passion. Credo che Alberto Crespi ne abbia definito il reale valore nella sua recensione del 27 marzo su l'Unità, che salvo in questo post. Intanto Mel Gibson si mette in tasca un bel...
25.03.04 00:35 - Non ti muovere
Dopo un'ora di inquadrature su: baffo sinistro di Castellitto, tacco destro della Cruz inselvatichita a oltranza, labbro tremulo della Gerini, catapecchia fatiscente sempre uguale a se stessa, credevo che non ce l'avrei fatta. Ho resistito - nonostante questo film sia...
14.03.04 22:53 - Big Fish
Indipendentemente dalla partecipazione di Helena Bonham Carter (l'attrice più bella del mondo), di Jessica Lange e di Obi-Wan Kenobi, questo è un film speciale: dolce, poetico, visionario, intelligente. Come ha detto Maurizio Porro sul Corriere (assegnando 5 palle al lavoro...
13.03.04 11:04 - Come te nessuno mai
In Come te nessuno mai, 1999, prima vera opera di gabriele Muccino (Ecco Fatto dell'anno prima non se l'era filato nessuno) il mondo adolescente di ... fine secolo scorso descrive il mondo adulto e si racconta. A molti sarà capitato...
09.03.04 00:27 - Le barzellette
Filmaccio dei vanzina, visto solo in quanto cooptato. A parte che la più recente era del 1958, comunque ogni tanto si sorride. Un film per spegnere il cervello per un'ora e mezzo senza troppi rimpianti. Come sempre intollerabili i Fichi...
07.03.04 22:35 - La giuria
Un buon film (titolo originale Runaway Jury), divertente, che pone un problema molto noto negli States, quello della libera vendita e circolazione della armi di ogni genere, comprese quelle da guerra. La trama è banale, dopo una strage compiuta nella...
01.03.04 23:57 - Tutto può succedere
Tutto può succedere (Something's Gotta Give), con Jack Nicholson, Diane Keaton e Neo.. ops Keanu Reeves. Una buona idea, realizzata malissimo. Nicholson gigioneggia per tutto il film, godendo nel mostrare il suo sedere grasso. Reeves recita in stile Matrix (ovvero...
01.03.04 16:36 - 11 Oscar per il Ritorno del Re
26.02.04 23:59 - In america
"In America". Candidato alla mia rassegna dei peggiori film del mondo, non ce la fa per un pelo. Tutto merito delle bambine, belle e simpatiche, che salvano un film che mi resterà sullo stomaco a lungo....
23.02.04 00:01 - Bright Light. Big City
"Bright Light. Big City". Tratto da un romanzo minimalista di Jay McIrney, interpretato dallo sfortunato Michael J. Fox....
31.01.04 19:15 - Il Re e due
Come Adellam, anche io sono reduce dal secondo Giro degli Anelli. Dunque, rispetto a lui non ho trovato particolarmente fastidiosa la storia d'amore, neppure ho colto Elrond come geloso (secondo me è preoccupato, da padre rincoglionito lo capisco perfettamente). Invece...
25.01.04 18:35 - Frodo ce l'ha fatta
Finalmente, con "ben" 24 ore di ritardo causa otite di mia figlia, ho visto Il Ritorno del Re. Le tre ore e venti sono passate in tre minuti e venti secondi, mi sono trovato ad applaudire Legolas che zompa sull'elefantone...
12.12.03 15:29 - La cinese in realtà è nata a Tokio
Maurizio Porro sul Corriere della Sera ha scritto: "Cantando dietro i paraventi è un affascinante capolavoro che parla della fatica necessaria della pace senza mostrare un rivolo di sangue (...) Tutta l' appassionante favola, mediata dal ralenti della memoria, è...
01.11.03 11:00 - Il Miracolo
di Edoardo Winspeare...
16.09.03 13:28 - Per me, "il Ritorno" è una cagata pazzesca
Ieri ho visto "Il Ritorno", film che ha vinto il Festival del Cinema di venezia 2003. Non riesco a ficcarlo tra i film più brutti del mondo (vedi sotto) perché ha un risvolto trash che in alcuni punti fa quasi...
04.07.03 11:04 - Un viaggio chiamato amore
Michele Placido...
09.07.02 01:11 - Bowling For Columbine
Bowling for columbine ha vinto l'Oscar. Ci contavo!...
04.04.02 11:12 - The hours
di Stephen Daldry...
09.09.01 01:10 - Il signore degli anelli
The fellowship of the rings, The Two Towers, The Return Of The King sono già leggenda cinematografica. Nulla da aggiungere....
04.07.01 11:06 - Mulholland Drive
Mi sa che non vedrò mai più un film di David Lynch....
04.07.99 11:10 - Harem suare
di Ferzan Ozpetek...
04.09.98 11:07 - Il silenzio
Di Mohsen Makhmalbaf. Questo è il (secondo - aggiornamento del 9/11/2004) film più brutto del mondo. Per un'ora (unico merito, la brevità) ho sperato che il bambinetto cieco finisse stritolato da un mezzo qualunque. Niente da fare, ahimé: lui sopravvive,...
Altrove: A - Rivista Anarchica | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Il Vernacoliere